Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Archivio Audio/Video
    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Ghestbuk
    • History
    • I Siti Strani
    • Piombino
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime27/06/2014, 14:41
      0 punti
    Giovedì 3 luglio a Torino c'è la MERDA.
    Speriamo sia buona...
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime27/06/2014, 18:02
      0 punti
    Posted By: MarokGiovedì 3 luglio a Torino c'è la MERDA.
    Speriamo sia buona...


    e il giorno dopo ad asti! l'ho letto proprio stamattina nel programma, che figata, ci sto facendo un pensierino in effetti.
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime27/06/2014, 18:53
      1 punto
    Posted By: MarokGiovedì 3 luglio a Torino c'è la MERDA.
    Speriamo sia buona...

    Di Lapo?
    •  
      CommentAuthorUeuo
    • CommentTime01/07/2014, 12:24
      2 punti
    https://www.facebook.com/events/810874282269815/?ref_newsfeed_story_type=regular
    •  
      CommentAuthorRombo
    • CommentTime08/07/2014, 19:06
      0 punti
    In data 15 luglio andrò a Milano con amici, o meglio Sesto S. Giovanni, al concerto di John Butler.

    Siccome siamo in treno mi chiedevo se qualcuno ha da consigliare qualche locale in cui andare che sia o facilmente raggiungibile dal Carroponte o in zona Stazione Centrale che di Milano conosciamo veramente poco quasi nulla, perchè fare le 5 di mattina si prospetta arduo..
    Altre indicazioni relative a mezzi di trasporto pubblici che è bene sapere tipo "ehi la metro chiude alle ##:##!" o di qualunque altro genere?
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime09/07/2014, 10:44
      0 punti
    Se non è cambiato nulla, i locali a Milano chiudono alle 2. Qualcuno forse tira fino alle 3, non so.
    Parlo di locali normali, non so come sia la prassi per Hollywood e altri in Corso Como.

    Ricordo proprio dopo un Carroponte che è stato davvero difficile fare l'alba, alla fine ci siamo dovuti ritirare a casa mia per la disperazione.
  1.   1 punto
    Posted By: RomboIn data 15 luglio andrò a Milano con amici, o meglio Sesto S. Giovanni, al concerto di John Butler.

    Siccome siamo in treno mi chiedevo se qualcuno ha da consigliare qualche locale in cui andare che sia o facilmente raggiungibile dal Carroponte o in zona Stazione Centrale che di Milano conosciamo veramente poco quasi nulla, perchè fare le 5 di mattina si prospetta arduo..
    Altre indicazioni relative a mezzi di trasporto pubblici che è bene sapere tipo "ehi la metro chiude alle ##:##!" o di qualunque altro genere?

    Allora, il carroponte è in una zona di Sesto che si trova praticamente al capolinea della metro rossa dove, a parte l'area della festa, non c'è niente.
    Questo vuol dire che finito il concerto (di solito entro le 24 per agevolare il ritorno a casa) ci sarà un djset di durata variabile ma che comunque al massimo vi dura per un altro paio di ore. Il mio consiglio è quello di andarsene relativamente presto dal Carroponte per tornare in centro, essendo giornata feriale i mezzi andranno normalmente, quindi ultima metro che passa da sesto sarà intorno alle 00.20. In alternativa trovate la linea sostitutiva notturna (che è un bus che si piglia in superficie nelle stesse fermate) che fa lo stesso giro della metro rossa (fermate loreto-lima se volete scendere in zona stazione centrale) e dovrebbe andare fino alle 01.30.
    Se riuscite a tornare dalle parti di stazione centrale vi consiglio di andare nella zona tra porta venezia e repubblica (anche quella facilmente raggiungibile a piedi grazie alle vostre diavolerie moderne) dove ci sono un po' di locali ggggiovani che dovrebbero tirare fino a tardi.

    Ora la parte simpatica, Milano in generale non ha niente di aperto fino alle 5 (a meno che non sia fuori dal centro urbano) e tutti i locali tendono a cacciarvi verso le 2/3, quindi sperate che non ci sia brutto tempo. La stazione nelle ore notturne dovrebbe essere proprio chiusa, perché non ci transita niente, il piazzale antistante non è proprio un bellissimo posto dove passare la notte.
    •  
      CommentAuthorRombo
    • CommentTime09/07/2014, 23:08
      0 punti
    Grazie per i consigli. Prevedo una serata dura come previsto.
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime12/07/2014, 15:17
      0 punti
    Posted By: QiQQo
    Posted By: Marok Giovedì 3 luglio a Torino c'è la MERDA.
    Speriamo sia buona...


    e il giorno dopo ad asti! l'ho letto proprio stamattina nel programma, che figata, ci sto facendo un pensierino in effetti.


    alla fine niente merda... doc lei è andato invece?

    e stasera ad asti locanda delle fate, se fotte cazzo a qualcuno.
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime15/07/2014, 00:50
      4 punti
    al concerto della locanda delle fate ovviamente c'era il tutto esaurito, o quasi.

    giustamente i VEKKI stavano sulle sedie, mentre noi GGIOVANI ci siamo seduti per terra davanti, proprio a ridosso delle transenne, ma siccome era piovuto di giorno il parquet era un po' bagnato, quindi abbiamo preso dei giornali su cui poter posare i nostri rosei sederi... è stato bello sedersi su questo articolo:

    diocesi di IDIOFA
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime15/07/2014, 09:49 modiFICAto
      5 punti
    Posted By: QiQQo
    diocesi di IDIOFA


    Mi sono immaginato un gruppo di missionari astigiani che vanno in Congo:

    Missionario 1: fratello, dobbiamo evangelizzare queste pecorelle... e questa diventerà la Diocesi di Kwilu!
    Missionario 2: ma non potremmo trovare un nome più facile da pronunciare...
    M1: va be', ma se si chiama così... in alternativa potrebbe diventare la Diocesi di Kikwit.
    M2: balengo, ma li proponi sempre peggio i nomi, Dio fa! (*)

    E così nacque la diocesi di IDIOFA! ;-)

    (*): alternative vegetal version:
    M1: ma poi che ce ne frega del nome, il terreno è così sabbioso che non ci potremmo neanche piantare dei pomIdori
    M2: si dice pomOdori, non pomidori con la "i", Dio fa!
    •  
      CommentAuthorForz
    • CommentTime16/07/2014, 12:50
      4 punti



    stasera, a Padova, ci sono io che canto le canzoni dei Giamirocuèi
    in caso, registro con il cellulare e poi passo tutto a Marok che pulisce sistema anal-digi con tutto suo nettare di amore.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime16/07/2014, 13:08
      0 punti
    Posted By: Forzstasera, a Padova, ci sono io che canto le canzoni dei Giamirocuèi
    in caso, registro con il cellulare e poi passo tutto a Marok che pulisce sistema anal-digi con tutto suo nettare di amore.

    Ok, tu filma e poi ci metto sotto un audio a cazzo che però va a tempo! :)

    È quello che avevo fatto nel 2005 in questo video, all'inizio ma anche e soprattutto a 2:00, coi veeeekki che ballano sul balcone:

    (è il momento in cui ho scoperto che il 90% della musica è in sync)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime18/07/2014, 23:25
      1 punto
    Posted By: P.S.
    Posted By: Marok
    Posted By: P.S.
    Posted By: Marok
    Posted By: QiQQo
    Posted By: P.S. Salve! Qualcuno pensa di andare a collisioni quest'anno?

    io l'ho messo tra i propositi

    Ok, Choo ed io prenoteremmo un albergo nei dintorni di Barolo (in attesa di capire come funzionano le navette, che è una materia che risulta oscura).
    Se a qualcuno gliene fotte qualcosa, ci faccia sapere!


    Io sarò in macchina con due o tre posti liberi (dipende dalla macchina con cui andrò) e ho albergo praticamente a Torino:D (Carmagnola, non rompete cl sono andata l'anno scorso e mi piace l'albergo. Non è per niente dovuto alle mie tendenze autistiche)

    Ci sono ancora due posti liberi in macchina? :)

    Yes! Siamo in due, quindi i posti ci sono. La macchina probabilmente non sarà la mia, ma questo è un dettaglio.

    Vengooooooooooh!
    Saremo a Barolo domani pomeriggio... alcool aspettamiiii!!!
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime22/07/2014, 00:59
      2 punti
    Oh a quanto pare ci è andata molto di culo ieri sera! Leggo che:

    - chi è uscito dal concerto di Caparezza prima della fine è stato tenuto fermo in attesa delle navette dai carabinieri per almeno 20 minuti,

    - i carabinieri non facevano andare nessuno a piedi finché qualcuno (ehm Marok? Tu ne sai qualcosa? Io ti ho visto all'uscita e poi al di là delle transenne) non ha sfondato il blocco

    - sulle navette c'era una bolgia infernale

    - i parcheggi si sono trasformati in fango da cui le macchine NON uscivano e a quanto pare giocavano al biliardo tra loro

    - c'è gente che ci ha messo ore ad uscire con la macchina, gente caduta, gente in panico, gente che piangeva, gente incazzata

    - si sono formate code interminabili in uscita dal paese


    Niente protezione civile, niente organizzatori, casino, disastri, urla...



    recap: bel festival, bel concerto, troppa gente, poco cibo, pioggia alla fine, noi usciti indenni con strade sgombre e parcheggio agibile

    Marok, hai risolto tu?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime23/07/2014, 00:36 modiFICAto
      4 punti
    Sempre riguardo a Collisioni, ci tengo a ricordare che:
    • All'andata, l'autista della corriera delle tre e mezza si è RIFIUTATO di far viaggiare gente in piedi... quindi la stragrande maggioranza degli sfigaaati (tra cui noi) ha dovuto aspettare la successiva, che è passata dopo mezz'ora (viaggiando quasi tutti in piedi, perché nel frattempo la folla era raddoppiata). È la prima volta che mi succede di rimanere fuori da una corriera per la quale ho già il biglietto perché mi si dice che non posso stare in piedi... neanche in Inghilteeeerra!
    • Meteorologicamente parlando, Dario Fo + Caparezza = Farinei. Infatti, l'evento era in un paese del piemonte in culo ai lupi, rigorosamente all'aperto, tutte le previsioni davano temporale tutto il giorno, durante il concerto si vedevano i lampi all'orizzonte, sul concerto NON è caduta una sola goccia, sui paesi circostanti invece stava piovendo e, subito dopo la fine del concerto, su Barolo si è scatenata l'IRA degli DEI (secondo Piombino, "dies irae").
    • De Gregori è riuscito a SVUOTARE UN'INTERA PIAAAAZZA, con l'aggravante che la maggioranza della gente di quella piazza era venuta APPOSTA per lui!
    • Il Barolo è buono
    • Il pubblico superava di almeno due volte la capienza massima degli spazi riservati agli incontri con musicisti e scrittori, di almeno tre volte la capienza massima dei servizi di ristorazione (a parte il discorso delle code chilometriche, persino i luridi finivano la roba alle OTTO di sera) e di circa INFINITE volte la disponibilità di posti letto negli alberghi della zona. Questo per dire che, a occhio e croce, ciò che spegne la musica e degli spettacoli dal vivo al giorno d'oggi non è la carenza di pubblico (pagante, perché era a tutto pagamento, e disposto a sopportare ogni scomodità, visto il contesto in cui il tutto si svolge). Quindi, quando si cerca di scaricare la colpa della morte della musica nelle grandi città unicamente sulla crisi, si vada un po' affangù.
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime23/07/2014, 12:09
      2 punti
    Posted By: MarokQuindi, quando si cerca di scaricare la colpa della morte della musica nelle grandi città unicamente sulla crisi, si vada un po' affangù.


    c'è da dire che a barolo, se hai notato, tutte le case sono KIUUUUUUUSE perché non c'è nessuno in casa. gli abitanti sono PAGAAAAATI per levarsi dai KOGLIOOOOOOOONI, ma penso che ciò sia molto più fattibile in un paesino come Barolo rispetto a grandi-medie città... mi viene in mente AstiMusica, prima che partisse c'erano già i cartelli degli abitanti "andate via" oppure bellissimo il video di un vekkio che rompe i coglioni alle prove:



    "suonate solo più piano" detto con questo accento: chissà se vuol dire "suonate ad un volume più basso" oppure "suonate solo il piano": in tutti i casi è geniale.

    no, la crisi non c'entra, il problema è che la popolazione sta invecchiando, aumenta la prospettiva di vita e diminuiscono le nascite... però i giovani fanno meno figli, tra le altre cose, anche perché il contesto economico non incentiva la formazione di nuove famiglie. mio padre alla mia età aveva 3 figli, io se facessi un figlio adesso sarebbe il trollaggio IRL definitivo... peccato che sono ricchione.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime23/07/2014, 12:13
      5 punti
    Posted By: QiQQo

    "suonate solo più piano" detto con questo accento: chissà se vuol dire "suonate ad un volume più basso" oppure "suonate solo il piano": in tutti i casi è geniale.


    No, vuol dire suonate "ad una velocità più bassa" ;-)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime26/07/2014, 19:54
      0 punti
    Posted By: QiQQono, la crisi non c'entra, il problema è che la popolazione sta invecchiando, aumenta la prospettiva di vita e diminuiscono le nascite... però i giovani fanno meno figli, tra le altre cose, anche perché il contesto economico non incentiva la formazione di nuove famiglie. mio padre alla mia età aveva 3 figli, io se facessi un figlio adesso sarebbe il trollaggio IRL definitivo... peccato che sono ricchione.

    Beh, è chiaro che se i figli sono gente che succhia risorse ai genitori fin quasi a 28 anni, impiegandoci 10 anni a fare un corso da 4... uhm... va be', comunque volevo solo dire che stasera Choo ed io andiamo a vedere MAX PEZZALI vs I CANI!!!
    aleee aleee aleee aleee aleee
    Secondo voi chi vince?
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime28/07/2014, 09:00 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: Marok vedere MAX PEZZALI vs I CANI!!!



    Raccontate, raccontate, che sono curioso!!!

    Edit: ho letto su FB qualcuno che si lamentava che "cazzo, sono stata/o lì 3 ore per ascoltare 4 canzoni di Max!!!"
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime28/07/2014, 12:49
      5 punti
    Posted By: sae
    Posted By: Marok vedere MAX PEZZALI vs I CANI!!!



    Raccontate, raccontate, che sono curioso!!!

    Edit: ho letto su FB qualcuno che si lamentava che "cazzo, sono stata/o lì 3 ore per ascoltare 4 canzoni di Max!!!"

    Pensavo addirittura di dedicarci un numero dela niusletter... comunque, è stato un pacco di dimensioni epiche, quasi senza paragoni nella musica dal vivo torinese... forse seconda solo al mitico non-concerto dei Nirvana allo Studio 2 (che avevano fatto pacco all'ultimo, senza dirlo, per fare un giorno di vacanza in più a Roma).

    Un evento chiamato "MAX PEZZALI vs I CANI" poteva risolversi solo in due modi:
    • (ottimismo) Max Pezzali canta le sue canzoni accompagnato da una band di supporto chiamata "I CANI"
    • (pessimismo) Max Pezzali, nome famoso, fa metà concerto accompagnato da una band amica, "I CANI", che fa l'altra metà, per farsi conoscere. È rischioso, così come è sempre rischioso "aprire" il concerto di uno famoso, ma ci può stare.

    Noi siamo arrivati alle dieci meno cinque, ed il concerto non era ancora iniziato.
    La piazza era pienissima.
    Il pubblico era molto simile, per età, stile ed aspettative, a quello di "Cristina D'Avena + Gem Boy" e non potrebbe essere altrimenti: è l'effetto nostalgia a fare da traino. Anche perché, se uno andasse a sentire gli 883 perché ne apprezza la tecnica musicale, avrebbe gusti, diciamo... originali.

    Alle dieci, iniziano a suonare "I CANI". L'acustica era sporca (fino a pochi giorni prima, su quel palco facevano Mozart... forse bisognava ritoccare qualcosina?). Si presentano poco, con una o due frasi stringate (tipo: "siamo un gruppo di Roma"), non introducono le canzoni, sembra che abbiano molta fretta di lasciare il palco a Max e, fin qua, è assolutamente comprensibile: la piazza è piena di striscioni inneggianti agli 883 e già dal terzo brano si iniziano a sentire i primi fischi di impazienza.
    Io provo ad ascoltare le parole delle canzoni ma si sentono a malapena. La musica mi sembra molto banale, ma questo è in linea con la serata... tuttavia, brano dopo brano, l'intolleranza della gente sale ed il clima diventa teso.
    La cosa più triste è che una telecamera a bordo piazza punta un faro su una fetta di pubblico, lontana dal palco. Davanti alla luce, chiaramente, si piazzano alcuni giovani che ballano per essere ripresi, e vengono subito trasmessi sul maxischermo. Quindi, la regia taglia fuori tutto il resto del pubblico ed inquadra solo loro... no comment.

    Comunque, "I CANI" suonano un'oretta (troppo, davvero!)... poi, verso le undici, arriva Max Pezzali.
    La piazza si scioglie in un applauso liberatorio... tutto sembra mettersi per il verso giusto, i malumori sembrano dimenticati.

    Max canta tre canzoni... a memoria, mi sembra "Gli anni", "L'universo tranne noi" (personalmente mai sentita prima) e "Con un deca"; e la gente, per un attimo, sembra ritrovare la propria adolescenza perduta.
    Tantovale abituarsi: è la musica che sentiremo negli ospizi, quando saremo vecchi... assieme ai cartoni animati, a "Servi della gleba" e al Medley di Ligabue dei South a Phoss.

    Tutto va per il meglio, insomma... ma, ad un tratto... COLPO DI SCENA: ricominciano I CANI!!!
    Il pubblico all'inizio è semplicemente stupito: che senso ha alternarsi adesso?
    Risposta: NON si alternano... la parentesi 883 è semplicemente finita.

    La piazza si divide tra chi fischia/urla/associa animali a divinità e chi va a casa.
    In brevissimo tempo, ci ritroviamo in mezzo al vuoto... così decidiamo di andare un po' avanti, per vedere se c'è qualcuno che si sta divertendo... curiosità scientifica, più che altro.
    Gli unici spiriti allegri che incontriamo sono alcuni ragazzi ubriachi, girati di culo verso il palco, che ridono l'uno dell'altro, come a dire: "Pure tu sei qua? SFIGAAAAAAATO!".

    Noi decidiamo di restare fino alla fine, è una questione di principio.
    Dopo una ventina di minuti, Max sale di nuovo sul palco e canta: "Hanno ucciso l'uomo ragno"!
    Nessuno ci credeva più... scendono gli applausi, come di fronte ad un miracolo.
    Non so se mi spiego... per "Hanno ucciso l'uomo ragno"!!!
    Se me l'avessero raccontato, qualche anno prima, non ci avrei creduto: in questa desolazione, "Hanno ucciso l'uomo ragno" è diventato un messaggio di pace, amore e speranza per il futuro.
    Come se fosse arrivato Gandhi.
    Accompagnato alla chitarra da Elvis.

    Ebbene, non è finita. La canzone, dico. A metà, Max si interrompe e dice: "Ok, non l'abbiamo provata e non la sanno... ciao, buona serata!"

    Il concerto finisce così... ben prima di mezzanotte.
    Ci allontaniamo in fretta sotto i portici perché abbiamo paura che scoppi una rissa... ma la poca gente rimasta è talmente depressa che non ha più la forza di protestare... e si allontana lentamente per le vie del centro.

    La consolazione è che il concerto era gratis... però è stato davvero un fallimento epico, per chiunque.

    Max Pezzali, a cui sarebbe bastato aprire bocca per diventare SANTO (sottolineo: Max Pezzali!), ha fatto una figura di merda ben più imbarazzante di quelle del Biondo.
    "I CANI" non potranno più rimettere piede in NESSUNA piazza di Torino... a meno di non rinchiudersi in qualche piccolo locale con un ottimo servizio d'ordine. Sarebbero anche potuti essere il migliore gruppo del mondo... ma, con questa mossa, si sono fottuti una città per sempre.

    Infine, la figura di merda peggiore l'ha fatta il TRAFFIC: il fatto che uno spettacolo sia gratis non ti autorizza a spacciare un concerto per un altro, pur di fare il tutto esaurito... soprattutto perché è vero che la piazza la riempi di gente... ma è gente incazzata nera. Con TE.

    Insomma, il TRAFFIC 2014 ha rischiato di essere ricordato come la peggiore edizione di sempre.
    Per fortuna, a salvarlo ci hanno pensato la sera dopo i Litfiba, con un concerto spettacolare, dedicato solo ai primi album... insomma, sempre di "effetto nostalgia" si trattava, ma questa volta senza pacchi! :)

    Dunque, di fronte a tanto, sono contento di poter dire: "IO C'ERO!!!".
    Soprattutto perché ai Nirvana, invece, non ero andato... e le inculate mancate mi creano sempre rimpianti.
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime28/07/2014, 13:18 modiFICAto
      1 punto
    I morti Cani che i gà fecero una delle cover degli 883 nell'album di cover delle 883. Questa:


    ...e non è nemmeno la peggiore di quel disco. Come dimenticare Maria Antonietta?
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime28/07/2014, 15:22
      4 punti
    Infatti Con un deca l'hanno fatta insieme.
    Poi Max Pezzali ha duettato con i Cani su una loro canzone, chiudendo dicendo "ai testi i Cani!!! Un testo pazzesco...". Piazza ammutolita.

    Stamattina sul Frecciarossa ho incontrato una coppia di abruzzesi che tornavano da Torino, dove erano stati solo per il concerto dei Litfiba. Nonstante il sonno, erano carichissimi, lui ha detto "meraitava anche solo per la scaletta...". Io mi sono sentita una merdina... ci sono andata solo perchè era gratis, in piazza e piacevano al mio ragazzo...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime28/07/2014, 18:45
      3 punti
    Posted By: ChoolaudiaInfatti Con un deca l'hanno fatta insieme.
    Poi Max Pezzali ha duettato con i Cani su una loro canzone, chiudendo dicendo "ai testi i Cani!!! Un testo pazzesco...". Piazza ammutolita.

    Stamattina sul Frecciarossa ho incontrato una coppia di abruzzesi che tornavano da Torino, dove erano stati solo per il concerto dei Litfiba. Nonstante il sonno, erano carichissimi, lui ha detto "meraitava anche solo per la scaletta...". Io mi sono sentita una merdina... ci sono andata solo perchè era gratis, in piazza e piacevano al mio ragazzo...

    +1 per il "ragazzo"... anche se non l'hanno suonata! :)

    Comunque, sì, la scaletta dei Litfiba è stata una figata: nessun brano posteriore a "El Diablo" (quindi tutto < 1991)!

    A dire il vero, qualcosina di Terremoto l'avrei ascoltata ancora volentieri, perché (pur essendo accreditato nei primi tre album) è il periodo in cui li ho conosciuti... lo so, scusate, sono giovane... ma va bene così.

    E insomma, complimenti al veeekkio 52enne per la carica, e al pubblico che ha riempito la piazza e che conosceva a memoria praticamente tutto. Anche stavolta, l'età media era parecchio alta... in altre parole, ero in media.
    Da notare che anche l'acustica era perfetta... mentre la sera prima si sentiva 'na mmmerda.
    Boh... grazie Litfiba per essere tornati insieme... ed avere salvato il Traffic!
    •  
      CommentAuthordaiconan
    • CommentTime28/07/2014, 21:33
      7 punti
    Posted By: Marok "Cristina D'Avena + Gem Boy"


    odio con tutte le mie forze i gem boy, non mi fanno ridere, non mi piacciono particolarmente per come suonano, detesto i testi che sembrano la brutta copia di mille cose già sentite.
    eppure questa settimana, dopo aver visto elio lunedì, un contingente di fave romane 2.0 si è avventurato a porta di roma a vedere proprio cristina d'avena + gem boy.
    risultato: c'era molta più gente di quella che ci fosse a vedere elio e, oserei dire, il pubblico complessivamente si è divertito anche molto di più (compresa me).
    e la cosa che più mi faceva ridere è che gli omini della security non si tenevano, quando cominciava qualche sigla che conoscevano cercavano di rimanere seri ma si vedeva che sotto sotto partiva il labiale.

    cosa, cosa c'insegna anche l'ascoltare questa musica che al fin della fiera serve a niente?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime28/07/2014, 23:23
      0 punti
    Per quanto mi riguarda, l'unico problema dei Gem Boy sono le canzoni dei Gem Boy.
    Quando i Bedda Matrix mi dicevano che suonavano le loro cover, li prendevo un pochino per il culo... ma sempre con la massima ironia.

    In fondo, nei tour normali, i Gem Boy fanno ridere NONOSTANTE le canzoni, per il modo in cui sanno coinvolgere il pubblico. Sanno creare un clima di complicità irriverente, non prentendono mai attenzione (quindi ce l'hanno sempre) e, soprattutto, sanno prendersi per il culo.
    Quello che gli manca completamente è l'aspetto creativo, nei testi come nelle battute.
    E, ormai, nessuno ha più il coraggio di rispondermi che è normale perché sono giovani e devono ancora imparare... almeno spero.

    Insomma, per me i Gem Boy devono fare la spalla "cazzona" di protagonisti bravi, ma troppo veeekki o troppo seri... un ruolo alla Gialappa's per intenderci, in cui la velocità nel cogliere il modo ed il momento in cui dire una battuta vale più della battuta stessa.

    Con Cristina D'Avena direi che c'è feeling. A me le sue sigle non hanno mai detto granché, sono sicuramente più affezionato ai classici rockeggianti tipo Jeeg, Capitan Harlock, Gundam o Ufo Robot e, come cover di cartoni, ho sempre preferito gli Amici di Roland, che spaccavano di brutto (a differenza dei loro fan che spaccavano solo i koglioni!). Però lo spettacolo mi ha sempre divertito.
    Con buona pace dei poveri gaaaaaaaagni, trascinati a forza da mamme e papà a sentire la musica dei veeeeeeeeekki!
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime29/07/2014, 00:09
      0 punti
    Posted By: Maroke, come cover di cartoni, ho sempre preferito gli Amici di Roland

    Non li seguo più da quando è scomparso il primo frontman, ma da quanto so i La mente di Tetsuya, coverband veneziana, sono ancora in giro. Ero in classe con Lupin III.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime29/07/2014, 09:03
      2 punti
    Posted By: Marok
    Con Cristina D'Avena direi che c'è feeling. A me le sue sigle non hanno mai detto granché, sono sicuramente più affezionato ai classici rockeggianti tipo Jeeg, Capitan Harlock, Gundam o Ufo Robot e, come cover di cartoni, ho sempre preferito gli Amici di Roland, che spaccavano di brutto (a differenza dei loro fan che spaccavano solo i koglioni!).


    Ti immagino a 7 / 8 anni che senti le prime canzoni di Cristina d'Avena e ti rivolgi ai pischelli di 5: ma cos'è ìsta musica di merda? Ma chi se li incula John e Solfami?!?
    Era meglio ai miei tempi, il rock di Jeeg, Gundam, Ufo Robot...

    :-)

    E a proposito di Ufo Robot e amici di Roland:
    quando sento in Ufo Robot il pezzo che fa "ma chi è?" non riesco a non gridare "sto cazzo" come loro insegnavano.
    Forse non tutti sanno che Samuel e Boosta dei Subsonica vengono dagli amici di Roland. Sapevatelo!
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime29/07/2014, 12:23 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: sae
    Posted By: Marok
    Con Cristina D'Avena direi che c'è feeling. A me le sue sigle non hanno mai detto granché, sono sicuramente più affezionato ai classici rockeggianti tipo Jeeg, Capitan Harlock, Gundam o Ufo Robot e, come cover di cartoni, ho sempre preferito gli Amici di Roland, che spaccavano di brutto (a differenza dei loro fan che spaccavano solo i koglioni!).

    Ti immagino a 7 / 8 anni che senti le prime canzoni di Cristina d'Avena e ti rivolgi ai pischelli di 5: ma cos'è ìsta musica di merda? Ma chi se li incula John e Solfami?!?
    Era meglio ai miei tempi, il rock di Jeeg, Gundam, Ufo Robot...

    ...e di solito terminavo con: "E i vostri EXOGINI di merda ficcateveli su per il culo!"
    Puah! Questi giovinastri dell'80 che, quando sono nati, si son trovati le aule libere nelle scuole senza far le ore al pomeriggio. Non sapete che cos'è il sacrifizio! Non avete fatto la guerra! A lavorare!!!

    Posted By: sae
    E a proposito di Ufo Robot e amici di Roland:
    quando sento in Ufo Robot il pezzo che fa "ma chi è?" non riesco a non gridare "sto cazzo" come loro insegnavano.

    ???
    Esiste altro modo di cantarla?

    Posted By: sae
    Forse non tutti sanno che Samuel e Boosta dei Subsonica vengono dagli amici di Roland. Sapevatelo!

    In fondo, i Subsonica sono la fusione tra gli Amici di Roland e gli Africa Unite: facevano Daitarn3 in versione reggae! :)
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime29/07/2014, 14:37
      3 punti
    Posted By: Marok "E i vostri EXOGINI di merda ficcateveli su per il culo!"


    Li ho venduti qualche mese fa, c'è ancora molta gente che li compra (età tra i 32 e i 36 anni), alcuni pezzi valgono anche oltre 100 euro (ovviamente non quelli che avevo io).
    Una bella cifra per giocattoli che devono poi essere ficcati su per il culo :-)
    •  
      CommentAuthorP.S.
    • CommentTime11/08/2014, 09:53
      1 punto
    4 settembre, Treviso, 4.99 euro, Bluvertigo. Io vado.

    (5 euro anche domenica 7 per Elio)
    •  
      CommentAuthornxurt
    • CommentTime07/10/2014, 11:41
      0 punti
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime07/10/2014, 12:26
      1 punto
    Questo sabato al Final, in via degli Artisti 28 a Torino, un complessino chiamato Studentessi fa un tributo ad Elio e le Storie Tese... e fin qua tutto bene.
    Il problema è che hanno pensato di reclamizzarlo pubblicizzarlo così:

    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime07/10/2014, 13:11
      0 punti
    Beeeeello! Ma perché problema?
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime07/10/2014, 13:39
      0 punti
    Posted By: manilaBeeeeello! Ma perché problema?

    Perché "abbiamo un problema"? Dovevo loggarmi con capitan Ovvio o il dottore non si riferiva a quello?
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime07/10/2014, 13:57
      0 punti
    Posted By: lelev*
    Posted By: manila Beeeeello! Ma perché problema?

    Perché "abbiamo un problema"? Dovevo loggarmi con capitan Ovvio o il dottore non si riferiva a quello?

    Boh! Io mi riferivo a "il problema è che". Cosa non ho capito?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime07/10/2014, 14:45
      1 punto
    Posted By: manila
    Posted By: lelev*
    Posted By: manila Beeeeello! Ma perché problema?

    Perché "abbiamo un problema"? Dovevo loggarmi con capitan Ovvio o il dottore non si riferiva a quello?

    Boh! Io mi riferivo a "il problema è che". Cosa non ho capito?

    What part of Meow don't you understand?
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime17/10/2014, 02:22
      0 punti
    Posted By: MarokQuesto sabato al Final, in via degli Artisti 28 a Torino, un complessino chiamato Studentessi fa un tributo ad Elio e le Storie Tese... e fin qua tutto bene.
    Il problema è che hanno pensato di reclamizzarlo pubblicizzarlo così:

    Link diretto Download

    Ho visto le foto che hai pubblicato sul sito blu. Ma a parte il celeberrimo concerto coi quattro pensionati, quando esordirono gli Elii "veri" c'era così tanta pheega ad assistere ai loro concertini o i tempi sono cambiati?
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime17/10/2014, 03:22 modiFICAto
      2 punti
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok Questo sabato al Final, in via degli Artisti 28 a Torino, un complessino chiamato Studentessi fa un tributo ad Elio e le Storie Tese... e fin qua tutto bene.
    Il problema è che hanno pensato di reclamizzarlo pubblicizzarlo così:

    Link diretto Download

    Ho visto le foto che hai pubblicato sul sito blu. Ma a parte il celeberrimo concerto coi quattro pensionati, quando esordirono gli Elii "veri" c'era così tanta pheega ad assistere ai loro concertini o i tempi sono cambiati?

    Tieni conto che le testimonianze che abbiamo sono audio, non video... purtroppo SONO TROPPO GIOVANE per averli visti dal vivo.
    E comunque, nelle cassettine, tra le voci del proto pubblico rock si avvertono anche presenze femminili.

    Una loro caratteristica comune è lo stupirsi del fatto che Elio sappia cantare (è ricorrente, ma me n'è rimasta impressa una che diceva: "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente).
    Ex compagne di scuola? Amiche di amici? Fidanzate che non conoscevano l'altra faccia del loro maaaaskio peloso?
    Oggi, come allora, rimane un mistero.
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime17/10/2014, 12:01
      2 punti
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>
    •  
      CommentAuthorLen
    • CommentTime02/11/2014, 14:49
      -1 punti
    Giusto per spammare un pò, ho appena finito di piangere perché hanno annullato la prima data della prog exhibition, a Milano.
    E io avevo il biglietto doppio.E mi preparavo da mesi.E HO FATTO 1200 KM
    Vabbè, mi fa male il cuore ma c'è sempre la seconda serata,
    PFM con Mel Collins (King Crimson), Le Orme, Agorà e I Fiaba con Velentina Blanca
    Non vi dico chi suonava perché erano proprio cose fantastiche, cazzo. E comunque sarà grande musica.
    Se quarchedeuno passa di là o ha voglia di piangere con me, dica SOKA
    Torno ad annullarmi
  2.   0 punti
    Posted By: LenGiusto per spammare un

    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime02/11/2014, 18:49
      1 punto
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>


    meglio ancora "guarda che élio canta béne"
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime03/11/2014, 03:06 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>


    meglio ancora "guarda che élio canta béne "

    Nono, per quanto mi/ci riguarda, si dice èlio, ghesbòro!
    •  
      CommentAuthorQiQQo
    • CommentTime03/11/2014, 08:30
      0 punti
    Posted By: lelev*
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>


    meglio ancora "guarda che élio canta béne "

    Nono, per quanto mi/ci riguarda, si dice èlio, ghesbòro!


    in piemonte e lombardia dicono tutti élio, compreso èlio stesso
    •  
      CommentAuthormanila
    • CommentTime03/11/2014, 09:03
      2 punti
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>


    meglio ancora "guarda che élio canta béne "

    Nono, per quanto mi/ci riguarda, si dice èlio, ghesbòro!


    in piemonte e lombardia dicono tutti élio, compreso èlio stesso

    Ed èlio al di fuori di Piemonte e lombardia che dice?
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime04/11/2014, 18:25
      3 punti
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime12/11/2014, 02:47
      1 punto
    Posted By: manila
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: QiQQo
    Posted By: lelev*
    Posted By: Marok "... e guarda che canta béne", con la "e" chiusissima, che è sempre divertente

    Perché divertente, scusa? >_>


    meglio ancora "guarda che élio canta béne "

    Nono, per quanto mi/ci riguarda, si dice èlio, ghesbòro!


    in piemonte e lombardia dicono tutti élio, compreso èlio stesso

    Ed èlio al di fuori di Piemonte e lombardia che dice?

    Una volta lo diceva apposta: "Ciao sono Èlio".
    Abbiamo testimonianza filmata.
    (ma non rideva nessuno...)

    A proposito di Lucca e di Roma... oggi c'è Zerocalcare a Torino, alla Feltrinelli di Porta Nuova, ore 15, graaaatis. Fotte?
    •  
      CommentAuthorLen
    • CommentTime12/11/2014, 20:20
      2 punti
    Ho letto il suo ultimissimo lavoro, Dimentica il mio nome....bellissimo
    •  
      CommentAuthorChoolaudia
    • CommentTime13/11/2014, 12:03
      0 punti
    Posted By: LenHo letto il suo ultimissimo lavoro, Dimentica il mio nome....bellissimo

    E invece io sto ancora aspettando che mi arrivi per posta dalla Bao... :attesa:
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!