Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Archivio Audio/Video
    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Ghestbuk
    • History
    • I Siti Strani
    • Piombino
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime08/02/2013, 19:06 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: MarokPoi ritorno al mio posto per finire quello che avevo lasciato nel mio piatto... e vedo CHTULU, seduto al mio posto, che mangia la mia roba!

    AHAHAHAAHAHAH ma tu sei malato!!! :-D

    Però è cortissimo... decisamente non stai bene!
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime11/02/2013, 09:45
      0 punti
    Posted By: daiconansono almeno tre notti consecutive che sogno di essere a sentire gli elii che provano la canzone mononota. non so alla fine come sarà la loro versione ma anche le mie non sono male :)
    (dà un discrsto gusto che il cervello in automatico, solo psr aver letto qualche commento giornalistico, si cimenti nell'impresa).

    Stanotte ho sognato anch'io entrambe le canzoni, le ascoltavo in diretta la sera dell'esibizione.
    Le eseguivano una dietro l'altra (non so in realtà se le faranno tutte e due insieme o in due momenti diversi della serata).
    La Canzone Mononota era molto veloce e ritmata, Dannati Forever lenta e melodica, più in stile Sanremo.
    Mi accorgevo solo alla fine de La Canzone Mononota che mi ero distratto e non avevo notato tutti i cambiamenti di tempo e lingua che sono descritti nel testo.
    Comunque, alla fine, mi piaceva di più La Canzone Mononota.
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime01/04/2013, 18:09
      0 punti
    Ho sognato che IL BUON SERGIONE SI SPOSAVA CON UNA PORNOSTAR dall'aria poco conosciuta ,testimone di nozze TINTO BRASS.

    Che sogno del menga però o.o
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime03/04/2013, 12:33 modiFICAto
      4 punti
    Il mio sogno di stanotte è stato davvero bizzarro.

    Mi trovo in un ospedale su più piani, dove gente nuda o in accappatoio attende la sua visita.
    Fra un piano e l'altro vi sono innumerevoli scale mobili da due scalini appese al soffitto mediante degli stantuffi elastici che si estendono quando sali sulle scale e si contraggono quando scendi. Insomma, per andare due piani sottoterra è un casino, ma con calma riesco a saltellare fino a destinazione.
    Mentre attendo in mezzo alla gente nuda, sento uno strano ronzio in lontananza e vedo arrivare di corsa delle persone con delle ricetrasmittenti. Questi sembrano militari in mezzo ad una qualche azione... Ad ogni modo, come questi si nascondono dietro ad un muro, il ronzio si fa più forte e le loro ricetrasmittenti esplodono in una nube di scintille. Spaventati, i militari si mettono a correre alla rinfusa, ma è tutto inutile: poco dopo un'altra onda sonora fortissima li raggiunge e, come fossero popcorn in una padella, questi esplodono ritmicamente e diventano elettrodomestici: lavastoviglie, freezer, lavatrici, frullatori, aspirapolveri...

    Spaventato, cerco di tornare al piano di sopra, ma mi rendo conto che anche le scale mobili e gli oggetti tecnologici nei paraggi diventano elettrodomestici quando raggiunti dall'onda sonora. Così facendo, gli schermi appesi al soffitto si trasformano in frigoriferi, ogni blocco di scalini mobili diventava una lavatrice a oblò. Da un certo punto di vista sono più facili da scalare... Mi arrampico e noto che al piano di sopra c'è una grande vetrata con delle saracinesche automatiche, che prontamente diventano dei forni elettrici e dei freezer, causando una rottura del muro, della vetrata e di tutto il meccanismo. Esco dall'ospedale della pazzia e mi risveglio.

    Sono sopra un divano ed un mio amico ciccione mi abbraccia. Penso "che schifo", poi vedo intorno a me un sacco di gente che decide di organizzare una festa. Come mi alzo dal divano la gente è quintupicata, la casa è piena. Trovo il mio gameboy (quello che uso per fare musica) in mano ad un tipo. Controllo che cosa ci stesse facendo, e noto che il savegame è corrotto. Provo a riprodurre il pezzo corrente (a volte quando il savegame si corrompe escono delle sonorità interessanti) ma la cartuccia va in crash in modo terribile. A schermo appare la scritta "DON'T PANIC. THE SOFTWARE CRASHED. AND YOU DESERVED IT."


    Non panico, ma la situazione è abbastanza delirante da farmi dire: è solo un sogno.
    Dunque mi sveglio.

    Sono nel mio letto, mi alzo e vado in bagno. Faccio per accendere la luce. Non si accende. È solo un sogno. Mi sveglio.

    Sono nel mio letto, mi alzo e vado in bagno. Faccio per accendere la luce. Si accende. Alzo la tapparella. C'è ancora buio. Impossibile. È solo un sogno. Mi sveglio.

    Sono nel mio letto, mi alzo e vado in bagno. Faccio per accendere la luce. Si accende. Alzo la tapparella. C'è ancora buio. È solo un sogno? Spingo il mio cervello al massimo nel tentativo di svegliarmi per dimostrare, svegliandomi, di essere solo in un sogno.

    Suona la sveglia.

    Mi sveglio.

    Inception mi fa un baffo!
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime03/04/2013, 22:05
      1 punto
    Posted By: FrashFaccio per accendere la luce. Non si accende.

    Capita SEMPRE anche a me!

    Posted By: FrashInception mi fa un baffo!

    Cazzo, sì! Lì erano solo tre livelli.
    Chissà che idea assurda ti hanno innestato.
    Forse che ti piace Marco Mengoni.

    Mi fa un po' paura...
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime04/04/2013, 12:41
      1 punto
    Posted By: sarettaHo sognato che IL BUON SERGIONE SI SPOSAVA CON UNA PORNOSTAR dall'aria poco conosciuta,testimone di nozze TINTO BRASS.


    Un matrimonio del genere non poteva non essere sponsorizzato da Mandingo.

    Posted By: sarettaChe sogno del menga però o.o


    E non hai ancora sentito questo:

    L'anoressica alcolizzata e la frittata di carciofi lanciata dal terzo piano

    Mi trovo alla Taverna Azzurra, uno dei locali di punta del sabato sera palermitano, e cazzeggio spensierato in compagnia dei miei colleghi. Stiamo aspettando che arrivino dei nostri amici, così ne approfitto per rotolare una paglia, quando...

    "Scusa c'hai una cartina e un filtrino?"

    Una creatura di burtoniana costituzione fisica si rivela al mio cospetto: pallida, ossuta, gli occhi cerchiati di nero in bilico tra le orbite e un modo di fare simile alla Volpina di Amarcord. Ciò che mi colpiva maggiormente era il puzzo di alcol che emanava.

    "Prego", faccio io porgendole la crisalide della mia paglia.

    Senza tanti complimenti mi afferra la busta del tabacco e comincia a rollare con abile destrezza. Una volta terminata la paglia mi sfila l'accendino dalle mani e se la accende. Più mi fissa col suo sguardo cadaverico più cerco di sembrare tranquillo:

    "Sei della zona? Sei con i tuoi amici? Fate qualcosa di particolare?"

    Sto per risponderle in maniera vaga quando un urlo attira la nostra attenzione: a un centinaio di metri un quartetto di persone si agita in maniera convulsa, prende a bestemmiare contro il cielo e comincia a dare calci e pugni contro il portoncino di legno di una palazzina. Mi sento toccare la spalla, mi volto e uno dei miei amici mi chiede dove fossi finito. Io chiedo cosa sia successo e mi riferiscono che hanno lanciato una frittata di carciofi dal terzo piano della palazzina dove il quartetto di malcapitati continua ad agitarsi.
    Il tutto finisce in una megarissa dove mi ritrovo di fronte all'anoressica alcolizzata che mi osserva lasciva e io casco per terra battendo la nuca.


    Se questo non è un sogno del menga, io sono Gabriel Pontello.
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime04/04/2013, 14:06
      3 punti
    trovo molto interessanti tutti questi sogni, continuate così, vi seguo con passione. :)
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime04/04/2013, 21:08
      8 punti
    Posted By: QiQQotrovo molto interessanti tutti questi sogni, continuate così, vi seguo con passione.:)

    E i membri della cumpa sono irresistibili.
    •  
      CommentAuthorLanzeppelin
    • CommentTime06/04/2013, 15:02 modiFICAto
      2 punti
    Sognato stanotte un concerto di Elii. Ero in prima fila, ricordo poco ma ricordo chiaramente che lanciavano cibarie sul pubblico. Ad un certo punto Elio ha tirato fuori della gelatina che era panna cotta ha cominciato a sbranarla tenendola in mano e nel contesto era la presa in giro dello sbranare pipistrelli da parte di Ozzy Osbourne.
    Almeno così diceva Elio.
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime06/04/2013, 17:07
      0 punti
    Anch'io stanotte ho sognato che ero ad un concerto degli Elii. Ma non ricordo nulla di più. La prossima volta ci metterò più impegno.
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime06/04/2013, 18:28
      0 punti
    Posted By: ChoolaudiaAnch'io stanotte ho sognato che ero ad un concerto degli Elii. Ma non ricordo nulla di più. La prossima volta ci metterò più impegno.


    Posso suggerirti la scaletta?
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime06/04/2013, 20:50
      1 punto
    Posted By: LanzeppelinSognato stanotte un concerto di Elii. Ero in prima fila, ricordo poco ma ricordo chiaramente che lanciavano cibarie sul pubblico. Ad un certo punto Elio ha tirato fuori della gelatina che era panna cotta ha cominciato a sbranarla tenendola in mano e nel contesto era la presa in giro dello sbranare pipistrelli da parte di Ozzy Osbourne.
    Almeno così diceva Elio.



    Spero che sia un sogno premonitore ,lo spero con tutto il mio cuore <3 se la cosa dovesse capitare sarebbe un episodio epicooooooooo e un concerto storico :D XD LOLDXDLLOOLO
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime06/04/2013, 20:52
      0 punti
    HO sognato , di nuovo che gli EELST SUONAVANO CON IL GRUPPO " GLI ATROCI"


    cercate su youtube se non conoscete questo gruppo .

    E QUESTA SAREBBE LA SECONDA VOLTA ,la cosa mi fa paura :D LOLOXDL
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime06/04/2013, 21:24 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: sarettaGLI ATROCI

    Preferisco i Nanowar of Steel
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime08/04/2013, 01:26
      3 punti
    Posted By: saretta:D XD LOLDXDLLOOLO


    sei un fenomeno, cazzo.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime08/04/2013, 12:15
      8 punti
    Posted By: QiQQo
    Posted By: saretta:D XD LOLDXDLLOOLO


    sei un fenomeno, cazzo.

    Ma è sull'aria di TVUMDB?

    Diiii
    Icsdiiii
    Loldii Xdii ElEeeeel
    Oooo Oloooooooo
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime08/04/2013, 15:03
      0 punti
    Posted By: lelevup!
    Posted By: saretta GLI ATROCI

    Preferisco i Nanowar of Steel


    anche loro molto bravi!
    •  
      CommentAuthorArj Ranpa
    • CommentTime11/04/2013, 07:46
      1 punto
    Mi arriva un sms da una persona a cui tengo particolarmente:

    "Ciao tesoro. Come stai?
    Volevo dirti che mi dispiace, mi sento
    in colpa nei tuoi confronti, per questo non
    ci possiamo più vedere. Tu non
    c'entri, sono io che ti ho mentito
    e non posso più guardarti in faccia."

    Alla mia richiesta di spiegazioni non risponde e stacca il telefono.



    Mi sveglio e mi rendo conto che non mi era arrivato nulla di simile.
    •  
      CommentAuthorHuber
    • CommentTime11/04/2013, 08:13
      6 punti
    Posted By: Arj RanpaMi arriva un sms da una persona a cui tengo particolarmente:

    "Ciao tesoro. Come stai?
    Volevo dirti che mi dispiace, mi sento
    in colpa nei tuoi confronti, per questo non
    ci possiamo più vedere. Tu non
    c'entri, sono io che ti ho mentito
    e non posso più guardarti in faccia."



    Mi ha ricordato una scena molto simile che si svolgeva al telefono.
    Iniziavi più o meno così :

    "Pronto... ciao! Senti, hai 5 minuti? Perché volevo dirti due cose..."
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime13/04/2013, 17:57
      2 punti
    Il sogno di ieri sera è stato favoloso .......e giuro che non ho assunto sostanze stupefacenti prima di addormentarmi , ho sognato di essere al concerto DEI TENACIOUS D e hanno eseguito "CARA TI AMO" . OVVIAMENTE CANTANDOIN UN INGLESE MACCHERONICO . DIO MIO ......CHE FIGATA
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime13/04/2013, 21:12 modiFICAto
      1 punto
    •  
      CommentAuthorvalecalimero
    • CommentTime14/04/2013, 17:20 modiFICAto
      4 punti
    ho sognato che eelst suonavano a Napoli, e Chris si lamentava perché c'erano i tooopi. Allora gli dicevo: "Non preoccuparti Chris, ho portato i gattini
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime18/04/2013, 11:30
      0 punti
    Non ricordo tutto il sogno, ma so di aver sognato Fabrizio Cicchitto nell'ambulatorio del mio medico di famiglia. Non mi visitava né sembrava fosse lui il medico ma parlavamo del più e del meno, anche di politica. Ricordo un momento di tensione ma non ricordo il motivo. Ad un certo momento entra il mio medico di famiglia seduto su una sedia a rotelle, visibilmente malconcio e probabilmente sotto anestesia o drogato perché sembrava intontito.

    Lascio il mio medico e Cicchitto parlare nell'ambulatorio ma uscendo trovo nientemeno che il guardiamarina Harriet Sims del telefilm JAG imbragata in un non meglio definito aggeggio metallico che parla con suo marito Bud Roberts riguardo ad un grave incidente di guerra nel quale lei ha perso il fegato (!). Mi volto per chiedere a mia mamma (che era lì con me, a quanto pare) cosa servisse secondo lei quell'imbracatura/esoscheletro, rispondendomi qualcosa che non ricordo.

    Fin.
    •  
      CommentAuthorForz
    • CommentTime18/04/2013, 11:35
      1 punto
    Io ho sognato che facevo parte dell entourage del rapper Kaos One.
    Incontravo Fabri Fibra e gli chiedevo: "ma che cazzo di rime fai?"
    Stop, è finito il sogno.
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime18/04/2013, 18:41 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: ForzIo ho sognato che facevo parte dell entourage del rapper Kaos One.
    Incontravo Fabri Fibra e gli chiedevo: "ma che cazzo di rime fai?"
    Stop, è finito il sogno.


    Queste.


    Poi però s'è ritrovato sui trent'anni, si è detto “ma io non so fare un cazzo che non sia il rap.” ed ha cercato di farsi una cosarella di soldi.
    Ciò non toglie che Marco Fiorito sia il padre eterno fatto rap.
    •  
      CommentAuthorForz
    • CommentTime18/04/2013, 19:03
      0 punti
    Posted By: PàscàlePoi però s'è ritrovato sui trent'anni, si è detto “ma io non so fare un cazzo che non sia il rap.” ed ha cercato di farsi una cosarella di soldi.
    Ciò non toglie che Marco Fiorito sia il padre eterno fatto rap.


    ed infatti la mia domanda era rivolta a lui usando il presente indicativo...
    e comunque Marco Fiorito = padre eterno fatto rap. sì.
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime22/04/2013, 19:20
      0 punti
    Posted By: Forz
    Posted By: Pàscàle Poi però s'è ritrovato sui trent'anni, si è detto “ma io non so fare un cazzo che non sia il rap.” ed ha cercato di farsi una cosarella di soldi.
    Ciò non toglie che Marco Fiorito sia il padre eterno fatto rap.


    ed infatti la mia domanda era rivolta a lui usando il presente indicativo...
    e comunque Marco Fiorito = padre eterno fatto rap. sì.


    Infatti probabilmente non hai ascoltato Casus Belli.

    C'è da dire che io non ascolti granché Fibra. Però non si può dire che non sia bravo nel fare quello che fa e che vuole fare. Tra i tanti prodotti commerciali, lui è uno di quelli che si può ascoltare.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime23/04/2013, 10:15
      0 punti
    Posted By: Pàscàle
    C'è da dire che io non ascolti granché Fibra. Però non si può dire che non sia bravo nel fare quello che fa e che vuole fare. Tra i tanti prodotti commerciali, lui è uno di quelli che si può ascoltare.


    Io mi ricordo quando a Prato alla convention nominai una canzone del momento di Fabri Fibra e tu quasi mi sputasti in faccia. Ora invece "lui è uno di quelli che si può ascoltare"?!?
    Allora, come la mettiamo!?! :-)
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime23/04/2013, 16:23
      0 punti
    Posted By: sae
    Posted By: Pàscàle
    C'è da dire che io non ascolti granché Fibra. Però non si può dire che non sia bravo nel fare quello che fa e che vuole fare. Tra i tanti prodotti commerciali, lui è uno di quelli che si può ascoltare.


    Io mi ricordo quando a Prato alla convention nominai una canzone del momento di Fabri Fibra e tu quasi mi sputasti in faccia. Ora invece " lui è uno di quelli che si può ascoltare "?!?
    Allora, come la mettiamo!?!:-)


    Ma tu hai ragione, però non è detto che, solo perché è uno di quelli che si può ascoltare, io debba ascoltarlo.

    Ciò non toglie che, guardando il rap mainstream "dall'interno", si tenda sempre a schifarlo un po'. Poi, tutto ad un tratto, ti svegli una mattina e dici "Eh, che consapevolezza musicale nuova" e capisci dei fatti che te lo fanno apprezzare un po' di più.
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime23/04/2013, 21:44
      0 punti
    L'ultima cosa e poi chiudo l' o.t.:

    Sae, Fabri Fibra prima lo critichi aspramente per alcune hit (che però, a ben vedere, hanno un loro senso di esistere), poi senti questa e non ascolti altro per tutto il giorno.

    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime23/04/2013, 22:37
      1 punto
    Posted By: Pàscàlepoi senti questa e non ascolti altro per tutto il giorno.

    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke
    •  
      CommentAuthorPasquale
    • CommentTime23/04/2013, 22:58
      0 punti
    Posted By: Marok
    Posted By: Pàscàle poi senti questa e non ascolti altro per tutto il giorno.

    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke
    Power Puke


    Nn lò cpt.
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime24/04/2013, 07:56
      1 punto
    Posted By: Marok Power Puke


    bellissima questa! pure le tette sbokkate in koppia!

    @pashquà: significa che il dottore ha apprezzato.
    •  
      CommentAuthorIvano
    • CommentTime25/04/2013, 14:03 modiFICAto
      6 punti
    Posted By: sarettaHO sognato, di nuovo che gli EELST SUONAVANO CON IL GRUPPO " GLI ATROCI"


    Posted By: sarettaHo sognato che IL BUON SERGIONE SI SPOSAVA CON UNA PORNOSTAR dall'aria poco conosciuta,testimone di nozze TINTO BRASS.

    La concorrenza…

    •  
      CommentAuthorForz
    • CommentTime25/04/2013, 14:33
      5 punti
    figa, stanotte ho sognato di essere ad un concerto a Torino con molti di voi Fave = Fankulo!
    ricordo indistintamente il Dr Marok (con una t-shirt dei Pitura Freska) Grumo, Ivan Piombino e tanti altri che però o non ricordo o forse erano inventati dalla mia mente... ah, c era anche Phlo (con una t-shirt dei Lava Lava Love) e consorte (con cappello da cowboy). Il fatto principale è che cercavo il bagno e mi sono ritrovato nel buio backstage con un giovane uomo che mi fa: "fiol, ti g'ha perso ciò?" oh diamine, un venessian a Torino?!? mi disse poi che era il tecnico del suono (???) e m accompagnò vicino alla sua postazione. e niente, sono rimasto lì, in silenzio, per tutto il concerto, vedendo ogni tanto passare Elio, Mangoni, Paola Folli... è stato interessante. Uscendo poi c'era un cartello con la scritta "Aula Marok.Org" ed una freccia, la seguo ed entro in quest'aula, c eravate voi. e poi però mi sono svegliato.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime25/04/2013, 18:09
      5 punti
    Posted By: Forz(con cappello da cowboy)

    Da COWBOY?!?!?!
    Ma ma ma...
    Ma... KAAAAAAAAAAAASTROOOOOOOOX!
    •  
      CommentAuthorEGMP93
    • CommentTime16/05/2013, 18:55
      0 punti
    Dopo il concerto del primo maggio ho sognato spesso gli elii. Elio in particolare due volte: una volta che firmava una sfilza di autografi con tono molto colloquiale, l'altra in cui avevamo una specie di ristorante in gestione e mi faceva i complimenti, poiché avevo capito che un fatto recente era da ricondurre alla mafia. Mi sono svegliato strano, quasi turbato.

    ECCO PERCHE' NON VENGONO IN SICILIA! HANNO PAURA DELLA MAFIA! LO SAPEVO!
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime16/05/2013, 21:32
      3 punti
    Posted By: EGMP93 ECCO PERCHE' NON VENGONO IN SICILIA! HANNO PAURA DELLA MAFIA! LO SAPEVO!


    Tutta colpa di don Lino che gli fa trovare le teste di cavallo negli studi di via Massena.
    •  
      CommentAuthorLaura
    • CommentTime17/05/2013, 01:22
      3 punti
    Ieri notte un sogno mi ha portata a Torino. Era pomeriggio e dovevo raggiungere la stazione, ma arrivata nel punto in cui effettivamente si trova constatavo che era stata spostata più in là, e per arrivarci bisognava oltrepassare un corso a doppia carreggiata in cui i pedoni non potevano circolare. Chiedo a qualche passante dove si imbocca il sottopassaggio ma le indicazioni sono piuttosto confuse, finché una signora bionda e smilza, sulla sessantina, mi spiega che si trova nel duomo. In effetti mi accorgo che a lato della strada c'è pure 'sto duomo, che è rosso perché, come la signora mi spiega, è fatto di rocce laviche, forse porfido. Per accedere al sottopassaggio bisogna appoggiare la mano su uno dei quattro angoli del duomo, che si scosterà rivelando la scala per scendere. Il fatto è che la signora non si ricorda più quale angolo sia quello giusto, provo con quello più vicino ma non accade nulla, e visto che per fare il giro di tutto il perimetro si impiegherebbe troppo tempo, le chiedo se non c'è un altro modo per arrivare alla stazione. Allora lei mi dice che posso prendere un autobus, e visto che è lo stesso che deve prendere lei mi ci accompagna. Peccato che una volta salita sopra, vedo che si sta dirigendo in tutt'altra direzione e chiedo all'autista di farmi scendere, ma lui risponde che non può farlo, il regolamento gli vieta di fare fermate intermedie rispetto a quelle previste. Io comincio ad essere un tantino disperata perché si sta facendo tardi e rischio di perdere il treno, inoltre mi sto inoltrando in zone che non conosco, zone tra l'altro in piena campagna, dove le case sono distanti chilometri le une dalle altre. La signora ci è rimasta un po' male per avermi dato un'indicazione sbagliata e sia l'autista che gli altri passeggeri, i quali si comportano come se la conoscessero molto bene, la sollecitano affinché, una volta arrivata a casa, mi riporti in città con la sua auto. La signora subito è un po' restia ma alla fine accetta. Salgo sulla sua auto bianca alla volta della stazione ma per tornarmene a casa non ho bisogno di prendere il treno, perché ci pensa il mio cane, che vuole andare fuori a pisciare e mi sveeeeeglia.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime20/05/2013, 10:45
      2 punti
    Posted By: Laura[...]

    Minghia, mi sono riconosciuto tantissimo nel tuo sogno!
    E no, non solo per il fatto che "è vietato dal regolamento". :-P
    niubbo
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime24/05/2013, 16:30
      0 punti
    Nei giorni in cui ero ricoverata al POLICLINICO DI MILANO ho fatto un sogno asfondo eliatico : HO SOGNATO BOYSCOUT ,E ELIO CON PAOLO TOFANI E BANCO DEL MUTUO SOCCORSO CHE ESEGUIVANO IN MANIERA MAGISTRALE .... la canzone "muoiono" in un grande teatro ..a me sconosciuto
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime17/06/2013, 14:17
      0 punti
    Stanotte ho fatto un sogno molto intenso.
    Nel primo punto che riesco a ricordare del mio sogno, ero stato invitato ad una gara automobilistica bizzarra in cui ciascun contendente guidava la macchina di qualcun'altro, e quest'ultimo avrebbe guidato la macchina del primo. Per niente preoccupato delle conseguenze, scambiai la mia Dacia Duster per qualcosa tipo una 500 truccata o forse una Mini e mi lanciai a capofitto in questa specie di percorso con salti, giri della morte, ostacoli, acrobazie e gallerie strettissime in cui mettere a rischio la salute degli specchietti. Verso la fine della gara, quando le cose cominciarono a farsi veramente dure, con dei salti su delle collinette di sabbia, iniziai a preoccuparmi per la mia macchina, che in realtà è di mia madre e non ancora del tutto pagata. Giunto al traguardo vedo la mia macchina completamente sventrata, privata della carrozzeria esterna con dei tizi pitturati di blu intenti a sfasciarne i sedili. Ci rimasi di merda e pensai che sarebbe stato meglio se l'avessi assicurata, ma il pensiero mi lanciò in una specie di vortice di pazzia in cui per la disperazione mi mettevo ad abitare in antri poco illuminati pervaso dal terrore di essere inseguito da agenti segreti (forse assicuratori) che cercano di uccidermi (o di riscuotere crediti). Non ricordo molto di questa parte di sogno a parte ambienti di colore nero, giallo e verde. Nella parte del sogno successiva sono in una scuola superiore, probabilmente un istituto tecnico, dove mi spiegano che per formare meglio gli studenti fanno sì che le persone del quartiere in cui era situata la scuola portassero alla direzione i propri problemi di carattere tecnico, e gli studenti si impegnassero per risolverli applicando le loro competenze. Molto interessante, ma il mio obiettivo era in realtà quello di trovare dei membri della cumpa.
    Marok aveva infatti invitato le persone del Buco a far visita a sua madre, quindi mi ritrovai a Torino con un sacco di altra gente bizzarra (anche membri fittizi della cumpa), fra cui uno che si vantava di aver convinto un professore a prestargli la macchina con l'inganno (aveva detto che gli serviva per portare un altro studente all'ospedale), uno che scendeva le scale della metro lanciandosi con un ombrello aperto, Uollano, Grumo e una ragazza giovane con dei capelli biondi corti che non ho ben identificato.
    Ad ogni modo, raggiunto il cortile dell'ospedale, guardavo la gente intorno a me alla ricerca di qualche faccia nota. Entrai dunque nella hall dell'ospedale per cercare il reparto giusto, ma mi dissero che facevo prima ad uscire e a camminare nel cortile verso l'ala adiacente. Effettivamente l'edificio lì vicino non poteva che essere quello esatto: da qualche parte su una finestra in alto c'era appeso un poster con su scritto qualcosa tipo "SOKA!" e "Handicappati venite qui". Mi diressi dunque verso l'ingresso, dove mi si pararono davanti delle scale, che cominciai a salire assieme ad altra gente che supponevo fosse lì per far visita alla mamma di Marok.
    Successivamente dovemmo attraversare un corridoio in salita, e più salivamo più diventava ripido e stretto, fino al punto di essere canalizzato in una scala mobile ferma che dava accesso alla lunga cabina passeggeri di un vecchio aereo di linea. Dagli oblò entrava molta luce, ma data la pendenza con cui il mezzo era posizionato ed i sedili, era già non riuscii a guardare fuori. Ad ogni modo, passo dopo passo raggiunsi la carlinga, che era chiusa da una porta a tenuta stagna. Trafficai un po' con l'apertura e, quando si aprì, entrai nella cabina di pilotaggio, nella quale vidi una persona che veniva "risucchiata" da una botola sul soffitto dell'aereo.
    Non capivo il perché di una cosa del genere in un ospedale, ma ne ero affascinato al punto da non riuscire a vedere la botola. A quel punto ricordai che qualcuno (forse Fatina?) mi aveva già descritto che sarebbe stato così e che successivamente mi sarei risvegliato in un letto d'ospedale. Decisi dunque di smettere di pensare, mi sentii risucchiato e vidi una forte luce. Mi svegliai in un letto d'ospedale. Che dopo una rapida messa a fuoco divenne il mio letto.
    • CommentAuthorEl
    • CommentTime17/06/2013, 16:50
      2 punti
    Posted By: Frashdei tizi pitturati di blu


    Blue Man Group?
    •  
      CommentAuthorHuber
    • CommentTime19/06/2013, 08:55
      8 punti
    Saranno i recenti eventi che mi hanno sconvolto interiormente, fatto sta che ieri sera ho sognato il Buco. Si era tutti sulla metro a Losanna. C'erano Choo, Marok e Qiqqo ed un fottio di altra gente che non conosco o che non ho riconosciuto (a pensarci bene Qiqqo aveva un'altra sembianza fisica, ma oramai ci sono abituato).
    Stavo graziosamente mostrando la città (notare che da dentro la metro di città non è che se ne veda molta) quando un enorme tizio di colore ha iniziato a cercar rogne... com'è come non è si finisce tutti a casa mia a far baldoria. Poi come seguito logico della festa siam finiti tutti in prigione, assieme al tizio di colore che in cella cercava di venderci degli aspirapolvere senza sacco.
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime25/06/2013, 11:13
      1 punto
    Anche io stanotte ho sognato il Buco.

    Dovevamo trovarci tutti a Bologna alle 10, io avevo messo la sveglia alle 7.30 solo che poi è successo qualcosa e alle 10 ero ancora a casa. Allora ho chiamato qualcuno per sapere se avrei trovato qualcuno arrivando dopo, il quale mi ha chiesto se sono deficiente, visto che il concerto era alle 23 dove volevo che andassero?

    Stacco a Bologna, c'erano Marok, Choo e una folla indistinta. Tutti mangiavano e bevevano, fine ;-)
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime02/07/2013, 17:35 modiFICAto
      2 punti
    Posted By: El
    Posted By: Frash dei tizi pitturati di blu

    Blue Man Group?

    Blue meanies ?
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime05/07/2013, 14:57 modiFICAto
      0 punti
    Sogno del Novembre 2012.
    Oggi AL LAVOOORO avevo particolarmente un cazzo da fare e l'ho trascritto.

    Sono in studio.
    La stanza in realtà era una piccola cucina, prima che noi acquistassimo l’appartamento per unirlo al nostro diversi anni fa. Ma da allora, visto che non ce ne facciamo niente di due cucine, abbiamo fatto togliere il lavandino, piombare le tubature, tappezzare, e così la stanza è diventata lo studio, l’ambiente più nerd della casa, con dentro due computer, tutte le attrezzature correlate, il museo dell’informatica, e così via.

    Sto camminando nella stanza, probabilmente ero al PC e mi sono alzato, sto andando verso la finestra. Alla mia destra le scrivanie con i PC, alla mia sinistra la libreria piena di dischi, libri e, appunto, il museo dell’informatica.
    La stanza non è grande, bastano due o tre passi per coprire la distanza tra la porta e la finestra, situata sul muro opposto all’ingresso. Eppure bastano questi tre passi per accorgermi di qualcosa di strano.
    Faccio fatica a camminare.
    Non dico che devo puntellarmi sui piedi, ma devo comunque far forza sulle gambe per avanzare, come se fossi su un sentiero di montagna in discreta salita.
    E in effetti mi accorgo che è così. Durante il percorso (sono solo pochi passi, in realtà, eppure mi sembra di aver coperto una distanza maggiore) mi rendo conto che sono VERAMENTE in salita!
    E la spiegazione è una sola: il mio palazzo PENDE! È inclinato su un lato, e anche di brutto, se il pavimento della stanza è così in salita!
    Non va bene. Se è così tanto inclinato, prima o poi collassa! Con noi DENTRO!
    Non va PER NIENTE bene!
    Lo sapevo… prima o poi doveva accadere. Solo che, per quanto te lo aspetti e attendi il momento, quando arriva non sei comunque preparato ad affrontarlo.

    Però, non lanciamo allarmismi inutili. Prima devo essere sicuro che non sia una mia impressione.
    Esco dallo studio e mi avvio verso l’anticamera. I miei sono in sala, seduti sul divano a guardare la televisione. Non sembrano essersi accorti di nulla.
    Apro l’armadio e prendo la cassetta degli attrezzi. Cerco la bolla. Eccola.
    Torno in sala e la poso sul tavolo. Misuro in tutte le direzioni, e non ci sono dubbi: il palazzo pende da un lato, e parecchio! La bolla d’aria è completamente spostata in un angolo del suo alloggiamento cilindrico.

    Direi che ho accertato la situazione in modo sperimentale. E’ ora di dare l’allarme.
    Lo dico ai miei. Il palazzo pende! Sta per cadere! Dobbiamo uscire subito!
    Loro restano tranquilli, non si scompongono. Come fanno a non accorgersene?
    “Ma no, non succede niente”, mi dicono. “È già successo un’altra volta; Poi si è sistemato da solo. Tu non c’eri”.
    Non c’ero? E dov’ero?
    Forse in ufficio.
    Ma non mi avevano mai raccontato niente!
    E come ha fatto a sistemarsi da solo? Mi immagino il sottosuolo che si muove, come in un bradisismo, con un moto ondulatorio lentissimo; in questo momento l’onda solida deve essere sotto di noi; poi, quando sarà passata, tutto tornerà normale, in posizione di riposo.

    Comunque, i miei non riescono a tranquillizzarmi. Con loro non insisto, ma io decido di uscire.
    Gli comunico la mia decisione ed esco sul pianerottolo.

    Qui mi sveglio.
    La prima cosa che mi viene in mente è di controllare che fosse stato solo un sogno. Ma i sogni sono spesso condizionati dall’ambiente reale: il palazzo potrebbe essere inclinato sul serio! Certo, non così tanto come avevo sognato, ma magari quel minimo che basta al mio inconscio per registrare la variazione e produrre il sogno.
    Ho bisogno di controllare rapidamente se è tutto a posto.
    L’unico modo che mi viene in mente consiste nel controllare il termometro di Galileo che ho sul comodino. Contiene dell’acqua: la superficie dev’essere piatta e orizzontale. Se non lo è, abbiamo un problema.
    Sarà che sono ancora mezzo addormentato, sarà la suggestione… ma mi sembra di vedere veramente la superficie dell’acqua un po’ inclinata.
    Nel frattempo mi sono svegliato un po’ di più e la mia parte razionale comincia a ragionare meglio.
    Non è possibile che sia reale, dovrei sentire anche rumori strutturali, lamiere, tubature che stridono. Un palazzo, quando crolla, non è silenzioso.

    Mi convinco che è tutto a posto, che è solo suggestione, e torno a dormire.
    •  
      CommentAuthorsaretta
    • CommentTime24/08/2013, 22:05 modiFICAto
      -1 punti
    ieri sera ho fatto un sogno un pò strano ma carino ,mi trovavo a far parte del coro delle voci Bulgare e cantavamo canzoni bulgare e classici italiani riproposti in versione bulgara XD Chissà cosa c'era nella pizza che avevo mangiato due ore primaxD
    •  
      CommentAuthorGrammar Nazi
    • CommentTime24/08/2013, 22:58 modiFICAto
      3 punti
    Posted By: sarettaho fatto un sogno un strano

    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime25/08/2013, 23:40
      4 punti
    Posted By: Grammar Nazi...


    +1 per la perseveranza
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!