Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Archivio Audio/Video
    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Ghestbuk
    • History
    • I Siti Strani
    • Piombino
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

  1.   0 punti
    Polignano a Mare (Bari)
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime06/01/2010, 11:51
      0 punti
    ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO.
    ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO
    Marok ha scritto:Se si potesse cancellare lo schifo di palazzo in fondo a sinistra e si potesse aggiungere un po' di pheega sarebbe un'istantanea dal paradiso.

    Invece non gli assomiglia affatto
    Istantanea da Paradiso
    •  
      CommentAuthorHuber
    • CommentTime06/01/2010, 11:56
      2 punti
    Posted By: Propoli ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO.


                       cioè?
                         \
                          \
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime06/01/2010, 13:56 modiFICAto
      0 punti
    Vi racconto un altro pezzo di un altro sogno che ho fatto stanotte. Un pezzo piccolo piccolo così non vi stancate.
    Scenario: una mensa o qualcosa di simile. Finisco di mangiare e mi alzo. Passo vicino ad un tizio che fischietta una canzone di Giorgio Gaber. Mi giro, È Giorgio Gaber, però giovane, ha sì e no 21 anni, con la faccina pulita e talmente smilzo che mi fa tenerezza.
    Lo guardo sorridendo, lui continua a fischiettare, poi si mette a cantare. "Chebbello!" penso io, ma evidentemente ero l'unica perché tutta la gente che è nella mensa comincia a gridare dicendo di smettere, che la canzone fa schifo, il testo fa cagare. Lui però continua senza badare a nessuno.
    Il clima si fa assai pesante, spuntano persone che vogliono addirittura picchiarlo, così comincio ad agitarmi anche io finché non urlo con tutto il fiato che avevo in corpo: "BASTA! SMETTILA! LE CANZONI DI GIORGIO GABER LA GENTE NON LE CAPISCE!"
    Silenzio.
    Nessuno urla più, nessuno si muove, Gaber non canta. Mi guarda, fa una faccia tristissima e se ne va. Penso di averlo offeso, quindi gli corro dietro.

    Poi basta, non ricordo altro... Peccato!
    :|
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime06/01/2010, 15:41
      0 punti
    Posted By: Huber
    Posted By: Propoli ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO.
    cioè?

    Paradiso a Lugano.
    •  
      CommentAuthorquetzalcoatl
    • CommentTime06/01/2010, 16:17 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: Propoli
    Posted By: Huber
    Posted By: Propoli ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO.
    cioè?

    Paradiso a Lugano.

    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime06/01/2010, 16:42 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: quetzalcoatl
    Posted By: Propoli
    Posted By: Huber
    Posted By: Propoli ATTENZIONE! UMORISMO SVIZZERO.
    cioè?

    Paradiso a Lugano.


    Bravo! hai vinto un mappamondo! (cit.)
    •  
      CommentAuthorHuber
    • CommentTime06/01/2010, 17:07 modiFICAto
      0 punti
    Ahhhhhh capito. Cazzo come sei avanti...

    Se poi pensi che paradiso era/è il fulcro del giro di prostituzione del luganese... magari piace a Marok!
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime06/01/2010, 17:09 modiFICAto
      1 punto
    Ce l'abbiamo anche noi. Tié!

    Paradiso
    •  
      CommentAuthorManovella
    • CommentTime06/01/2010, 18:18
      0 punti
    anceh noi a c.mare

    http://www.caffeparadiso.eu/home.html
    ed è uno dei posti più "chiattilli" che esistano!
    •  
      CommentAuthorKlàpač
    • CommentTime21/01/2010, 10:00
      1 punto
    Stanotte ho sognato che per il secondo anno di fila Lavinia veniva presa come fotografa al posto mio in un festival che era un misto fra Festivaletteratura e PercFest. E in entrambi gli anni c'erano gli Elii, al completo e/o singoli.

    Io andavo a trovarla rosicando non poco ahaha
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime21/01/2010, 10:53 modiFICAto
      -1 punti
    Posted By: Klàpač Stanotte ho sognato che per il secondo anno di fila Lavinia veniva presa come fotografa al posto mio in un festival che era un misto fra Festivaletteratura e PercFest. E in entrambi gli anni c'erano gli Elii, al completo e/o singoli.

    Io andavo a trovarla rosicando non poco ahaha

    Ah be', meno male che era fotografa e non guardia del corpo!
    :D

    Secondo me mi hanno presa perché avevo la macchina fotografica più grossa, te che dici?
    :P
    •  
      CommentAuthorGrammar Nazi
    • CommentTime21/01/2010, 22:37 modiFICAto
      9 punti
    Posted By: Lavinia [...]
    Secondo me mi hanno presa perché avevo la macchina fotografica più grossa, te che dici?
    :P

    Uhè, sbarbina! Certo che te l'hai imparato proprio béne il milanese.
    Il mai dimenticato cumenda GUIDO NICHELI, buonanima
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime21/01/2010, 23:39
      2 punti
    Ma Grammar Nazi mio... Credevo che il "te" me l'avresti passato, avevo già ammesso i miei errori dicendo che in un contesto informale non posso fare a meno di usarlo... Maestro, me lo accetti!
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime22/01/2010, 00:34
      0 punti
    NON volevo darti +1, ma come resistere a quegli occhioni?!
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime22/01/2010, 15:09 modiFICAto
      0 punti
    21/01/2010

    Mattina del mio ultimo esame all’università. Sono agitatissimo, devo consegnare un progetto e non ho fatto in tempo a finirlo. Spero nella clemenza del professore, sono due mesi che dormo male, che ho lo stomaco chiuso, che non penso ad altro, chiedendomi cosa succede se non lo passo: mi pregiudica la possibilità di laurearmi ad aprile.
    Comunque, ho preparato lo zainetto, la borsa del computer portatile e la cartelletta da disegno che si usava a scuola, quella di plastica semitrasparente dove si mettevano l’album, riga, squadra, compasso, eccetera: dovevo portarmi dietro qualcosa di molto largo e quella era la cosa più pratica per il trasporto.
    Fatta colazione, prendo lo zaino ed esco.
    Non mi accorgo di essermi dimenticato sia computer che cartelletta. Mi incammino verso Viale Montenero per prendere il tram, quindi esattamente dalla parte opposta dell’università: ma l’errore non è dovuto al poco senso dell’orientamento, almeno SOTTO CASA MIA mi oriento. Semplicemente, sono andato dalla parte sbagliata.
    Prendo il tram ma dopo la prima fermata mi accorgo dell’errore, e anche di essermi dimenticato a casa PC e cartelletta. Alla seconda fermata scendo. Dovrei trovarmi in Piazza Cinque Giornate invece scendo in una normalissima via, la via del tram.
    Torno indietro: non riesco a camminare in fretta, [mai nei sogni], ma non mi preoccupo: mi ero alzato molto in anticipo apposta per non fare le cose di corsa, quindi ho tempo di recuperare. Oltre la strada alla mia destra corrono dei giardini col terreno tipo collinetta [ci sono anche nella realtà, ma solo per l’ultimo pezzettino] e fiancheggiato da alberi.
    Mentre mi avvio verso casa noto un certo numero di carabinieri. Uno di loro lo vedo nel posto più impensabile: in piedi in equilibrio SUI FILI DEL TRAM!.
    Poco dopo, altri, sempre sui fili, questa volta sui fili dei tram in entrambe le direzioni.
    Che strano! Cosa ci fanno lì?
    Evidentemente deve passare in zona qualche autorità e loro stanno approntando i loro sistemi di sicurezza. Sopra uno dei due fili c’è un carabiniere e di fianco un civile, dev’essere africano data la carnagione scurissima, quasi nera. In quel momento il tram passa: loro col loro peso avevano naturalmente fatto inarcare i fili del tram, quindi esso passando li sbalza via: loro ondeggiano ma si aggrappano a un ramo sopra la loro testa, e passato il tram ritornano esattamente dove stavano. Arrivo all’incrocio con la mia via, che è formato da uno slargo, alla fine della mia via, che si incontra con la strada del tram [nella realtà è un incrocio normalissimo tra una via e un viale alberato].
    Lo slargo e l’incrocio sono stati chiusi da transenne e circondati da camion blu con stelline e lucine lampeggianti gialle: sono chiaramente i baracconi di un circo.
    NON mi spiego ancora i carabinieri appostati, ma probabilmente in visita al circo ci sarebbe stato qualche personaggio importante di cui volevano garantire la sicurezza.
    La cosa curiosa è che tutto questo (la chiusura della piazza, il dispiegamento di carabinieri e l’arrivo e il montaggio del circo) erano avvenuti tra quando ero uscito di casa e quando ero tornato indietro: non più di dieci minuti.
    Comunque, la mia via è agibile, torno a casa a recuperare la roba dimenticata.
    Entro, saluto il custode e vado all’ascensore: qualcosa è cambiato.
    Sotto il pulsante di chiamata è stato cambiato il pulsante d’emergenza: ora è sotto un vetro, circondato da una mascherina di plastica gialla fluorescente, visibile in tutte le situazioni. Quando ero uscito, non c’era. È stato montato anche questo negli ultimi dieci minuti! Salgo sull’ascensore, e un pulsante così è stato montato anche in cabina, e i pulsanti dei piani sono stati spostati più a sinistra e più in alto, alla fine della parete, subito sotto il soffitto: ma una persona bassa come fa? Ci arrivo a stento io!
    Arrivo al mio piano ed entro in casa. Mia madre mi vede e mi chiede se sono venuto a prendere la roba che avevo dimenticato. Rispondo affermativamente.
    Mi ero alzato così presto per arrivare in anticipo, e ora sono quasi in ritardo.
    Praticamente, mi sono alzato presto per andare a cagare lontano!

    Nota per Grammar Nazi: il sogno è stato trascritto di getto qualche minuto fa, come veniva, tipo brainstorming. Non sono state fatte riletture, non è stata prestata attenzione alla forma, all'ortografia, alla grammatica, le uniche correzioni sono quelle del correttore automatico di Word.

    Ciao
    Grumo
  2.   0 punti
    Io ho sognato che ryanair metteva dei voli a basso prezzo dove si viaggiava in piedi appoggiati alle maniglie cme in metropolitana o sul tram
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime22/01/2010, 20:12
      0 punti
    Posted By: valecalimero Io ho sognato che ryanair metteva dei voli a basso prezzo dove si viaggiava in piedi appoggiati alle maniglie cme in metropolitana o sul tram

    Quando la realtà supera la fantasia.
    •  
      CommentAuthorfrappa
    • CommentTime22/01/2010, 20:33
      1 punto
    ho sognato che incontravo un calzolaio bellissimo, biondo e con gli occhi azzurri, che mi diceva che mi avrebbe fatto un paio di stupendi sandali rosa.. e che tra un anno voleva fare un figlio ma non sapeva con chi.. e io lo baciavo sulle labbra.

    cosa vuol dire?
  3.   10 punti
    Posted By: frappa ho sognato che incontravo un calzolaio bellissimo, biondo e con gli occhi azzurri, che mi diceva che mi avrebbe fatto un paio di stupendi sandali rosa.. e che tra un anno voleva fare un figlio ma non sapeva con chi.. e io lo baciavo sulle labbra.

    cosa vuol dire?

    Che non hai mai visto un calzolaio vero.
    •  
      CommentAuthorLolaPaoLooza
    • CommentTime23/01/2010, 15:30 modiFICAto
      4 punti
    Posted By: quetzalcoatl
    Posted By: frappa ho sognato che incontravo un calzolaio bellissimo, biondo e con gli occhi azzurri, che mi diceva che mi avrebbe fatto un paio di stupendi sandali rosa.. e che tra un anno voleva fare un figlio ma non sapeva con chi.. e io lo baciavo sulle labbra.

    cosa vuol dire?

    Che non hai mai visto un calzolaio vero.

    e che devi metterti in contatto con Manila!!
    Se sogni di nuovo scarpe e sogni queste

    sappi allora che vuol dire che sei in pericolo!!! :D
    •  
      CommentAuthorALE
    • CommentTime23/01/2010, 15:34
      6 punti
    Posted By: LolaPaoLooza e che devi metterti in contatto con Manila !!
    Se sogni di nuovo scarpe e sogni queste

    sappi allora che vuol dire che sei in pericolo!!! :D


    Questa è la follia suprema.
    E' folle la donna che le indossa, è folle il ricchione che le disegna, il cartello, il tatuaggettatore e tutto quello che ne segue.
  4.   0 punti
    stanotte ho sognato che non vista da Klapac chiedevo a Comoglio di fare una foto con lui, e lui mi diceva: "Ma non l'abbiamo già fatta?Ancora?!" e io timidamente"No Maestro...mai fatta una foto con te" e tra me e me pensavo "Da ora in poi solo foto con RT"
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime23/01/2010, 17:31 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: LolaPaoLooza
    Se sogni di nuovo scarpe e sogni queste

    sappi allora che vuol dire che sei in pericolo!!! :D


    io TI GIURO che mi sta venendo lo sbocco solo a vederle.
  5.   0 punti
    dopolacura
    •  
      CommentAuthorKlàpač
    • CommentTime24/01/2010, 15:56 modiFICAto
      0 punti
    Stanotte ho sognato di essere incinta, ma per averne la sicurezza mi recavo in farmacia a comprare il test. Lì la farmacista mi diceva che era appena uscito un nuovo modello di tester grazie al quale il responso mi sarebbe arrivato via mail. Dopo aver avuto il mio consenso circa l'acquisto lei mi mostrava lo scontrino: 70 euro! miopio
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime24/01/2010, 16:05 modiFICAto
      0 punti
    Klàpač ha scritto: Stanotte ho sognato di essere incinta, ma per averne la sicurezza mi recavo in farmacia a comprare il test. Lì la farmacista mi diceva che era appena uscito un nuovo modello di tester grazie al quale il responso mi sarebbe arrivato via mail. Dopo aver avuto il mio consenso circa l'acquisto lei mi mostrava lo scontrino: 70 euro! miopio

    Più che altro per la casella di posta certificata.
    La domanda è: come inviare i campioni per il test? ....snf?

    LolaPaoLooza ha scritto: Se sogni di nuovo scarpe e sogni queste

    sappi allora che vuol dire che sei in pericolo!!! :D

    Sembra un tapiro rettile...

    <Fashion Consulting mode: ON>
    Presto! qualcuno pubblichi qualcosa per compensare quest'obbrobrio!
    <Fashion Consulting mode: OFF>
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime24/01/2010, 17:47 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: Propoli< Fashion Consulting mode: ON>
    Presto! qualcuno pubblichi qualcosa per compensare quest'obbrobrio!
    < Fashion Consulting mode: OFF>

    Uhm vanno bene queste?


    Ho avuto un paio di scarpe simili di colore nero dal '99 al 2002. In quell'arco di tempo era l'UNICO paio di scarpe che avevo, a parte le pantofole e i sandali da tedesco in vacanza.

    (Scusa, Manila, so che è difficile concepirlo)
    •  
      CommentAuthorLolaPaoLooza
    • CommentTime24/01/2010, 19:23 modiFICAto
      5 punti
    Posted By: Propoli...Sembra un tapiro rettile...

    vero -_-
    Posted By: Propoli< Fashion Consulting mode: ON>
    Presto! qualcuno pubblichi qualcosa per compensare quest'obbrobrio!
    < Fashion Consulting mode: OFF>

    ma perché pubblico 'sta foto?! tanto vi faranno cagare uguale :P

    queste le sogno spesso io... e a occhi aperti!
    Peccato che poi apro il portafoglio... e la cassetta della posta con le bollette da pagare :/
  6.   0 punti
    da trekker amo il marchio FILA
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime24/01/2010, 20:54
      1 punto
    Posted By: valecalimero da trekker amo il marchio FILA

    Scarpa, Trezeta and Asolo are not amused.
    • CommentAuthorGiuanne
    • CommentTime24/01/2010, 23:30 modiFICAto
      1 punto

    Favone is amused
    •  
      CommentAuthorshake
    • CommentTime24/01/2010, 23:40 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: valecalimero da trekker amo il marchio FILA

    Avevo letto trekkie. asd
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime25/01/2010, 02:28 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: shake
    Posted By: valecalimero da trekker amo il marchio FILA

    Avevo letto trekkie . asd


    lelevez is amused
    •  
      CommentAuthorManovella
    • CommentTime25/01/2010, 10:45
      2 punti
    Posted By: shake
    Posted By: valecalimero da trekker amo il marchio FILA

    Avevo letto trekkie . asd


    il whiskey che non si beve con la bocca ma con le rekkie! [cit.]
    •  
      CommentAuthorPhlo
    • CommentTime25/01/2010, 11:28
      2 punti
    www.christianlouboutin.com - fate conto che ne ho postato qui un paio qualsiasi

    :love: :love: :love:
    •  
      CommentAuthorManovella
    • CommentTime25/01/2010, 11:57
      2 punti
    Posted By: Phlo www.christianlouboutin.com - fate conto che ne ho postato qui un paio qualsiasi

    :love: :love: :love:


    più infinitamente infinito a hlophlo--...ho la bava!!!!
    quelal scarpe mi parlano..."compraaamiiiii, mettimi ai piediiiiiiiii....siamo figheeeeeeeee"
    e poi quel sito...maròòòòòòòòòòòò
    nuovo sogno(da realizzare però,non fatto!!): DEVO VINCERE IL SUPERENALOTTO!!!
    •  
      CommentAuthorLolaPaoLooza
    • CommentTime25/01/2010, 12:51 modiFICAto
      5 punti
    Posted By: Phlo www.christianlouboutin.com - fate conto che ne ho postato qui un paio qualsiasi...

    dovremo cominciare a postare un equivalente della foto di Rocko Tanica nei thread scaccia-pheega, quando parliamo di scarpe.
    Oppure smettere di parlare di scarpe...
  7.   2 punti
    Posted By: LolaPaoLoozaOppure smettere di parlare di scarpe...

    Manila is not amused.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime03/03/2010, 00:53
      2 punti
    È un po' che il thread dei sogni dorme! Non sia mai!
    Eccone un altro dalla mia collezione... così, per gradire.

    Notte tra martedì 25 e mercoledì 26 agosto 2009
    (alcool assunto la sera precedente: una birra. droghe: zero)

    La strada è ripida e piena di tornanti, ma il mio socio è un asso al volante: la decappottabile sfreccia come il vento.
    Non ci prenderanno mai.

    A destra la montagna, a sinistra una parete di pini che nasconde a malapena il precipizio... all'orizzonte cime di montagne, di cui nemmeno si intravede il fondo. Il panorama mi dà i brividi, il vento mi ubriaca, le ruote fischiano, mi alzo in piedi sul sedile ed inizio ad urlare nel vento.
    Poi lascio che il vento risponda e mi butto di nuovo giù, a ridere come un disperato.

    Sfioriamo di pochi millimetri le macchine che scendono, nell'altra corsia. Stiamo andando ad una velocità folle. Qualcuno ci suona, ma non faccio in tempo a girarmi per il soka che è già scomparso, dietro l'ultima curva.
    Di fronte a noi, all'improvviso, appare una macchina che ha bocciato contro la montagna.
    L'evitiamo per un pelo e scoppiamo a ridere come deficienti... bisogna essere i gran visir di tutti gli sfigati per bocciare contro una montagna! Poi vediamo una seconda macchina che ha bocciato... ed una terza... ma com'è possibile che siano tutti così idioti a questo mondo?
    Il mio socio accelera, alla faccia porca loro!

    Ad un tratto la macchina sbanda.

    Il mio socio lancia un grido, ma è già lontano.

    Sono in aria, nel precipizio.

    Sto salendo, sempre più in alto... mi agito, mi sbraccio... urlo...
    E precipito giù.
    Atterro su un letto di foglie, lungo il pendio.
    Scivolo.
    Cerco disperatamente un appiglio, ma non trovo nulla.

    Scivolo sempre più veloce.
    Non riesco a fermarmi.
    Il terreno cede.
    La montagna è cava!!!

    Precipito di sotto, dentro la montagna...

    È ENORME.

    Precipito per minuti... che sembrano ore.
    Senza vedere nulla.

    Poi, la botta.
    Durissima.

    Sono ancora vivo, ma non riesco a muovermi.
    Sono paralizzato.
    Riesco solo a muovere gli occhi.

    Mi guardo intorno... dopo un po' vedo la luce, su, in cima... è un puntino lontanissimo.
    Tutt'intorno il nero.

    Col passare dei minuti, i profili della cupola prendono forma.
    È immensa... e le pareti sembrano... di legno!
    Legno antico.
    È una struttura artificiale... abbandonata da chissà quanto... secoli, millenni.
    Sono paralizzato, non riesco a muovermi, non riesco ad urlare.
    Nessuno mi troverà mai, quaggiù.
    È la fine.

    Non l'avrei mai immaginata così.

    Quanto devo vivere ancora, senza mangiare né bere?
    Un giorno? Due?

    Sento qualcosa... non sono solo.

    Qualcosa si muove sotto di me, intorno a me.
    Non riesco a girarmi, non vedo nulla... ma li sento col tatto.
    Entrano sotto i vestiti.
    Sono molli, scivolano dentro i miei abiti e ad un tratto... iniziano a mordere.

    Vorrei urlare ma non riesco... il dolore è insopportabile. Guardo intensamente quella luce, le pareti della cupola, le cornici di legno... finalmente mi sveglio.

    Mi guardo intorno.
    Sono girato nel letto di novanta gradi.

    La sorgente di luce che vedevo nel sogno era la finestra, in fondo alla stanza, che normalmente sta alla mia sinistra ma in quel momento era dritta, davanti a me.
    Le pareti di legno della cupola erano l'armadio... e ciò che sentivo al tatto probabilmente erano le coperte e le lenzuola.

    Fuori sta albeggiando... mi alzo, mi bevo una birra, accendo il computer e trascrivo il sogno.
    Ho una mezza idea di andare in spiaggia... ma poi dico fankulo e me ne torno a dormire.
    •  
      CommentAuthorvalecalimero
    • CommentTime03/03/2010, 01:43 modiFICAto
      2 punti
    io ho sognato che con gli speleo del mio paese tornavo qua
    null
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime03/03/2010, 10:04
      0 punti
    Posted By: Marok È un po' che il thread dei sogni dorme! Non sia mai!
    Eccone un altro dalla mia collezione... così, per gradire.

    Notte tra martedì 25 e mercoledì 26 agosto 2009
    (alcool assunto la sera precedente: una birra. droghe: zero)

    Bellissimo, come al solito!
    Mi pare che ti piacciano particolarmente i tornanti notturni... son già due sogni con questa ambientazione, almeno all'inizio.

    E comunque rielabori sempre gli stimoli esterni, in una sorta di mezzo dormiveglia mezzo sogno.

    Ciao
    Grumo
    •  
      CommentAuthorRyo
    • CommentTime03/03/2010, 11:04
      0 punti
    Notte tra Martedì 23 e Mercoledì 24 Febbraio 2010.
    Premessa: febbre a 38,8 °C

    Avevo a breve un esame, dovevo studiare un casino ma avevo i lavori a casa e così serviva una soluzione. "Vieni a casa mia nuova a Colli sul Velino? Almeno puoi studiare tranquillo" - la proposta di Luisa arrivò al momento giusto e poi almeno sarei potuto andare a salutare Daniele e magari occupargli il giardino con tutta tranquillità. Arrivammo a Colli ma c'era il delirio. Quel posto pacifico si era trasformato in raduno. Sul giardino tende su tende a bivaccare, chitarre e carne alla brace e Muzio steso a prendere il sole. Non era di certo una bella immagine. Mi chiusi in casa, aprii il libro ma una telefonata non mi fece nemmeno leggere la prima riga. "Oh ma che stai a fà?! Sei in ritardo, oggi hai la partita del torneooo!" - cavolo, il torneo. Magicamente il campo da Squash era nel paese e tutti mi stavano aspettando. Il campo...mica di quelli soliti, no tutto in vetro come ai tornei internazionali ed il mio avversario in magliettina e pantaloncini, con la fascetta bianca sulla fronte era lì pronto per giocare. Ebbene, dovevo giocare contro NINO D'ANGELO ed era fortissimo, riusciva a far rimbalzare la palla su tutti e tre i muri e a farla cadere attaccata al vetro, impossibile! Era troppo forte e il pubblico per vedere meglio si era messo in campo con le sedie lungo il muro! Io per paura di colpirli con la racchetta li mandai tutto affankulo e me ne andai sconfitto. Tornato a casa a Colli c'era la rivolta, sembrava qualcosa come la battaglia al fosso di Helm ma non in costume. Vidi Valentina e lei, da brava terzo dan era eccitata all'idea di dover contrastare l'orda selvaggia e così mi mandò via perchè dovevo studiare. Entrato in casa c'era Massimiliano al bagno che vedendomi disse: "quelli là so tutti scemi, io faccio sollevamento pesi, meglio".


    Sogno delirante proprio!!!
    •  
      CommentAuthorMetallus
    • CommentTime03/03/2010, 11:23
      -1 punti
    Io mi son appassionato ai sogni di Marok...

    ANCORA! NE VOGLIO ANCORA!

    :D
    • CommentAuthorBlackDog
    • CommentTime03/03/2010, 13:54
      0 punti
    Marok, Lucy in the Sky with Diamonds non ti serve a un cazzo.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime03/03/2010, 14:22
      0 punti
    Posted By: Grumo Mi pare che ti piacciano particolarmente i tornanti notturni

    Ah, non l'ho scritto ma nella scena iniziale era giorno!

    Posted By: BlackDogMarok, Lucy in the Sky with Diamonds non ti serve a un cazzo.

    Generalmente, quando mi drogo divento normale.

    Posted By: Grumo E comunque rielabori sempre gli stimoli esterni, in una sorta di mezzo dormiveglia mezzo sogno.

    L'altra notte, mentre dormivo a casa [u], c'era Groucho che, come sempre, parlava nel sonno raccontando tutta la vita sua e della sua famiglia (tra l'altro con toni molto coloriti)... e ho sognato l'impossibile. Senonché, non avendo trascritto al volo, non mi ricordo un cazzo... se non che era delirio puro.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime03/03/2010, 14:33
      0 punti
    Posted By: Marok Notte tra martedì 25 e mercoledì 26 agosto 2009

    Mi piace comunque come dici "notte tra", quando sappiamo tutti che non sei certo andato a dormire prima delle 5, quindi potresti tranquillamente scrivere "26 agosto". :-P

    Posted By: Marok Ah, non l'ho scritto ma nella scena iniziale era giorno!

    Ah, me la sono immaginata a notte fonda. :-D

    Ciao
    Grumo
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime03/03/2010, 15:03 modiFICAto
      2 punti
    Posted By: valecalimero io ho sognato che con gli speleo del mio paese tornavo qua

    Ma quella è la Zinzulusa!!
    *_______*
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime03/03/2010, 16:20
      0 punti
    Posted By: Ryo Sogno delirante proprio!!!

    Delirante ma a modo suo lineare e realistico.
    Bello! Anche tu ti candidi come reporter di sogni, se te ne capitano altri.

    Ciao
    Ste
    •  
      CommentAuthorvalecalimero
    • CommentTime03/03/2010, 17:11 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: Lavinia
    Posted By: valecalimero io ho sognato che con gli speleo del mio paese tornavo qua

    Ma quella è la Zinzulusa!!
    *_______*

    bravaklapac
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!