Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Foto (Macros)
    • Foto (Mas Turbato Reum)
    • Foto (Meme Party)
    • Foto (Xuk.ru)
    • Ghestbuk
    • History
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime22/11/2013, 14:44 modiFICAto
      0 punti
    Io ho scritto, il vero obbiettivo non è tanto vedere la storia pubblicata, ma fargli fare ricerche sul web in cerca di fonti (da buon giornalista) e attirarlo nel Buko... e poi ricevere insulti! :-)

    D'altronde mi devo già ritenere soddisfatto:
    anche oggi il terzo post consecutivo me lo sono portato a casa!

    (ma col cambio pagina non si vede )
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime22/11/2013, 17:05
      1 punto
    Mandalo al Messaggero, per me oltre a pubblicarlo ti pagano
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime22/11/2013, 17:15
      6 punti
    Posted By: FrashMandalo al Messaggero, per me oltre a pubblicarlo ti pagano


    Ma no... e poi perchè dovrebbero pagarmi?!?

    A questo punto potrei scrivere a Cioè:
    "Ieri ho accettato il passaggio da uno sconosciuto! Sono incinta?"
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime17/01/2014, 23:54
      1 punto
    A Reggio Emilia hanno fatto una stazione tutta nuova!!!
    Peccato che è troppo alta e, quando il treno è affollato, non si aprono le porte... cose che capitano.
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime21/03/2014, 19:45
      2 punti
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime22/03/2014, 19:35
      2 punti
    Posted By: lelev* Moretti (FS): "se tagliano gli stipendi ai supermanager me ne vado all'estero".

    Panico tra i pendolari europei.

    ...e a proposito:
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime04/04/2014, 19:36
      0 punti
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime21/05/2014, 17:07
      3 punti
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime21/05/2014, 19:47
      0 punti
    Posted By: Choolaudia E' troppo largo, non entra!


    se fosse successo in italia saremmo qui a dire "eh ma che figura di merda come al solito, siamo i soliti italiani idioti coglioni deficienti ecc ecc" :)
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime21/05/2014, 23:23 modiFICAto
      0 punti
    L'avevo letto stamattina su Nice Matin.
    Anch'io mi consolo quando non si può dire "Eh, che figura, solo in Italia...". ;-)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime22/05/2014, 01:14 modiFICAto
      0 punti
    Be', qua era successa una cosa simile con tutti i treni che arrivavano dalla Torino-Aosta.
    Non sono troppo larghi, eh... quello no... però FUMANO!
    E la nuova stazione di Porta Susa (passaggio obbligato) è SOTTERRANEA.
    Soluzione? NESSUUUUuUuUuUuUNA!

    Certo, a meno che la Val d'Aosta non decida spontaneamente di elettriFICAre la sua parte di linea, ma non credo che lo farà mai, nemmeno nel 2001.
    E quindi la linea Torino-Aosta è spezzata PER SEEEEEMPRE... con tanti saluti ai pendolari che adesso cambiano a Chivasso (importantissimo nodo ferroviario).

    Le uniche due cose ancora più assurde che ho sentito negli ultimi anni sono state il frontale tra due tram a Milano, perché i binari erano troppo stretti, e le porte del regionale che, se è affollato, NON si aprono a Reggio Emilia, perché la nuova stazione è troppo alta.

    Più che altro, spero che il sito delle ferrovie francesi sia fatto un po' meglio di quello nuovo di trenitalia...
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime22/05/2014, 08:59
      0 punti
    Per rimanere in Italia mi ricordo un servizio di qualche anno fa sui nuovi "civis" di Bologna, filobus che nessuno al mondo aveva acquistato perchè difficile da manovrare e su cui invece aveva investito un bel po' di soldi "la turrita" (senza di fatto mai utilizzarli se non ricordo male)

    Primo link trovato al volo sull'argomento:
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/24/civis-quando-bologna-si-attacco-al-%E2%80%9Ctram%E2%80%9D/146875/
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime23/05/2014, 22:01
      0 punti
    Frecciabianca milano-padova di oggi tempo di percorrenza tre ore e quarantatre minuti.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime24/05/2014, 17:19
      2 punti
    Già diverse volte vi avevo parlato del tram 4, la linea di Torino che più di tutte ha qualche... ehm... lieve problema di "buon vicinato" tra passeggeri e controllore.

    Bene: ieri, alla Falchera, a uno che voleva fare una multa gli hanno stakkato l'orecchio a MORSI.
    (tutti italiani, naturalmente... eppure chissà perché la cosa non viene sottolineata)
    (comunque il tag "tyson" è una figata).
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime10/12/2014, 15:27
      4 punti
    •  
      CommentAuthorMeg
    • CommentTime19/01/2015, 20:04
      2 punti
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime22/04/2015, 13:15
      1 punto
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime23/05/2015, 00:35
      2 punti
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime11/06/2015, 10:10
      2 punti
    Cara Trenitalia, non mi deludi mai. Quando una cosa va bene decidi di cambiare le carte in tavola e peggiorarla.
    Novità per i pendolari, da luglio solo posto a sedere. E se il treno è pieno? Ti attaaaaaaaacchiiiiiiiiiiiiii
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime11/06/2015, 13:08
      0 punti
    Posted By: ChoolaudiaCara Trenitalia, non mi deludi mai. Quando una cosa va bene decidi di cambiare le carte in tavola e peggiorarla.
    Novità per i pendolari, da luglio solo posto a sedere. E se il treno è pieno? Ti attaaaaaaaacchiiiiiiiiiiiiii

    Minchia ma neanche a Barolo! E neanche in Inghilterra! (cit)

    Ma soprattutto, come pensano di applicare una norma del genere? Centuplicano i posti a sedere? Miniaturizzano le sedie? Fanno salire sui treni dei militari armati? Cioè, hanno un'idea almeno vaga delle proporzioni?

    Conosco parecchia gente che ha la SFIGA di pendolare tutte le mattine sul frecciarossa Torino-Milano, con l'abbonamento classico, che non dà diritto ai posti a sedere.
    Tra i tanti episodi di follia che mi hanno raccontato, ricordo la volta che il Frecciarossa, a Milano, è rimasto fermo al binario per MEZZ'ORA con LE PORTE CHIUSE e la gente non poteva né salire né scendere, perché le porte si potevano aprire e chiudere una volta sola, altrimenti andava via l'aria condizionata. Intorno, ovviamente, partivano altri treni. Il personale ha rischiato il linciaggio.

    E, soprattutto, ricordo il mattino che un controllore voleva far uscire la gente dal vagone ristorante, dicendo che, secondo una qualche norma, non ci si poteva appoggiare ai tavoli se non si consumava. Naturalmente, il vagone ristorante era, come sempre, stipato all'inverosimile, come un carro bestiame, ci mancava poco che la gente non ABBATTESSE i tavoli per disperazione.
    Mandato affankulo da CHIUNQUE, il controllore aveva detto: "Ah sì? E io non faccio partire il treno finché non uscite da qua!".

    Per quanto incredibile, il controllore aveva davvero bloccato il treno.
    Così era arrivata la POLIZIA e, davanti a tutti, aveva detto al controllore: "Veda di fare partire 'sto treno. E subito!"
    "Ma... il regolamento..."
    Tralascio la risposta degli agenti, tra gli applausi e le pernacchie generali.

    L'unica spiegazione che mi viene in mente è che NESSUNO dei genietti che ha ideto quella norma abbia mai preso un frecciarossa Torino-Milano. Probabilmente, usano Italo.
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime11/06/2015, 13:58
      0 punti
    Posted By: MarokMa soprattutto, come pensano di applicare una norma del genere? Centuplicano i posti a sedere? Miniaturizzano le sedie? Fanno salire sui treni dei militari armati? Cioè, hanno un'idea almeno vaga delle proporzioni?

    Ancora più semplice. Non fanno prendere il treno. Come conseguenza immagino catastrofi simili a quelle che hai raccontato. O multe, non so. Vi dirò dopo il mio primo rientro Torino-Bologna di luglio. Sempre che ormai tutti i posti non siano spariti anche per chi non è pendolare.
    Come prima conseguenza, prevedo un boom di abbonamenti ad Italo.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime11/06/2015, 14:18
      1 punto
    Mi chiedo quala sia la strategia di Trenitalia...
    Credono che se uno non trova posto sul treno delle 6 o delle 7 del mattino per andare al lavoro allora prenderà quello delle 8? Loro sono convinti che il cliente abbassi la testa e rimanga da loro?

    Per fortuna su quella tratta c'è la concorrenza...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime13/06/2015, 20:13 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: saeMi chiedo quala sia la strategia di Trenitalia...
    Credono che se uno non trova posto sul treno delle 6 o delle 7 del mattino per andare al lavoro allora prenderà quello delle 8? Loro sono convinti che il cliente abbassi la testa e rimanga da loro?

    Per fortuna su quella tratta c'è la concorrenza...

    Concorrenza "anomala", visto chi è il gestore della rete... siamo davvero alla FOLLIA.

    Comunque, su questa cazzata hanno appena fatto un servizio al TG3 Piemonte... inquadrando due persone a caso: SPRANGA e MANDINGO!
    Ovviamente ho registrato... non vorrei mai che simili perle vadano perdute!

    EDIT: si può vedere qua!
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime24/07/2015, 01:46
      2 punti
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime25/07/2015, 23:55
      0 punti
    (non sapevo dove fare doppiopost, lo faccio qui)

    @lercionotizie
    Macchinista fa arrivare il treno in orario: denunciato per apologia del fascismo
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime19/10/2015, 16:46
      2 punti
    Siccome giovedì 29 in mattinata ho un incontro di lavoro ad EXPO, ho controllato i biglietti dei treni da Bologna.
    C'è un "comodo" Frecciarossa che parte alle 7:31 da Bologna e arriva a Milano Centrale, dove è possibile prendere un altro Frecciarossa che arriva ad EXPO alle 9:15.
    Soprassiedo sul fatto che prima dell'orario estivo esisteva un treno diretto fino a Torino, che arrivava a Rho Fiera EXPO senza cambi... Capisco molto bene il cambio di programmazione di Trenitalia, dato che con il treno diretto non c'era differenza di tariffa tra l'arrivare a Milano Centrale/Garibaldi o Rho, mentre con il cambio a Milano si pagano i biglietti per i due treni. Ma sono io che sono maligna, sicuramente il cambio di programmazione è dovuto ad altro.
    Ma torniamo alla mia trasferta. Non è praticabile prendere un Frecciabianca o un Regionale da Centrale, perchè partono dopo e arriverei troppo tardi per l'evento. Quindi vabbene, prendiamoci il Frecciarossa.
    Guardo il prezzo: 86 €!! Ripartiti in 40 € standard per la tratta Bologna-Torino e 46 € (Q U A R A N T A S E I E U R O) per la tratta Milano-Rho!! (non ci sono più posti ed è libera solo la classe Executive)
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime19/10/2015, 18:21
      0 punti
    L'hai già preso? Hai controllato la tariffa ar expo che le ferrovie hanno nascosto alla fine del menu a tendina ?
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime20/10/2015, 10:13
      3 punti
    Posted By: P.S.L'hai già preso? Hai controllato la tariffa ar expo che le ferrovie hanno nascosto alla fine del menu a tendina?

    No, non lo prenderò, anche solo per principio! I miei colleghi si sono rivolti alla concorrenza (che ha il problema di partire all'alba, quella vera, non quella di Marok). Probabilmente farò così anch'io.
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime20/10/2015, 22:56
      0 punti
    Scusa, non avevo visto i 46 Milano-Rho. Il mio cervello si è rifiutato, ho visto solo ora... non concepisco.
    •  
      CommentAuthor[u]
    • CommentTime21/10/2015, 11:49
      2 punti
    Posted By: MarokMa soprattutto, come pensano di applicare una norma del genere? Centuplicano i posti a sedere? Miniaturizzano le sedie? Fanno salire sui treni dei militari armati? Cioè, hanno un'idea almeno vaga delle proporzioni?

    Guarda, Airbus ha brevettato un sistema innovativo: il Tetris dei passeggeri! (True story)



    In effetti, non avete mai notato che negli aerei e nei treni c'è TROPPO spazio vuoto che non si può utilizzare? :D
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime17/12/2015, 10:50
      7 punti
    Ragazzi, ho raggiunto uno degli scopi della vita... mi sono guadagnata la Cartafreccia ORO!!!
    Devo solamente aggiornare i miei dati, ma mi hanno mandato il link via mail... figata!
    Aggiorno i dati ed ho pure un buono sconto di 10 euro per un biglietto delle frecce... ancora più figo!
    Aspè, vediamo quando scade...

    ...

    "Complimenti!

    Grazie all'aggiomamento dei tuoi dati ecco il buono sconto da 10 euro:



    XXXXXXCENSURAXXXXXX
    Codice Buono Sconto

    Il codice buono sconto ha un valore di 10 euro e può essere utilizzato per acquistare su www.trenitalia.com biglietti di corsa semplice di qualsiasi tipologia di importi pari o superiori a 20 euro, per viaggi da effettuare entro il 02 dicembre 2014 , su tutti i treni del servizio nazionale (sono esclusi i treni internazionali e i treni del trasporto regionale), in tutte le classi e livello di servizio."
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime17/12/2015, 14:13
      0 punti
    Ahaha!!!!
    Voglio sperare che non abbiano semplicemente aggiornato il template dell'email.
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime24/12/2015, 22:53
      4 punti

    Buon Natale da Trenitalia :D
    •  
      CommentAuthorRombo
    • CommentTime25/12/2015, 17:44
      3 punti
    Posted By: Frash
    Buon Natale da Trenitalia:D


    Sono indeciso tra chiederti: "Ti prego dimmi che è un fake!" o "Ti prego dimmi che non è un fake!"
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime23/01/2016, 21:18 modiFICAto
      0 punti
    Se il 30 gennaio dovete andare a Roma spacciatevi per cattotalebani: Italo vi fa lo sconto.
    • CommentAuthormrco84
    • CommentTime03/02/2016, 14:11
      2 punti
    Beh, io sono quattro anni che per fare 50 km, mi sveglio alle cinque ed essere a casa alle 18.00.
    Biella - Novara.
    Per fortuna da qualche mese a questa parte il ritardo è endemico sui canonici 5 minuti, ma a volte, nei passati anni, si attestava anche a 20 minuti. quasi sempre, passaggi a livello ghiacciati. Chiusi.
    O investimenti: l'ultima volta abbiamo fatto dieci minuti perchè il capotreno disse "Abbiamo investito qualcosa, dobbiamo capire se è un gatto o una persona".
    Io insistevo fosse catwoman, per mettere d'accordo tutti, ma nessuno ha visto nulla.
    ..notevole anche quella volta del gregge di pecore, due morte. Io volevo scendere a recuperare vello e carne, ma nessuno mi ha appoggiato, peccato. Il vello per fare una maglia da mettere quando fa freddo sopra ai suddetti, la carne per fare un barbeque in onore di penitalia.
    .. anche quella volta che sulla torino milano, frecciabianca, si è aperto in due il pantografo con scintille ovunque. 4 ore di ritardo; oppure quella dove siamo scesi a Vigliano Biellese (Santhia'-Novara) e ci siamo fatti venti minuti a piedi sui binari.
    Insomma: i treni sono parte del nostro disagio.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime02/08/2016, 15:35
      2 punti
    Da ieri, è in vigore l'ORRORE... ovvero l'obbligo di indicare la data sui biglietti regionali.

    La sera del 31 luglio, ho fatto quello che probabilmente resterà l'ultimo biglietto senza data della mia vita: un regionale Torino-Varese, utilizzabile entro due mesi, com'era normale fino a luglio.
    Diventerà un pezzo da collezione? Boh... è incredibile... Trenitalia ha fatto una delle PEGGIORI PORCATE POSSIBILI IMMAGINABILI, sta rendendo il treno scomodo come l'aereo e nessuno ha più la forza di incazzarsi.

    Senza parlare dell'evoluzione dello schifo: fino all'anno scorso c'erano i chilometrici. Cioè, volendo, il biglietto poteva non riportare partenza né destinazione, ma solo il numero di chilometri... ed erano di una comodità immensa! E li hanno TOLTI.
    Erano rimasti i regionali tradizionali, con partenza e arrivo già indicate. Ok, non erano invertibili, quindi purtroppo non si poteva usare il biglietto di andata per il ritorno o viceversa... ma pazienza: ALMENO non c'era la data... bastava usarli entro un paio di mesi e andavano più che bene e difficilmente mi dimenticavo un biglietto per così tanto tempo... e, se proprio non lo usavo, avevo tempo di regalarlo a qualcuno, non finiva buttato nel cesso.
    Adesso, hanno fatto questa STRONZATA... che non porterà NESSUN VANTAGGIO alle ferrovie, ma ROMPERÀ SOLO I COGLIONI. E neanche poco... TANTISSIMO!

    E fin qua, tutto bene.

    La vera presa per il culo arriva adesso: leggete la giustificazione di Trenitalia:

    Il nuovo biglietto regionale è soltanto una, certamente importante, delle tante azioni del piano complessivo antielusione e antievasione che Trenitalia ha avviato dallo scorso anno; tra queste:

    • la costituzione di un Pool nazionale antievasione che si affianca all’attività del capotreno.
    • Stretta collaborazione tra Trenitalia e Polfer per l’individuazione dei treni ove effettuare controlli congiunti, il supporto degli Agenti Polfer.
    • Varchi e tornelli nelle principali stazioni italiane.
    • Telecamere a bordo treno che trasmettono le immagini dell’interno del treno in tempo reale.
    • Nuove tecnologie che consentono al capotreno di individuare elettronicamente – e senza dubbio - i biglietti contraffatti o già utilizzati.
    • Azione più incisiva sugli evasori recidivi.

    Ora, eliminate le supercazzole, resta:
    • Varchi e tornelli nelle principali stazioni italiane.

    T r a  i  V A N T A G G I!!!

    Se uno era già incazzato prima, questa STRONZATA annulla tutto il resto... e mantenere la calma, in questi casi, è davvero difficile.

    Chi ha avuto la "fortuna" di prendere un treno a Milano Centrale sa di cosa sto parlando: NON si può arrivare ai binari senza far vedere il biglietto, uno per uno, tutti.
    A parte la CODA ALLUCINANTE che manda in bestia chiunque sia arrivato non dico in ritardo ma anche IN ORARIO; a parte l'inutilità nella sicurezza, perché non credo che quelli dell'ISIS si facciano problemi a pagare due euro di biglietto Milano-Rho, né a salire a Rho senza biglietto ed arrivare ai binari di Centrale in treno. A parte tutto questo, si generano situazioni assurde, come il tizio che aveva il biglietto sullo smartphone, che però era scarico... tanto, se fosse passato il controllore, l'avrebbe attaccato alla presa del treno e gliel'avrebbe fatto vedere... che problema c'era?
    Ebbene: NON lo facevano entrare... come in aereoporto!

    Per fortuna, alla fine ha trovato una soluzione: ha fatto vedere il distintivo, era un poliziotto. E quindi l'han fatto passare.
    True story, ero là... in Italia funziona così.

    Insomma, cara Trenitalia, dal più profondo del cuore... VAFFANKULO.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime02/08/2016, 16:02
      0 punti
    Anch'io mal digerisco questo cambiamento e mi fa aumentare l'ansia (perchè una volta avere un chilometrico o anche solo un biglietto di scorta per quando si prende un treno all'ultimo era decisamente comodo...)

    Posted By: Marok
    • Varchi e tornelli nelle principali stazioni italiane.

    T r a  i  V A N T A G G I!!!


    Come dici è una minchiata, ho pensato la stessa cosa l'ultima volta che sono andato a Milano...
    ...però bisogna ammettere che in certe stazioni di passaggio dove spesso avvengono furti di valigie (esempio: dai Fracciarossa a Firenze in cui i treni stazionano per diversi minuti) poter accedere ai binari deputati all'alta velocità tramite tornelli e solo se si ha il biglietto per l'appunto del Frecciarossa potrebbe essere un deterrente ai furti...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime02/08/2016, 22:21
      2 punti
    Posted By: sae
    Posted By: Marok
    • Varchi e tornelli nelle principali stazioni italiane.

    T r a  i  V A N T A G G I!!!

    Come dici è una minchiata, ho pensato la stessa cosa l'ultima volta che sono andato a Milano...
    ...però bisogna ammettere che in certe stazioni di passaggio dove spesso avvengono furti di valigie (esempio: dai Fracciarossa a Firenze in cui i treni stazionano per diversi minuti) poter accedere ai binari deputati all'alta velocità tramite tornelli e solo se si ha il biglietto per l'appunto del Frecciarossa potrebbe essere un deterrente ai furti...

    Se veramente fosse confermata una motivazione del genere, sarebbe la versione analogica del firewall di windows:

    Firewall di Windows

    (cioè, introduci un forte disservizio per tutti, tranne per quelli che se ne fottono... che, di norma, sono quelli che avresti voluto bloccare)
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime19/10/2016, 15:00 modiFICAto
      1 punto
    Questa volta una notizia positiva: qualcuno si chiede perchè mai un treno da 10 carrozze viaggia sistematicamente con 3 di queste chiuse.
    Comunque bisognerebbe che qualcuno si domandasse anche come mai c'è un aumento delle aggressioni verbali...
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime19/10/2016, 15:31
      2 punti
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime19/10/2016, 17:06
      0 punti
    •  
      CommentAuthorRombo
    • CommentTime25/10/2016, 17:13
      1 punto
    !!! --- Attenzione, contiene Comic Sans --- !!!

    biglietto trenitalia

    ..per i nostalgici del biglietto a fascia chilometrica...questo è altre amenità grafiche a base di wordart e comic sans qua.
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime01/11/2016, 09:56
      1 punto
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime12/01/2017, 14:24
      3 punti
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime18/01/2017, 13:04
      5 punti
    Un nostro amico, che salutiamo, stamattina prendeva il treno e...

    ***

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    Per coloro tra di voi che non avessero familiarità con il concetto di aporia, immaginate di concepire una stazione dei treni senza una biglietteria. Manca un tassello, vi è un salto logico.
    Ecco, questa è un'aporia.
    Per fortuna - voi direte - a nessuno verrebbe mai in mente di concepire una stazione senza una biglietteria, senza nemmeno una squallida macchinetta automatica di metà anni 2000.

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    Va be' - penso mentre guardo perplesso gli enormi spazi vuoti piastrellati che fungono da imponente anticamera ai tornelli per accedere ai binari - fortuna che sono un millennial, o come altro vogliono chiamare la generazione dei figli di Gigi D'Agostino e del pupazzo Uan. Ho uno smartphone da 600€ in tasca, non mi serve nessuna biglietteria, mi basta una connessione ad int...

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    Ci saranno sì e no due gradi fuori dalla stazione di Dateo. Fuori da quel bunker antiatomico e anti-antenne-dei-cellulari della stazione di Dateo.
    Il freddo mi spacca le mani lungo le linee irregolari tracciate dai dentini aguzzi di un gatto un po' irrequieto, mentre i polpastrelli ipotermici si agitano sul sito di Trenord.
    Il treno che mi serve passa tra un minuto, ormai è perso. Il diretto successivo è mezz'ora dopo, ma tra 5 minuti c'è una soluzione con un cambio. Meglio che niente.
    Prenoto. PayPal. Conferma. Non era così difficile, è il momento di tornare a

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    È il momento di tornare un cazzo. Mentre scendo le scale scorro la pagina cercando il PNR. I sei caratteri alfanumerici di cui uno svogliato signore con indosso la parodia di una divisa della marina mi chiederà la penultima cifra a giustificazione dell mia presenza sul treno.
    Ma non c'è. Non c'è nessun PNR.
    Controllo la mail, controllo nella sezione "biglietti" della mia area utente sul sito di Trenord.
    Il browser mi avvisa che non sono abilitato ad accedere all'area biglietti. Devo essere un utente di livello più avanzato.
    Mentre compilo il form per passare di livello, mi vedo distintamente diventare un super Sayan.

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    Ormai anche il treno che avevo scelto (e pagato) l'ho perso. E tanto quel cazzo di PNR non c'è modo di recuperarlo.
    Ne compro un altro usando i ghiaccioli che hanno sostituito le mie dita per percuotere il touchscreen su cui colano le goccioline di condensa dal mio naso.
    Stavolta trovo un'opzione per ricevere il PNR per SMS.
    Mi chiedo nel caso in cui uno non selezioni quella come debba riceverlo. Se me lo spediscano a casa, o magari mi facciano dei segnali coi fuochi da dei torrioni in pietra.
    Ma è sicuramente colpa mia che non sono abbastanza informato.

    Dateo, stazione di Milano Dateo.

    Per coloro tra di voi che non avessero familiarità con il concetto di aporia, immaginate di concepire qualcuno di Trenord che non abbia la mamma pu[prosegue qua].

    by Doctorrox, 18 gennaio 2017
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime18/01/2017, 19:31
      0 punti
    Mi viene da pensare alla stazione di Cinisi - Terrasini: fino all'estate 2015 non aveva la biglietteria automatica e bisognava andare in paese a comprare il biglietto, l'estate scorsa installano la biglietteria elettronica ... e chiudono la stazione per i lavori della metro!
    In compenso ci sono le navette che toccano le fermate fino a Palermo.
    Siamo o non siamo un'isola meravigliosa?
    •  
      CommentAuthornxurt
    • CommentTime06/02/2017, 10:55
      1 punto
    Hai l'abbonamento? pensi che lo stai pagando troppo? bravo!
    Dopo 10 anni si sono accorti che la formula per il calcolo della tariffazione era sbagliata!
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!