Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Archivio Audio/Video
    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Ghestbuk
    • History
    • I Siti Strani
    • Piombino
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime16/04/2010, 21:25
      1 punto
    Posted By: Propoli
    La resistentissima Arj Ranpa ha scritto:
    ...citando oltretuto il sottoscritto: Sarà che ho l'abitudine di far l'avvocato del diavolo.

    E come disse qualcuno: "Ho leccato più culi io quest'anno che un cane in tutta la sua vita."


    Che cazzo c'entra?


    eh si, ce lo siamo chiesti un po' tutti!
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime16/04/2010, 21:30
      1 punto
    Posted By: formytesa
    Posted By: Propoli
    La resistentissima Arj Ranpa ha scritto:
    ...citando oltretuto il sottoscritto: Sarà che ho l'abitudine di far l'avvocato del diavolo.

    E come disse qualcuno: "Ho leccato più culi io quest'anno che un cane in tutta la sua vita."


    Che cazzo c'entra?


    eh si, ce lo siamo chiesti un po' tutti!


    Io l'ho capito!
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime16/04/2010, 21:31
      0 punti
    oh cacchio, vai spiega!
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime16/04/2010, 22:05
      6 punti
    :D

    secondo me, ARj stava ventilando l'potesi che propoli stesse, inconsciamente o meno, mascherando da avvocatura del diavolo quella che invece potrebbe definirsi "interessata condiscendenza" verso il cavaliere
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime17/04/2010, 02:29
      1 punto
    Posted By: manila :D

    secondo me, ARj stava ventilando l'potesi che propoli stesse, inconsciamente o meno, mascherando da avvocatura del diavolo quella che invece potrebbe definirsi "interessata condiscendenza" verso il cavaliere

    ...Me cachisssssssssssssssssssssss...
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime17/04/2010, 02:45
      1 punto
    Posted By: Propoli... Me cachisssssssssssssssssssssss ...

    eeehh?? non conosco il galiziano. Chevvordi'?
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime17/04/2010, 02:50 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: manila
    Posted By: Propoli ... Me cachisssssssssssssssssssssss ...

    eeehh?? non conosco il galiziano. Chevvordi'?

    Dipende: tu che lin idiomi pratichi?

    [ModiFICA]Cia', non ti fo perder ulteriore tempo: qua.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime17/04/2010, 12:43
      5 punti
    Posted By: Propoli
    Posted By: manila
    Posted By: Propoli ... Me cachisssssssssssssssssssssss ...

    eeehh?? non conosco il galiziano. Chevvordi'?

    Dipende: tu che lin idiomi pratichi?
    [ModiFICA]Cia', non ti fo perder ulteriore tempo: qua.

    "me" è chiaro... ma "cachis" sono i coglioni?
    No perché, in questo caso, "La terra dei cachi" assumerebbe un nuovo e più interessante signiFICAto...
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime17/04/2010, 18:47
      3 punti
    Posted By: Marok
    Posted By: Propoli
    Posted By: manila
    Posted By: Propoli ... Me cachisssssssssssssssssssssss ...

    eeehh?? non conosco il galiziano. Chevvordi'?

    Dipende: tu che lin idiomi pratichi?
    [ModiFICA]Cia', non ti fo perder ulteriore tempo: qua.

    "me" è chiaro... ma "cachis" sono i coglioni?
    No perché, in questo caso, "La terra dei cachi" assumerebbe un nuovo e più interessante signiFICAto...

    Niente Sigla:
    == l'angolino della traduzione degli idiomatismi ==
    L'espressione spagnola "macachis" sarebbe in realtà traducibile con idiomatismi eufemistici come "ma porca pupattola" o "vaffancurore".
    Si dice infatti "me cachis" per non dire "me cago en [inserire, persona, cosa, divinità, governo, fiume, marca di automobili da mandare a quel paese]", anche questo di facile traduzione.
    Esempio: Scopro che il treno ha due ore di ritardo ed esclamo: «Treno di merda!» o «Ma porca puttana!», in spagnolo potrei dire «Me cago en los trenes» o «Me cago en la puta» di facile traduzione, giusto per fare due esempi.

    In spagnolo i cachi (al plurale) sono i caquis [pr. /kakis/].
    === === === ===

    ¡España sí, España no, España ñam! vamos de espaguetis.
    ¡España sob, España prot! la tierra de los caquis.
    Una pizza en compañía, una pizza en soledad,
    el total es de dos pizzas y España es lo que hay.
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime17/04/2010, 18:54
      3 punti
    In España sarebbe più luogo comune una paella in compañía, no?
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime17/04/2010, 19:06
      0 punti
    Posted By: Choolaudia In España sarebbe più luogo comune una paella in compañía, no?
    Solo in nel Valenziano... o in Catalogna al limite, la paella è più un luogo comune che un piatto nazionale, un po' come il flamenco.
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime17/04/2010, 19:36
      2 punti
    In Andalusi'a non esiste
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime19/04/2010, 22:27 modiFICAto
      3 punti
    Ho abbastanza tempo per raccontare ciò che ricordo dello scempio di stanotte.
    In pratica, succede che l'aitante ministra Gelmini inventa una bizzarra riforma sui licei e gli istituti tecnici decidendo che gli anni non sono più cinque, ma sei. Viene anche deciso che, obbligatoriamente, tutte le persone nate dal 1° Gennaio 1985 in poi debbano recuperare tornando al loro vecchio liceo/istituto e frequentando un ulteriore anno. Dunque, nel più totale sconforto, mi ritrovo a tornare a Maddalocchio presso il mio aberrante liceo linguistico e fare un altro anno di liceo. Ovviamente viene ricostituito tutto, quindi non solo mi ritrovo tutti i miei odiosi compagni di classe, ma addirittura tutti i miei ex-professori (la maggior parte dei quali aveva lasciato la scuola l'anno dopo che ne ero uscita io).
    Ovviamente la tensione in classe è alle stelle, anche perché - si sa - una volta fuori cominci a sentirne di tutti i colori e vengono fuori tutti i rancori e le simpatie che durante gli anni del liceo erano state nascoste per quieto vivere e blah blah.
    Non ricordo molto del resto se non che, ovviamente, le mie compagne di classe rimettono in moto la macchinetta delle domande random cagacazzo chiedendo cosa hai fatto tutto questo tempo, cosa stai facendo, come va in casa, come sta tuo fratello, ti sei fidanzata nel frattempo, hai conosciuto qualcuno di interessante, come ti trovi, studi sempre lo stesso, che ne pensi del fatto che siamo tornati al liceo per un altro anno, ma adesso come fai, hai ancora i vecchi libri di scuola, caspita da quanto non ci vediamo, poi la organizziamo una pizzata, comunque sei meglio adesso che al liceo, etcetera etcetera.
    E ritornano anche gli screzi, i litigi, la stupidera da quindicenni che li porta a compiere l'ennesimo dispetto nei confronti della mia amica di sempre. Questa volta però, invece di starmene seduta al mio banchetto lanciando le solite frecciatine cattivissime, decido di alzarmi e parlare. Segue un mio lungo discorso che stranamente ricordo bene, ma che non riporto perché tanto non è interessante. Verteva principalmente sul fatto che erano stupidi e stupidi sono rimasti. La parte più interessante - a mio avviso - è la conclusione che diceva più o meno: "se avete intenzione di continuare così quest'ultimo anno di liceo che c'hanno dato, allora sappiate che io vi prendo per i capelli e vi sfracello la faccia contro il muro. V'ammazzo. Capito?".
    Il sogno non finisce e quindi non finisce neanche il sesto anno di liceo. Quando mi sono svegliata ho provato un senso di disgusto e uno scazzo tremendo, praticamente lo stesso di quando andavo a scuola. Mamma, che roba orrenda!
    •  
      CommentAuthorshake
    • CommentTime19/04/2010, 22:38 modiFICAto
      2 punti
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime19/04/2010, 22:46
      1 punto
    Posted By: Laviniase avete intenzione di continuare così quest'ultimo anno di liceo che c'hanno dato, allora sappiate che io vi prendo per i capelli e vi sfracello la faccia contro il muro. V'ammazzo. Capito?

    +1 per la violenza femminile! :)

    Comunque, credo che sognare di essere alle superiori sia un incubo molto comune. Almeno, a me capita spesso... un attimo prima di un'interrogazione... nell'istante in cui stanno per essere pronunciati i nomi.

    Questi sogni hanno un pregio enorme: ti svegli e ti rendi conto che è finita, per sempre... ed una volta passato lo SKIIIIIIIFO e lo spavento, la tua vita attuale ti sembra meravigliosa... ringrazi il cielo per la MERDA che ti circonda e che ti aspetterà nella vita, che sarà comunque sempre meglio delle superiori.
    Invece, quando ero a naja, nei miei incubi ero a naja. Mi svegliavo... ed ero a naja!!!
    Era DECISAMENTE peggio! :)

    Ma le tue compagne di classe erano tutte bionde?
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime19/04/2010, 22:58
      0 punti
    Posted By: MarokMa le tue compagne di classe erano tutte bionde?

    No, tra le mie compagne di classe solo una era bionda ed era la mia compagna di banco. Fra l'altro era di origini russe, quando abbiamo iniziato il liceo era in Italia da poco tempo e il fatto che io stessi sempre con un libro in mano ha fatto sentire i miei professori in dovere di affidarmela per spiegarle quello che non capiva di Italiano. In compenso lei era un genio della matematica, quindi mi spiegava quello che non capivo io prima di Matematica, poi di Matematica, Fisica e Scienze.

    Tuttavia, quello che mi ha più inquietato del sogno, oltre al semplice fatto di tornare al liceo, è che ero molto convinta quando dico che avrei ucciso i miei compagni di classe. Il sogno non stava prendendo neanche una bella piega, se non mi fossi svegliata probabilmente qualcuno lo avrei anche ammazzato.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime20/04/2010, 00:21
      0 punti
    Guarda, la storia di tornare al liceo (ok il mio non era un liceo ma un istituto tecnico) con le classi formate come allora, prof compresi (nel mio caso, però, uno è morto, come si fa?), capita spesso anche a me.
    Solitamente dopo l'università si ritornava al liceo perché questo era il percorso formativo standard.
    E io mi sentivo strano.
    Devo dire che io alle superiori mi sono divertito, mi sono piaciute, le ho fatte volentieri.
    Quindi tornare non era del tutto spiacevole. Se non fosse che, invariabilmente, non mi ricordavo un cazzo (o quasi, di certo non nei dettagli) del programma di quinta, e i prof già il primo giorno si comportavano come se tu fossi perfettamente a tuo agio tra le materie e il programma, come se li avessi avuti sotto al naso sempre in tutti questi anni.

    Diciamo che un po' di ansia me la metteva.
    Per fortuna in classe era pieno di pheega. :-D

    Ciao
    Grumo
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime22/04/2010, 00:02
      0 punti
    Anch'io al liceo mi son divertito e parecchio.
    E potevo prendere quando volevo le chiavi dell'Aula Magna, tanto a me me le davano.
    più che in Aula Magna andavo nel bagno dell'Aula Magna, perché negli altri non c'era mai carta igienica.
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime22/04/2010, 09:34
      2 punti
    Liceo di un certo prestigio tra l'altro, dato che è stato frequentato anche dalla sottoscritta e dal sommo Clayderman Viganò.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime22/04/2010, 09:48
      0 punti
    Posted By: Choolaudiafrequentato anche dal sommo Clayderman Viganò.

    Questo aumenta il prestigio.

    Posted By: Choolaudiadalla sottoscritta

    Questo aumenta la percentuale di pheega.

    Ciao
    Grumo
    •  
      CommentAuthorArj Ranpa
    • CommentTime22/04/2010, 15:27
      0 punti
    Posted By: Propoli Anch'io al liceo mi son divertito e parecchio.


    Io non faccio il liceo. Io faccio un Tecnico ma ci si diverte lo stesso. Almeno, io mi diverto un casino! L'anno scorso ho rischiato di essere segata (7 materie giù fino ad aprile di cui 5 tirate su NON SO COME) ma mi sono divertita un sacco.... "Prandi vai fuori!" e uscivo...ma dalla porta d'emergenza che dava sul cortile! E mentre uscivo facevo la spesa alle macchinette per me e le altre. Poi mi posizionavo appena fuori in cortile e lanciavo i sassi a quelle dentro.

    Quest'anno invece si fa casino nell'ora di igiene e puericultura. Organizzo gare di autoscontri con le seggiole con le rotelline, buffet, concerti in dialetto mantovano e veronese, leggiamo ad alta voce monologhi della Littizzetto, io e un altro cantiamo le canzoni degli Elii, chiediamo di andare in bagno e stiamo fuori tutta l'ora a parlare con la bidella scema del suo furetto zeccoso del quale non ce ne frega un cazzo, ma pur di stare fuori...
    Difficilmente si dorme in quelle ore lì, però una volta ho provato, ci sono riuscita e ho pure sognato (così almeno c'entra qualcosa col theard).
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime22/04/2010, 16:48
      0 punti
    beata gioventù.
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime02/05/2010, 11:45
      0 punti
    Il sogno m'ha svegliato. Solitamente non li ricordo mai ed ovviamente anche questa volta lo ricordo a spezzoni, anche perché non sono come certa gente che si alza ad appuntarselo subito.

    Ad ogni modo: c'erano gli zombi. Ma non normali zombi: all'inizio sembrava quasi che la gente non ci facesse caso, ma poi aumentavano e non si poteva più fare a meno di notarli. Io vivevo in una casa di tre piani più piccionaia subito fuori il centro, a lato d'un grande parco all'inglese, fatto di colline e fagacee, la città sembrava esteuropea, con piccole strade lastricate e alti edifici scuri.

    Il punto è che più avanti si scoprirà che in realtà non si tratta di zombi, bensì di persone infettate da parassiti (aracnoidi... ma va'?) che solo più avanti, quando saranno ben sviluppati, usciranno dal loro edgarabito. Graziosa la scena in cui l'esercito ammassa gli insetti in una sorta di gabbia e decide d'ammazzarli con polpettone esplosive; dopo un po', però, i mostriciattoli decidono d'ammassare qualche polpetta vicino al bordo della gabbia per abbatterla e guadagnarsi la libertà. Mica male.

    Ah, dato che oramai--si sa--si sogna per strutture tipicamente cinematografiche, parallela alla mia situazione nella piccionaia (dove non succedeva NIENTE) c'era quella d'un padre ed un figlio (con una videocamera) che si trovavano in un auditorium a lato della summenzionata zona militare.

    Ovviamente non ne conosco il finale.

    È comunque chiaro che questo sogno viola i diritti d'autore d'almeno tre o quattro film.
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime02/05/2010, 11:53 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: Propoli È comunque chiaro che questo sogno viola i diritti d'autore d'almeno tre o quattro film.


    George A. Romero

    George A. Romero is amused.
    •  
      CommentAuthorArj Ranpa
    • CommentTime02/05/2010, 12:10
      0 punti
    Sono belle quelle sottospeci di sogni post-sbornia dove non si capisce una beneamata minchia...
    Stanotte per esempio ho sognato un concerto dei Four Tiles immaginario dove cantava Cesareo e io riprendevo ma ero sbronza quindi capivo poco.
    E adesso ho mal di testa, come ieri sera e come nel sogno.
    Buona giornata a tutti!
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime02/05/2010, 13:58
      4 punti
    Io ho fatto un sogno piuttosto complicato, di cui vi citerò due scene di letizia.
    Prima scena (letizia per voi): andavo in giro in bici in accappatoio, di sera, verso un supermarket per comprare del succo di pompelmo.
    Seconda scena (letizia per me): avevo una stanza con una libreria che copriva tre pareti... ahaha
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime02/05/2010, 14:03
      2 punti
    Forse tu avresti apprezzato la libreria della mia vecchia camera, al piano di sotto.

    Frappa a casa Marok

    Se ne vede solo una parte... però ha il suo perché.
    Non devo esplicitare il soggetto, vero?
    •  
      CommentAuthorMeg
    • CommentTime02/05/2010, 14:33
      2 punti
    Posted By: Choolaudia avevo una stanza con una libreria che copriva tre pareti...


    Sarebbe il mio sogno! ehehe

    Posted By: Marok Forse tu avresti apprezzato la libreria della mia vecchia camera, al piano di sotto.


    Non mi sembra contenga libri però!! ahaha ahaha
  1.   5 punti
    ho sognato che dovevo calcolare l'area di un cono, sarà l'enorme gelato che ho mangiato ieri
  2.   1 punto
    Stanotte ho sognato accoltellamenti: i protagonisti da ambo le parti (accoltellanti e accoltellati) non sembravano facce a me note ma nel sogno avevo la sensazione di conoscerli.
    Io non ho mangiato niente ieri sera: è il caso che riprenda subito la sana abitudine della cena!!
    •  
      CommentAuthorManovella
    • CommentTime04/05/2010, 10:09
      0 punti
    Posted By: valecalimero ho sognato che dovevo calcolare l'area di un cono, sarà l'enorme gelato che ho mangiato ieri

    ma alla fine come era l'area del cono'?mi scoccio di gugolare...
    circonferenza della base per un terzo dell'altezza???? gepù se mi sentisse il mio prof di matematica..."si metterebbe scuorno"
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime04/05/2010, 10:36
      1 punto
    Posted By: LolaPaoLooza Stanotte ho sognato accoltellamenti: i protagonisti da ambo le parti (accoltellanti e accoltellati) non sembravano facce a me note ma nel sogno avevo la sensazione di conoscerli.


    una ero sicuramente io: chi stavo accoltellando?
    • CommentAuthorGiuanne
    • CommentTime04/05/2010, 11:07
      0 punti
    Posted By: formytesa
    Posted By: LolaPaoLooza Stanotte ho sognato accoltellamenti: i protagonisti da ambo le parti (accoltellanti e accoltellati) non sembravano facce a me note ma nel sogno avevo la sensazione di conoscerli.


    una ero sicuramente io: chi stavo accoltellando?

    Me.
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime04/05/2010, 11:55
      0 punti
    naaaaa, non credo sai!
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime04/05/2010, 11:58
      8 punti
    Io un'ideuzza ce l'avrei...
    •  
      CommentAuthorferilli
    • CommentTime04/05/2010, 12:25
      0 punti
    Io sogno spesso di vedere dall'alto grandi piscine in cui nuotano tartarughe, delfini, balene, squali, pesci napoleone, orche...
    stanotte è stata la volta delle tartarughe, tante, grandi e piccole.

    Ogni volta, seppur felice di tale visione, mi chiedo tristemente se quello spazio sia sufficiente per animali che dovrebbero vivere in mare aperto.

    E non ironizzate sul fatto che sogno "pesci", grazie.
    •  
      CommentAuthorArj Ranpa
    • CommentTime04/05/2010, 15:13
      0 punti
    Io sto cercando un perché a tutti i miei sogni strani..ho optato per la lettura de "L'interpretazione dei sogni". Sono solo all'inizio ma già è stata detta una cosa molto importante: si sogna per non svegliarsi, perché si vuole dormire
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime04/05/2010, 15:22
      1 punto
    Orca boia, ecco perchè a volte sogno ad occhi aperti!!
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime04/05/2010, 20:36
      2 punti
    Posted By: Arj Ranpa Io sto cercando un perché a tutti i miei sogni strani..ho optato per la lettura de "L'interpretazione dei sogni". Sono solo all'inizio ma già è stata detta una cosa molto importante: si sogna per non svegliarsi, perché si vuole dormire


    O.T.

    E comunque non si scrive "Freud" per pronunciarlo "Froid", si scrive "Froid" e si pronuncia "Fruà".(cit.)
    •  
      CommentAuthorPropoli
    • CommentTime04/05/2010, 23:00
      0 punti
    Posted By: Manovella
    Posted By: valecalimero ho sognato che dovevo calcolare l'area di un cono, sarà l'enorme gelato che ho mangiato ieri

    ma alla fine come era l'area del cono'?mi scoccio di gugolare...
    circonferenza della base per un terzo dell'altezza???? gepù se mi sentisse il mio prof di matematica..."si metterebbe scuorno"

    Soprattutto perché del cono solitamente si calcola il volume o la superficie e non l'area...
  3.   1 punto
    Posted By: formytesa
    Posted By: LolaPaoLooza Stanotte ho sognato accoltellamenti: i protagonisti da ambo le parti (accoltellanti e accoltellati) non sembravano facce a me note ma nel sogno avevo la sensazione di conoscerli.


    una ero sicuramente io: chi stavo accoltellando?

    in effetti l'accoltellatrice era femmina... gli accoltellati, invece, erano misti, dunque c'è l'imbarazzo della scelta per l'identificazione! :)
    •  
      CommentAuthorHuber
    • CommentTime05/05/2010, 12:22
      1 punto
    Posted By: Pasquale E comunque non si scrive "Freud" per pronunciarlo "Froid", si scrive "Froid" e si pronuncia "Fruà". (cit.)


    Qui le citazioni di DD si sprecano.
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime05/05/2010, 14:12
      4 punti
    Stanotte ho sognato di aver ricevuto in eredità una fabbrica di birra.
    Se mai ciò dovesse avverarsi nella realtà non mi dispiacerebbe vedervi tutti quanti ubriachi persi mentre il dottor Marok vi filma per salirvi su punto org.
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime05/05/2010, 14:22
      2 punti
    Alla prima riga stavo per darti +1...
    All'ultima -1!

    0 e siamo tutti contenti.
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime05/05/2010, 18:08
      -2 punti
    Posted By: Huber
    Posted By: Pasquale E comunque non si scrive "Freud" per pronunciarlo "Froid", si scrive "Froid" e si pronuncia "Fruà". (cit.)


    Qui le citazioni di DD si sprecano.

    Assolutamente sì!
    Già che ci sono, ricordo che un pò di tempo addietro sognai di degustare un panino farcito con la mortadella e la provola...
    Cosa ne penserebbe Fruà?
    •  
      CommentAuthorManovella
    • CommentTime05/05/2010, 18:14 modiFICAto
      4 punti
    Posted By: Pasquale

    Qui le citazioni di DD si sprecano.

    Assolutamente sì!

    vaffanculo...

    P.S. è più forte di me...non mi abituo a stare zitta quando sento,vedo,leggo.
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime05/05/2010, 18:22
      0 punti
    Posted By: Manovella
    Posted By: Pasquale

    Qui le citazioni di DD si sprecano.

    Assolutamente sì!

    vaffanculo...

    P.S. è più forte di me...non mi abituo a stare zitta quando sento,vedo,leggo.

    Ma il vaffanculo è per un'avversione nei confronti di chi dice: "assolutamente sì" o nei confronti di chi cita DD? Oo
    •  
      CommentAuthorArj Ranpa
    • CommentTime05/05/2010, 18:32
      0 punti
    Posted By: Pasquale
    Posted By: Manovella
    Posted By: Pasquale

    Qui le citazioni di DD si sprecano.

    Assolutamente sì!

    vaffanculo...

    P.S. è più forte di me...non mi abituo a stare zitta quando sento,vedo,leggo.

    Ma il vaffanculo è per un'avversione nei confronti di chi dice: "assolutamente sì" o nei confronti di chi cita DD? Oo

    Credo nei confronti di chi sogna un panino con la provola e la mortadella e non lo offre agli altri! E' un orario a cavallo tra la merenda e la cena... e per chi non ha fatto merenda è un supplizio leggere cose del genere! Sei senza cuore!!! sigh
  4.   6 punti
    Posted By: PasqualeAssolutamente sì!

    •  
      CommentAuthorCapitan Ovvio
    • CommentTime05/05/2010, 19:40 modiFICAto
      4 punti
    Posted By: Arj Ranpa
    Posted By: Pasquale
    Posted By: Manovella
    Posted By: PasqualeAssolutamente sì!

    vaffanculo...

    Ma il vaffanculo è per un'avversione nei confronti di chi dice: "assolutamente sì" o nei confronti di chi cita DD? Oo

    Credo nei confronti di chi sogna un panino con la provola e la mortadella e non lo offre agli altri! E' un orario a cavallo tra la merenda e la cena... e per chi non ha fatto merenda è un supplizio leggere cose del genere! Sei senza cuore!!! sigh

    Ciao!

    In questa invalida approssimazione di forum, troverai parecchi fan di un gruppo prog-rock famoso negli anni 90 e chiamato "Elio e le Storie Tese" (abbreviato EelST o Elii).

    Gli Elii ogni tanto conducono una trasmissione radiofonica chiamata "Cordialmente". Andrebbe in onda su Radio Dj, ma adesso è di moda scaricarla via Internet.
    In questa trasmissione vigono tante regole strane, la più famosa delle quali è il Fave=Fankulo.
    La seconda regola è aspettare che qualcuno dica "assolutamente sì" per poi rispondere "vaffankulo".

    Se hai bisogno di maggiori informazioni, puoi consultare gratuitamente questo sito:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Cordialmente

    Spero di esserti stato d'aiuto!
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!