Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Foto (Macros)
    • Foto (Mas Turbato Reum)
    • Foto (Meme Party)
    • Foto (Xuk.ru)
    • Ghestbuk
    • History
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime21/03/2009, 14:34 modiFICAto
      0 punti
    Un po' di aggiornamenti sul nostro amico Prof Magneto... quello del niusgrùp!!1!!undici!
    (almeno ha un altro motivo per insultarmi appena ritornerà ad uscire su Internet :D).

    Per ora, le condizioni sono stazionarie.
    Inoltre, come già scritto sul ghestbuk, è stato trasferito dalla clinica di via Peyron ad un'altra clinica diversamente raggiungibile: "Anni Azzurri", in via Vecchia di Chieri 10 a SANTENA (TO).

    I commenti a caldo dei familiari non sono stati esattamente favorevoli, specie dopo avere visto il posto. Comunque, qualche vantaggio ce l'ha: l'orario di visita è dalle 10:30 alle 20:00, continuato, e pare non facciano troppe storie per il numero di persone (certo, è meglio non andare in 20!).

    Per arrivarci... il viaggio è lungo. A differenza dei vostri cazzi.
    Santena è un paese a sudest di Torino, dopo Moncalieri e Trofarello, sulla linea Torino-Piacenza. Ha una piccola stazione, in cui ferma un treno ogni ora (20/30 minuti di viaggio da Torino, con cambio al Lingotto). Ma il bello è che la clinica è IN CULO AL MONDO PURE DENTRO SANTENA: dalla stazione ci sono 3 km da fare a piedi.

    In compenso Enzo (fratello del prof) ha trovato un pullman che fa fermata ad un chilometro circa dalla clinica, è il 45 barrato. Parte da Torino, capolinea in via Nizza angolo corso Marconi e, volendo, ferma alla stazione di Santena. Ne passerà uno ogni 20/30 minuti, da Torino credo ci metta almeno un'oretta, quando non c'è traffico. Bisogna valutare se è meglio fare treno+pullman oppure solo pullman... magari possiamo fare andata in un modo e ritorno nell'altro, così vediamo la differenza.
  1.   0 punti
    ma perché lo spostano in continuazione? mi dispiace tanto per il prof e per i suoi familiari :-(((( un saluto dalla puglia. salutatemi il prof. Baci
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime22/03/2009, 16:19
      0 punti
    Mah... entro un certo limite, gli spostamenti sono normali: ogni posto in cui è stato era specializzato in un determinato tipo di cure.

    Al Don Bosco era in terapia intensiva, e forse è il posto migliore in cui è stato. Terminato il breve periodo di cure, il paziente viene sempre trasferito in un altro reparto, dello stesso ospedale o di un altro, a seconda dei casi... siccome il Prof è di San Mauro, il suo ospedale di zona è quello di Chivasso... e infatti l'hanno parcheggiato lì per qualche mese. Diciamo che, come ospedali, ho visto di meglio.

    Intanto, si era liberato un posto a Seregno Milanese, in una clinica specializzata in riabilitazione... pare sia uno dei posti migliori del norditalia. Nonostante fosse ad un centinaio di chilometri da casa, eravamo tutti contenti che l'avessero trasferito lì, perché il personale era veramente ottimo... a parte la cucina! :)
    Nella clinica di Seregno il ciclo di terapie dura sei mesi, dopodiché il paziente viene comunque dimesso, per favorire il ricambio. Nel caso del prof, i familiari hanno ottenuto una proroga di qualche mese... infatti è rimasto lì quasi un anno.
    A quel punto, il prof è tornato a Torino, nella clinica in cui è rimasto fino a pochi giorni fa.
    Io pensavo che quella sarebbe stata la sistemazione definitiva... invece, a quanto pare, anche lì c'è un ciclo di terapie che ha una durata limite, poi il paziente viene comunque spostato.

    Fin quando non vedrò la nuova struttura, non saprò se augurarmi o meno che sia quella definitiva.
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime24/03/2009, 22:24
      0 punti
    Margo io propenderei quasi per la soluzione treno+pullman, in quanto i treni si, sono lenti, ma gli autobus sono ancora peggio.
    Ma quindi fammi capire, Santena è distante più o meno un 30-40km da casa tua?giusto per avere un'idea dell'inculaggine del posto.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime24/03/2009, 23:55
      0 punti
    Google map mi dà in auto 32.2 km, come potete verificare qua.
    Non sono completamente d'accordo con il percorso prescelto, ma in ogni caso cambierebbe di poco.

    Comunque, il fratello del prof va abbastanza spesso a trovarlo e va in macchina, si è anche offerto di darci un passaggio, se serve. Il problema è che, per ammortizzare la rottura di cazzo del viaggio, lui quando va si ferma tutto il giorno, mattina e pomeriggio. Si potrebbe fare l'andata in treno+pullman e poi il ritorno in macchina con lui, alle otto di sera...
    •  
      CommentAuthorRyo
    • CommentTime25/03/2009, 15:37
      0 punti
    Forza Prof!
    State sbagliando tutti, andate in macchina!!!
  2.   1 punto
    Ciao ragazzi , sono un ragazzo che vi legge da parecchio.....

    Io abito a Santena , sappiate che le fermate del pulman sono al massimo a 200 metri dalla casa di cura...

    Vi dovesse servire qualche informazione sono disponibile a dirvi tutto :)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime25/03/2009, 16:48
      0 punti
    Sai mica con che frequenza passa il pullman?
  3.   0 punti
    Ciao, il pulman è una rovina...

    Da corso Marconi ci mette 45 minuti quando c'è poco traffico.... e non è per nulla frequente (sui 30 minuti)

    Comunque se può interessarvi , si può fare treno+pulman

    treno fino a cambiano e poi 2 fermate di pulman


    Comunque per farvi capire


    A è la fermata del pulman arrivando da Torino
    B è la casa di cura
    C è la fermata del pulman per tornare a Torino
    D è la stazione di Cambiano


    Ciao !
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime25/03/2009, 19:20
      0 punti
    Sì, immaginavo che il 45/ passasse ogni mezz'ora. Però il numero 10 di via Chieri mi risulta al fondo, non all'inizio... c'è un chilometro di differenza!
    Comunque, se al ritorno riesco ad avere un passaggio da Enzo, all'andata una mezz'ora a piedi dalla stazione me la faccio anche... sempre sperando che il tempo rimanga bello.
  4.   1 punto
    ti confermo che è li dove ho segnato.... se passi in modalità satellite con google maps è la prima costruzione che vedi partendo dalla rotonda (ha il posteggio davanti)

    Guarda... se vedi passare il bus prendilo... perchè è una bella scarpinata...
    dovessi prenderlo, controlla solo sia il 45/ !!! perchè il 45 normale passa più distante !



    P.S. Anche se arrivo dal nulla.... gridagli un "forza" anche da parte mia !
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime25/03/2009, 23:19
      0 punti
    che bravo questo nuovo utente.
    margo ma prova un po' a sparare un paio di date in cui aggregare un po' di fave per far visita al prof, che vediamo chesepoffà.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime26/03/2009, 00:08 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: angolo1977@gmail.com ti confermo che è li dove ho segnato....


    Be', ma allora sono due chilometri dalla stazione... me li faccio a piedi senza nessunissimo problema. Se no perché avrei investito 30 euro in un lettore mp3? :)

    Oh, che ne dite di sabato 4 aprile?
    Al Folk Club di Torino c'è un meraviglioso concerto degli Ossi Duri, con l'UOMO MAGLIALE!
    L'ingresso costa 12 euro, ma con l'ingresso ti regalano anche il loro nuovo cd con la prestigiosa copertina fatta dalla mano sinistra del dottor Marok!
  5.   1 punto
    Posted By: Marok fatta dalla mano sinistra del dottor Marok

    Quella che grazie a internet è diventata finalmente utile?
  6.   0 punti
    Posted By: formytesa che bravo questo nuovo utente.

    Grazie :)




    Aggiungo dovesse servirvi, che alla rotonda c'è una tavola calda dove si mangia abbastanza bene e si spende poco
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime27/03/2009, 00:07
      0 punti
    io ci potrei anche esserci
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime28/03/2009, 21:00
      0 punti
    Posted By: RyoState sbagliando tutti, andate in macchina!!!


    Ma sì, mi hai convinto!

    Domani vado dal prof, in macchina con fratel Enzo.
    Si parte da Torino verso le 17:30, volendo c'è ancora un posto libero.
    Qualcuno che domani non ha un cazzo da fare è interessato?
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime28/03/2009, 21:18
      0 punti
    domani ci ho la partita a torino alle 19!! quindi soko
    •  
      CommentAuthorMetallus
    • CommentTime28/03/2009, 21:20
      0 punti
    Se venite a prendermi vengo volentieri.

    :D
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime29/03/2009, 21:11
      0 punti
    Ce l'ho fatta!
    Sono andato oggi a trovare il prof, in macchina col fratel Enzo e la sua tipa.

    Per andare, hanno scelto un percorso alternativo che, secondo loro, è più veloce: siamo passati in mezzo alle colline facendo il traforo del Pino. Ci abbiamo messo quaranta minuti, però vedendo ottimi panorami. E passando vicino all'Hennessy, uno dei locali in cui 15 anni fa entravamo in quanto amici di Joe Stivala. Comunque un'altra volta suggerirei di fare la strada normale.

    Il palazzo è esattamente dove l'ha indicato l'amico Angolo77, che ringraziamo e salutiamo.
    A parte che la facciata è di un giallo rivoltante, la struttura mi è sembrata ottima. È pulita, ben tenuta, e la camera del prof ha un ampio balcone che si affaccia su un giardino verde con piante in fiore e l'insegna luminosa dello stabilimento "caffè Vergnano", che è sempre bello vedere dalla propria finestra.
    La camera è doppia. Il prof occupa il lettone vicino alla finestra, fatto su misura per i suoi due metri. Di fianco a lui c'è un ragazzo che, causa incidente di moto, è messo decisamente peggio, con l'aggravante che pare sia perennemente solo... di fatto l'abbiamo adottato noi.
    Al prof la compagnia non manca mai: oggi c'era anche la mamma con la cognata, ma pare che ogni giorno ci sia qualcuno di loro che si spara il viaggio e viene giù. Se non sono parenti, sono tutti rigorosamente maaaaaaaski.

    Per il resto, che dire... c'è di buono che il prof finalmente non sembra faticare ad aprire gli occhi: pare che la cheratite sia in via di guarigione. Forse.
    Gli piace molto la natura che c'è fuori dalla finestra, per questo gli abbiamo preso un televisore.

    Di negativo c'è che diventa sempre più pigro, giorno dopo giorno. Continua a capire tutto, ma per avere segni di risposta bisogna sudare. La mamma mi ha detto che nel pomeriggio è riuscita a fargli spingere UNA volta la carrozzina, per il giardino. La seconda volta si è rifiutato e non c'è stato più verso di farlo andare avanti.

    Speriamo che la primavera gli porti consiglio...
    • CommentAuthorformytesa
    • CommentTime29/03/2009, 23:33
      0 punti
    ragazze che leggete il buko, qua c'è bisogno di organizzarsi.
    il prof ha bisogno di un pubblico femminile, dobbiamo fare di tutto per farlo uscire dalla pigrizia!
    •  
      CommentAuthorGrumo
    • CommentTime30/03/2009, 14:17
      0 punti
    Posted By: Marokl'insegna luminosa dello stabilimento "caffè Vergnano", che è sempre bello vedere dalla propria finestra.

    Così gli ricorderà per sempre Schopenhauer, ogni volta che guarderà fuori dalla finestra. :-P

    Ciao
    Ste
    •  
      CommentAuthordaiconan
    • CommentTime30/03/2009, 14:51
      3 punti
    io voto +1 al prof.
    forza prof!!!!
    +1
    •  
      CommentAuthorKlàpač
    • CommentTime30/03/2009, 14:53 modiFICAto
      0 punti
    Marok, ma dici che non c'è possibilità che il Prof torni a Seregno?

    Tirando un bilancio di questo anno e (quasi) mezzo, mi pare che tra tutti i posti in cui è stato la clinica brianzola è l'unica in cui ha riportato notevoli miglioramenti..
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime30/03/2009, 15:20
      0 punti
    Non sono uno psicologo ma conosco fin troppo bene come lavorano, quindi mi permetto di dire due cose. Forse sto scoprendo l'acqua calda ma temo che il Prof. non riesca a convertire i suoi pensieri in azioni fisiche, anche quelle elementari, e si deprime. Immagino poi che non voglia farsi vedere in quello stato pietoso da amici e familiari, facendolo deprimere ancora di più. Credo che un paio di colloqui con un psicoterapeuta possa giovare, se è bravo e sa come prendere il Prof..
    Potete insultarmi, ora.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime30/03/2009, 15:23
      0 punti
    Posted By: lelevez Credo che un paio di colloqui con un psicoterapeuta possa giovare, se è bravo e sa come prendere il Prof..


    Non credo sia così semplice...
    inoltre credo che questa strada sia già stata battuta.
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime30/03/2009, 16:02
      0 punti
    Posted By: sae
    Posted By: lelevez Credo che un paio di colloqui con un psicoterapeuta possa giovare, se è bravo e sa come prendere il Prof..


    Non credo sia così semplice...


    Non ho mai detto che sia semplice. ;)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime30/03/2009, 19:17
      0 punti
    Il prof si è risvegliato a Seregno, tra marzo ed aprile del 2008.
    Ha continuato a fare progressi fino a settembre (spingeva la carrozzina da solo, comunicava, anche se in maniera non verbale, dimostrava di essere perfettamente lucido e sveglio).
    Ha avuto un crollo improvviso e verticale alla fine di settembre del 2008, quando era ancora a Seregno. È da allora che non interagisce col mondo se non col contagocce.
    Continua a capire perfettamente tutto, ma non ne vuole sapere di farlo sapere.
    A tutto ciò si era aggiunta, a novembre, anche la cheratite, cioè gli bruciavano gli occhi e li teneva sempre chiusi... adesso pare che finalmente gli stia passando.
    Fin qua il riassunto delle puntate precedenti.

    Diagnosi: parecchi tra parenti ed infermieri sono convinti che il problema sia quasi esclusivamente psicologico, cioè che lui a settembre sia caduto in depressione perché ha capito tutto.
    Io ritengo l'ipotesi poco verosimile.
    La depressione è un fattore, ma non può essere l'unico: sono certo che a settembre ha avuto un peggioramento a livello organico, indipendente dallo stato psicologico o emotivo.
    Ovviamente non conosco le cause del problema, nè so prevedere se si tratti del punto di minima di una naturale curva di evoluzione o se, ahimè, sia il punto di partenza di una costante.
    Quindi, la mia conoscenza equivale esattamente a quella di un laureato in medicina.

    Tutto quello che posso augurarmi è che il prof sia maledettamente metereopatico... e che si spenga in autunno e si risvegli in primavera. Come la pheega.
    •  
      CommentAuthordaiconan
    • CommentTime30/03/2009, 21:07
      1 punto
    marok, la prossima volta che vai raccontagli delle gonne delle donne che svolazzano in primavera e delle scritte sulla carta delle saponette profumate.
  7.   0 punti
    Posted By: Marok l'amico Angolo77, che ringraziamo e salutiamo.



    Figurati.... nel piccolo, son contento di avervi dato delle dritte....

    Anzi.. In giro ho letto che abiti in zona Borghezio :D se può servirti, posso anche consigliarti più o meno la strada più comoda per venire fino a qui in macchina, mio cugggino abita li in zona quindi conosco bene il tragitto :D
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime31/03/2009, 22:22
      0 punti
    L'altra volta per andare giù abbiamo fatto il traforo del Pino, perché secondo fratel Enzo ci si metteva meno. Ci abbiamo messo 40 minuti, considerando come punto di partenza a Torino il capolinea della tranvia a dentiera (quindi a quei 40 minuti vanno sommati gli altri 30 per attraversare Torino da ovest a est).

    Dovendo tornarci in macchina, tirerei giù per via DeSanctis/GuidoReni fino alla tangenziale, entrerei in tangenziale al Drosso (Orbassano), proseguirei fin quando diventa Torino-Piacenza ed uscirei al casello di Santena.
    Come chilometri, probabilmente, è uguale... però, se non la fai all'ora di punta, in mezz'ora di auto dovresti arrivare.
    • CommentAuthorPaul_Paccio
    • CommentTime31/03/2009, 22:47
      0 punti
    Una strada è quella che dici tu, io solitamente faccio

    Corso trapani/siracusa - piazza pitagora - corso cosenza - sottopassaggio lingotto - corso unità - tangenziale

    Ma credo siano li...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime18/04/2009, 20:10
      3 punti
    Mercoledì 22, non avendo un cazzo da fare, io andrebbi dal prof a Santena.
    Qualcuno vuole venire?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime22/04/2009, 20:16
      0 punti
    Oggi ho superato la prova più rischiosa dall'inizio dell'anno: sono andato fino a Santena in una macchina guidata da IVAN PIOMBINO!

    L'equipaggio formato da Piombino, Meemmow ed il sottoscritto è arrivato là verso le quattro.
    Il prof stava nel giardino di fronte alla casa, con la mamma.
    Non è male il posto, è pieno di verde! Quando c'è un tempo splendido, come oggi, in quel cortile si sta davvero bene.

    Il prof aveva gli occhioni spalancati e mangiava un budino. Gli hanno dato una pallina per cercare di farlo giocare, ma non ne ha un cazzo di voglia.
    Comunque, le condizioni generali sono buone. Ascolta sempre tutto con attenzione, soprattutto quando si parla di pheega ed informatica... però le sue reazioni sono tendenti a zero.
    Speriamo che la primavera aiuti!

    Per la cronaca, siamo partiti da piazza Rivoli alle 15:30 e siamo arrivati a Santena poco dopo le quattro... quindi all'andata, quando non c'è traffico, in auto ci si mette poco... mezz'ora, come in treno (ma senza il pezzo a piedi).
    Al ritorno, invece, partendo alle 18:40 siamo arrivati alle 19:50 (70 minuti).
    In teoria, bisognerebbe evitare di viaggiare in auto tra le 17 e le 20, ma i miei compari avevano fretta di tornare a casa, causa calcio e pheega... comunque pensavo peggio.

    Che dire... forza prof!
    •  
      CommentAuthorMetallus
    • CommentTime22/04/2009, 20:31
      0 punti
    FORZA PROF!
    •  
      CommentAuthorKlàpač
    • CommentTime22/04/2009, 20:32
      0 punti
    Grazie Margo per gli aggiornamenti.

    Appena sono più libera (spero a giugno) tornerò senz'altro a trovarlo
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime22/04/2009, 20:34
      0 punti
    Posted By: Klàpač Grazie Margo per gli aggiornamenti.

    Appena sono più libera (spero a giugno) tornerò senz'altro a trovarlo


    Urge massiccia presenza femminile, il prof non può continuare a ricevere sempre maaaski.
    Giovani donne, contiamo su di voi! :)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime22/04/2009, 21:44
      0 punti
    Be', io a maggio lì non posso andare, perché è in mezzo ai prati.
    Comunque, a giugno vi accompagno volentieri.
    O anche questa settimana, se volete...
  8.   0 punti
    anche qui, dovunque e sempre forza Prof.! :)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime12/05/2009, 12:43
      0 punti
    Domani (mercoledì 13 maggio) è il compleanno del prof.
    Con un pizzico di incoscienza dico soka alla composizione chimica dell'aria e vado a trovarlo a Santena... in macchina con... P I O M B I N O.
    Partenza più o meno alle ore 16.
    Se qualcuno si vuole aggregare lo dichi!
    Se qualcuno non si vuole aggregare lo voglia!
    Tutti gli altri soooooooooka!
    •  
      CommentAuthorRyo
    • CommentTime12/05/2009, 14:19
      0 punti
    Io non ho ancora capito se il Prof con l'incidente ha subito lesioni organiche cerebrali, oppure se ora è tutto a posto e c'è "solo" un problema di natura psicologica...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime12/05/2009, 15:10
      0 punti
    Ma no, è evidente che ha subito lesioni organiche!

    A quanto ne so, le lesioni non riguardano tanto il cervello quanto il cervelletto: il prof ragiona abbastanza bene, vede, ascolta e capisce, ma ha difficoltà nel muoversi e nel comunicare con l'esterno.

    Quasi sicuramente, il peggioramento improvviso che ha avuto nel settembre scorso a Seregno è dovuto a cause organiche... però è evidente che anche le condizioni psicologiche ne risentono, aggravando il tutto.
    Attualmente, se gli si rompe tantissimo il cazzo, muove un braccio e fa anche soka col medio.
    Quando si rompe i coglioni, ogni tanto tira calci in aria con entrambe le gambe (tra l'altro ogni tanto lo troviamo in pose yoga difficilmente riproducibili), però non parla e sembra non avere la minima voglia di fare ulteriori sforzi... a meno che uno proprio non gli rompa i coglioni.

    Per questo è importante rompergli i coglioni.

    Infatti domani vado con PIOMBINO.
    •  
      CommentAuthorMeemmow
    • CommentTime13/05/2009, 20:34
      0 punti
    Oggi la spedizione trina composta dal sottoscritto, Marok e Piombino è andata a trovare il Prof per portargli gli auguri da parte di tutti, pheega compresa.
    Presenti anche la moglie del prof, il fratello Enzo e il piccolo Leo.
    Guest star telefoniche: Schopenauer (protagonista di uno smarrimento di cellulare più che surreale, del quale pregherei Marok o Piombino di fornire dettagliato resoconto narrativo), Andreina e Sara Cicciput.
    Il prof non ha mancato di scatarrare addosso al sottoscritto come di rito, e ciò non poteva che farmi piacere :)

    Ancora tanti auguri Prof!
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime13/05/2009, 20:35 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: meemmow Schopenauer (protagonista di uno smarrimento di cellulare più che surreale, del quale pregherei Marok o Piombino di fornire dettagliato resoconto narrativo)


    Ah, è stato bello: ieri Schopenhauer è venuto a Torino ed ha perso il telefono.
    Così ha obbligato PIOMBINO a girare per tutti i locali di Torino per cercarlo, poi è andato a comprarsene un altro, dicendo che tanto chissenefotte può recuperare tutti i numeri di telefono della rubrica perché li aveva salvati sulla scheda (NB: naturalmente la scheda era dentro il telefono che aveva perso, ma nessuno l'ha voluto contraddire).

    Oggi MEEMMOW è salito sulla macchina di PIOMBINO (e già così fa ridere).
    Poi un secondo dopo ha detto: "Qua per terra c'è un telefonino!".
    Era quello di Schopenhauer.

    Così PIOMBINO ha telefonato ad una delle case di Schopenhauer, lì ha risposto qualcuno (?) e Meemmow, qualificandosi come Kaled, ha detto che il telefono è in mano sua.
    Un'ora dopo, Schopenhauer ha chiamato PIOMBINO.
    Non ci ha messo molto a risalire all'handicappato! :)

    Per quanto riguarda la visita al prof... sta bene, ha anche fatto il gesto del vaffankulo a Meemmow!
    Sì, gli ha anche sputato, ma lo fa sempre.
    Ha vacillato solo quando Meemmow gli ha passato la CAIAZZO.

    EDIT: Aggiungerei che il bimbo del prof fa progressi: ha messo gli occhiali ed ha imparato a fare danno su ogni oggetto che abbia dei tasti, tra cui il letto del prof... temo che diventerà nerd: giovani donne, aiutatelo.
    •  
      CommentAuthorFrash
    • CommentTime13/05/2009, 21:51
      0 punti
    Io non conosco il prof, ma ho letto della sua storia. Fategli gli auguri anche da parte mia! (anche se credo non gliene fregherà un cazzo)
    •  
      CommentAuthorLavinia
    • CommentTime11/06/2009, 13:54
      0 punti
    Marok, per questo mese di Giugno che notizie hai del Prof?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime12/06/2009, 02:18
      0 punti
    Ancora zero... sarebbe bello andare questa settimana, prima del Percfest.
    Meemmow e Piombino ci siete?
    La vostra presenza è uno stimolo indispensabile ad una qualunque reazione! :)
    •  
      CommentAuthordaiconan
    • CommentTime12/06/2009, 13:59 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: Marok Ancora zero... sarebbe bello andare questa settimana, prima del Percfest.
    Meemmow e Piombino ci siete?
    La vostra presenza è uno stimolo indispensabile ad una qualunque reazione! :)
    •  
      CommentAuthordaiconan
    • CommentTime12/06/2009, 14:02
      1 punto
    uffi. oltre il quote ho scritto una roba sotto e se faccio modifica si vede, ma se schiaccio salva modifiche non si vede. perchè???

    cmq dicevo: settimana prox (non so ancora che giorno) devo passare per bo e a sto punto se voi andate dal prof mi piacerebbe tantissimo raggiungervi e venire con voi...
    appena so come mi muovo ve lo dico!
    •  
      CommentAuthorKlàpač
    • CommentTime12/06/2009, 14:06 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: daiconan settimana prox (non so ancora che giorno) devo passare per bo e a sto punto se voi andate dal prof mi piacerebbe tantissimo raggiungervi e venire con voi...
    appena so come mi muovo ve lo dico!

    Ho sempre adorato l'intraprendenza favica, cosa di cui invece è carente il mio giro di amicizie in zona; dici "passo da Bologna e a questo punto verrei a trovare il Prof" come se anzichè a Bologna tu dovessi recarti nei pressi di Torino... grande!!!

    Comunque, appena anche Docciakiara è libera anche noi torneremo volentieri dal Prof!
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!