MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese" target="_blank">www.marok.org/Elio">Elio e le Storie Tese
Percfest" target="_blank">www.percfest.com">Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0771


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Venerdì 1 febbraio 2019 02:12
Oggetto: Il Mago Gabriel contro Ivan Piombino



Cari diversamente figati,
benvenuti a febbraio! Un mese - scusate la parola - corto!
L'ho mai scritto prima? Non più di venti volte, vero?
Meno male... se c'è una cosa che non sopporto è la gente ripetitiva.

Del resto, uno dei tormentoni più abusati è quello del "rincoglionimento" della civiltà occidentale... perché è facile! Aderisce a qualunque "moda": si può usare con braccio di scheletro, treni che vanno lenti, treni che vanno troppo veloci, vaccini che fanno venire gli autisti, immigrati che rubano il reddito di cittadinanza... si butta giù un discorso che vada bene per tutto e si cambiano le parole chiave. Hitler ci ha vinto le elezioni!
Siamo assuefatti a queste cazzate?
Boh, io sinceramente pensavo di sì... poi ieri mattina all'alba, mezzogiorno, ho letto QUELL'articolo.

È seminascosto a pagina 57 della Stampa di Torino, mimetizzato tra gli insulti degli immigrati di ieri contro quelli di oggi, ed è AGGHIACCIANTE (in tutti i sensi!).
Titolo: "Riscaldamento guasto, a lezione con 13 gradi. Disagi in corso Svizzera, L'IMPIANTO SOFFIA ARIA FREDDA".

L'ho ritrovato su Internet, ripreso anche da Repubblica:
www.lastampa.it/2019/01/31/cronaca/riscaldamento-guasto-a-lezione-con-tredici-gradi-protestano-gli-infermieri-vjd1fHTyOPZ0foZpAr9vgJ/pagina.html
torino.repubblica.it/cronaca/2019/01/31/news/torino_in_classe_con_le_coperte_lezioni_all_addiaccio_per_gli_infermieri-217930584/

A quanto pare, l'ASL di corso Svizzera (a poca distanza dalla facoltà di Informatica, tra l'altro!) ha affittato alcune aule agli studenti di Scienze Infermieristiche.
Poi l'impianto di riscaldamento si è rotto... può capitare.
45 giorni fa.
Quindi, a dicembre.
Siamo a febbraio, nevica, e non l'hanno ancora riparato... può capitare.
Però, dai, in attesa di riparare il guasto, basterebbe ficcare dentro delle stufe. No?
No, non basta.
Secondo l'articolo, in quelle aule ci sono i CONDIZIONATORI che SOFFIANO ARIA FREDDA, anziché CALDA... e non si è trovato NESSUNO, in UN MESE E MEZZO, che fosse in grado, semplicemente, di SPEGNERLI!
In UN MESE E MEZZO!!!
Gli aspiranti infermieri continuano a stare in aula con 13 GRADI perché non sono in grado di SPEGNERE la loro cazzo di aria condizionata: a parte che si congelano, a parte lo spreco di risorse, a parte lo spregio ambientale, qua siamo OLTRE Idiocracy: siamo SOTTO il terzo mondo!

Mi è ritornata alla mente una puntata di Friends: ricordate il tris di pheega, no? Una sera, avevano l'aria condizionata bloccata verso il caldo, che faceva sudare tutti gli invitati... finché non era arrivato Joey ed aveva semplicemente chiuso l'interruttore!

Quello che fa effetto di quell'articolo di giornale è la mancanza di stupore: "È da un mese e mezzo che siamo in queste condizioni! - accusano gli studenti di Infermieristica - Abbiamo già chiesto in tutti i modi che riparassero il guasto al sistema di riscaldamento, invece ogni dieci minuti continua ad accendersi e a sparare aria fredda. La referente del nostro corso ha sollevato più volte il problema all'Asl, ma per ora non c'è stato alcun miglioramento!".

Siamo ad un livello allucinante.
In teoria, non staremmo parlando di gente culturalmente arretrata, che abita in zone del mondo degradate dalla miseria e dall'abbandono, in cui la tecnologia è arrivata troppo in fretta e male.
Stiamo parlando di Università di Torino, corso di laurea in Scienze Infermieristiche, edificio gestito dell'ASL.
Si tratta di persone a cui toccheranno (o già toccano...) responsabilità enormi!

Neanche un giornalista che abbia chiesto: "Ma i condizionatori non potete prenderli a MARTELLATE? A PICCONATE? O farli saltare con la DINAMITE?"
Fossi io, li avrei sfasciati a CALCI, quei condizionatori, cazzo! E poi mi sarei fatto pagare i danni alle scarpe dall'ASL.
Dai, seriamente, a chi cazzo è venuto in mente di progettare e montare un impianto di condizionamento che non può essere regolato né spento da chi lo usa, se non con un sabotaggio?
Prossimo passo? La luce senza interruttore che va random? L'ascensore che sceglie il piano al posto vostro? Il televisore che cambia canale a cazzo? La porta della stanza che si apre e chiude solo via computer?

Quest'ultima è successa davvero, quattro anni fa!
In uno dei tanti "Live 4 Prof" alla clinica di Santena, il personale della struttura non era in grado di CHIUDERE la porta di una stanza (non chiudere a chiave, semplicemente accostarla!) perché la porta era elettronica e non si ricordavano quale fosse il comando. Per questo, ci hanno poi spiegato, NON ci volevano lasciare suonare nella stanza: LORO non erano mentalmente in grado di chiudere una porta!
Poi abbiamo suonato lo stesso... per fortuna.

Naturalmente, la parte del leone la fa Trenitalia!
Sul regionale Torino-Milano (e viceversa), molto spesso capita di vedere tre carrozze CHIUSE, in testa o in coda al treno.
Stiamo parlando di un treno AFFOLLATISSIMO, che all'ora di punta diventa un CARRO BESTIAME!
Stare ammassati in piedi sapendo che le prime tre carrozze sono CHIUSE fa incazzare non poco... ma la gente crede che la chiusura sia legata ad un guasto. Grave. Tipo cosa? Boh... cessi allagati... tetto che crolla... pavimento col buco... ragni velenosi che escono dalle fottute pareti... qualunque cosa... no.
Niente di tutto questo.
Le tre carrozze sono perfettamente funzionanti, ma sono chiuse perché, per legge, ci dev'essere almeno UN controllore ogni tot vagoni.
Se non c'è (e solitamente NON c'è!) i vagoni vengono CHIUSI, uno dopo l'altro, fino a raggiungere il numero legale.
Quindi, anziché abbandonarli da soli in stazione, il treno se li porta dietro CHIUSI... così, a spregio.
Gente in piedi, ammassata come bestie, di fianco alle carrozze funzionanti CHIUSE per la SICUREZZA: la legge è legge!

La vera vetta di handicap, però, è quello che è successo lo scorso marzo agli orologi. Ricordate?
Tutti gli orologi non collegati a una rete e privi di batteria erano andati in ritardo di sei minuti, contemporaneamente!
E la spiegazione era stata: "La SERBIA odia il KOSOVO!"
Anch'io avevo pensato di essere su Lercio, solo che non aveva senso, non faceva neanche ridere! Infatti era Focus... ed era tutto vero.
A quanto pare, gli orologi scollegati dalla rete e privi di batteria, come quelli dello stereo o del videoregistratore, non si basano (come dovrebbero) sui cristalli di quarzo, ma sulla frequenza di corrente della rete elettrica. Assurdo, ma vero!
A gennaio del 2018, la rete elettrica europea aveva perso circa 113 GWh perché il Kosovo aveva consumato più energia del dovuto. La Serbia, in base a un accordo siglato nel 2015, avrebbe dovuto provvedere a quella mancante, ma NON l'aveva fatto per dispute politiche contro il Kosovo. Quindi, il VOSTRO orologio di casa andava indietro di 6 minuti perché la SERBIA odia il KOSOVO!
E potrebbe tranquillamente capitare di nuovo.
Se avete già dimenticato l'articolo, rileggete e sospirate:
www.focus.it/scienza/energia/perche-gli-orologi-europei-sono-in-ritardo-di-6-minuti

Poi un giorno parleremo della gente che non è più in grado di salvare i video da Internet o videoregistrare dalla tv... so che l'argomento vi interessa tantissimo!
Adesso però... cazzeggio.

Buttate una giornata nel cesso... generando il vostro piccolo mondo!
sandspiel.club/
(vi mancavano quei giochini?)

Scienza: 4chan ha risolto un problema matematico... e ora è un CASINO!
motherboard.vice.com/it/article/3kmgq3/4chan-problema-matematico-dimostrazione-superpermutazioni

Pubblicità progresso: Reddito di Cittadinanza contro Secchezza Vaginale.
Ne resterà soltanto uno!!!
www.nextquotidiano.it/sposi-rdc-secchezza-vaginale/

Canada: ha nevicato anche da quelle parti (oggi a Toronto la minima è -22, la massima -15... poi vi lamentate che da noi fa freddo!).
Tuttavia, anziché il classico pupazzo di neve, il giovane Simon Laprise ha fatto una MACCHINA di NEVE.
Quindi, è passata la polizia, l'ha vista e si è fermata a fargli UNA MULTA, perché era parcheggiata in DIVIETO DI SOSTA!
www.tuttomotoriweb.com/news/costruisce-unauto-neve-multato-divieto-sosta-foto/144163/
(facciamolo anche noi, ma con la targa di PIOMBINO!)

New York (minima -16, massima -9, soooka!): staccano la spina al paziente... ma è quello sbagliato.
Leggete tutto l'articolo, perché ha dell'incredibile: l'ospedale aveva trovato il nome e cognome del paziente, aveva chiamato i familiari, i familiari l'avevano riconosciuto, avevano dato l'ok a staccare la spina, i medici avevano eseguito, fine.
Poi il medico legale si era accorto che tutti quanti (medici e familiari) avevano sbagliato persona, perché il parente vero in realtà era VIVO... ed era IN GALERA!
Omonimia... ammesso che i documenti dell'altro fossero autentici.
Quindi, tuttora nessuno sa chi sia il tizio a cui hanno staccato la spina... ma la famiglia di quello che è in galera ha fatto CAUSA all'ospedale!
Tutto chiaro, no?
È America.
www.tpi.it/2019/01/30/staccano-spina-ospedale-caso-omonimia/
(se dovessero ritrovare il mio corpo, staccate la spina al mio gruppo: i Litfiba!)

Argentina: fa caldo... però un uomo bianco ha speso 26 mila euro per somigliare a Michael Jackson!
www.corriere.it/moda/news/cards/spende-26-mila-euro-essere-uguale-michael-jackson-trasformazione-fan-leo-blanco/ieri-oggi_principale.shtml
(il bello è che Michael Jackson ne avrebbe spesi ben di più, pur di assomigliare a lui...)

Irlanda: un ragazzo di 33 anni ha pensato di curare il mal di schiena iniettandosi nel sangue, per 18 mesi di fila, la sua... SBOOOOOOOORRA!
www.meteoweb.eu/2019/01/sperma-mal-di-schiena/1208463/
(a quanto pare non ha funzionato... peccato!).

Germania: una rivista locale pubblica i titoli degli articoli in italiano.
www.zitty.de/wp-content/uploads/2019/01/zitty0219_TV_HEFT.pdf

Francia: al supermercato compra una PLAYSTATION4 a 9.29 euro, pesandola sul bancone della verdura!
Per DUE GIORNI DI FILA!!!
www.tgcom24.mediaset.it/mastergame/news/acquista-una-ps4-a-9-euro-pesandola-al-bancone-della-verdura-arrestato_3188684-201902a.shtml
(ma perché arrestarlo? aveva solo sbagliato pulsante sulla bilancia... che palle!)

Trapani: una signora di 33 anni si è lanciata da un cavalcavia... e non si è fatta un CAZZO!
Di questi tempi, è più sicuro che passarci sopra con la macchina...
palermo.repubblica.it/cronaca/2019/01/28/news/trapani_si_lancia_da_un_viadotto_alto_35_metri_e_non_riporta_un_graffio-217699686/
(notate anche con quanta cura è stato scritto l'articolo!
Sottotitolo: "si lancia da un viadotto alto 35 metri e non riporta un graffio"
Testo: "Adesso si trova al pronto soccorso dell'ospedale Civico di Palermo dove è arrivata sveglia e con alcuni graffi!"
Quindi, si è graffiata all'ospedale? Mah...)

Lecce: una signora di 45 anni perde il controllo della macchina, la macchina si ribalta, arriva un soccorritore... e cerca di violentarla!!!
www.ilmessaggero.it/italia/violenta_donna_incidente_auto-4242249.html
(e voi pensate di aver avuto una giornata di merda?)

Ed infine... la notizia della settimana: la selezione per nuovo rappresentante del governo nella commissione italiana per l'Unesco è stata vinta da LINO BANFI!
La notizia l'avete letta tutti... ma attenzione: non sapete quali sono stati gli altri concorrenti ed è un vero peccato.
Quindi ecco, solo per voi, la testimonianza video di una semifinale!
Signore e signori, va ora in onda... IL MAGO GABRIEL CONTRO IVAN PIOMBINO!
www.youtube.com/watch?v=d6egoMZfAZI
(registrata da Ivan Piombino martedì 21 dicembre 1993)

E adesso, prima che mi disattiviate... un ghiotto appuntamento nell'analogico:
Sabato 2 febbraio, CHRISTIAN MEYER suonerà per Emergency a Milano!
www.facebook.com/events/449982592208433/

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Frash/GRUMO/IvanPiombino/Lelev*/Valecalimero)
www.marok.org


Immagini allegate:





Oh no! È Salvini!





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)