MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese
Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0703


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Mercoledì 1 aprile 2015 1:26
Oggetto: Natura moderna



Cari diversamente figati,
finalmente ho il piacere di condividere con voi una bella notizia!

Sì, lo so, da parecchio vi lamentate che aggiorno un cazzo, scrivo un cazzo... e i vostri messaggi mi commuovono! Specie quelli in codice, tipo: "Finalmente hai smesso di rompere i kogliooooOoOoooni!".
E comunque... beh, siamo impegnati in un progetto GRANDIOSO e, fino a ieri, rigorosamente top secret: STIAMO GIRANDO UN FILM!!!
Yeeeeeeeeeeeeee!!!

Si chiamerà "NATURA MODERNA" e lo staff è fenomenale: io metto le cazzate, Schopenhauer mette i soldi, molti altri della Cumpa mettono a disposizione le loro competenze tecniche... e poi c'è PIOMBINO, che ci porta le pizze.

Di che parla il film?
Be'... l'idea, tutt'altro che originale, è un tributo a due capolavori della cultura contemporanea, cioè "il Gioco" di Milo Manara e "Dr. Alien dallo spazio per amore" di David De Couteau. In qualche scena, però, ci saranno anche omaggi a Kingsman, "Oltre i limiti" ed "Hercules", serie tv famosa nel mondo per essere andata in onda su Italia1 nel 1997, subito dopo le repliche di "Mai dire TV".
Altissimi livelli, come avete capito.

Dai, vi racconto come inizia: in omaggio ad un caro amico che ci legge sempre, la prima scena sarà sul monte Athos, in Grecia.

È notte, ma le finestre di un antico monastero lasciano filtrare una luce azzurrognola, a tratti tremolante... come se da qualche parte fosse racchiuso un piccolo mondo, ed in quel piccolo mondo fosse scoppiato un temporale.
In realtà, la sorgente luminosa era ben più frammentata di come la si potesse immaginare: tanti piccoli schermi, rigorosamente asincroni, si concedevano ognuno ad un volto differente. I volti non si guardavano mai tra loro... ma, anche l'avessero fatto, non avrebbero captato alcuna emozione... tanto che non si capiva chi dei due fosse l'essere vivente, se il volto o lo schermo.
Potrebbe ricordare un po' l'infravita profetizzata da M__nuel, nei vecchi spettacoli di Musicaperbambini, ma non c'era traccia di quell'euforia né di quella biodiversità... il clima era pesante: c'era tensione nell'aria, quasi paura.

A turbare la quiete pappettosa della notte, un monaco anziano e la sua tunica irrompono nella stanza.
Nessuno distoglie lo sguardo dal proprio schermo, ma lui inizia a parlare: "È da parecchio che siete qui, eppure sembrate ancora spaventati. Conosco le anime di quelli come voi, nessuno finisce qua per caso: siete in fuga dal male. Ma quale male è così potente da condurvi fino a questo posto così lontano dal vostro mondo? Una guerra? Un'epidemia?"
"Merda piscia figa e vaffanculo, vecchio scemo! - risponde uno, il più educato... - Ci è successo il peggiore dei mali: HANNO ESAUDITO I NOSTRI SOGNI!"

Improvvisamente, un rumore fortissimo spezza quell'equilibrio precario di ventole, clic e fruscii.
Sembrano urla...

"VADE RETRO! VADE RETRO! - urlano i guardiani, dai piani più bassi - QUESTO È UN LUOGO SACRO!"

Più in alto, hanno capito che non resta niente da fare.
"ANCHE QUA! - urlano i nerd - È LA FINE!!!"

Ed invece è solo l'inizio.

A questo punto, un flashback ci riporta indietro di qualche anno, in un laboratorio sperduto ai margini di una grande città senza nome.
In gran segreto, un'industria di marketing ha commissionato una ricerca scientifica che viola ogni più basilare principio etico: creare un segnale elettromagnetico che venga ricevuto da un target SELEZIONATISSIMO di popolazione e lo induca a desiderare un determinato oggetto, fino ad esserne ossessionato.
Quindi, il segnale deve contenere l'immagine dell'oggetto e dev'essere decodificabile solo dalla categoria di soggetti che si desidera colpire.

I primi esperimenti hanno convinto dei roditori a desiderare la bocca dei gatti, trasformandoli in kamikaze.
Poi sono stati presi di mira tutti i gatti di uno stesso quartiere... anche qua, un successo completo: alcuni si sono anche buttati nel fiume per inseguire degli spruzzi d'acqua. E poi si è passati alla razza umana.

Il primo raggio è stato programmato per condizionare persone anziane, di sesso maschile, nel raggio di un isolato, per l'acquisto di un modello ben preciso di penna a sfera, nell'unica cartoleria aperta.
Nonostante la facilità apparente dell'impresa, è stato un fallimento.

Il secondo raggio è stato direzionato verso i bambini tra i 5 e i 10 anni, con lo scopo di condizionarli verso un tipo particolare di merendina alle verdure, mai vista prima e non reclamizzata in nessun altro modo. Successo incredibile... e si è capito che il raggio non funzionava coi vecchi: probabilmente, il cervello maturando si evolve scartando le "interferenze" esterne... insomma, una sorta di "antivirus naturale". O firewall, se vogliamo essere più precisi.

La ricerca era conclusa: l'industria committente era in grado di sbaragliare qualunque concorrenza, potendo comandare, di fatto, i consumatori.

Tuttavia, non sempre il successo premia i migliori: la crisi colpì duramente anche quell'azienda, che venne acquisita da una multinazionale che non perse troppo tempo a "delocalizzare" tutto lo staff, senza nemmeno accorgersi del patrimonio di conoscenza che stavano buttando alle ortiche.
E così, in breve, tutti i ricercatori si ritrovarono a casa... non senza una ricca buonuscita.

Un gruppo di loro decise di smettere di lavorare e festeggiare andando in giro per il mondo: "Abbiamo sempre vissuto come reclusi... via da questo posto, è ora di viaggiare!!! Fankulo!!!"

E insomma, del progetto si perse ogni traccia... finché non venne recuperato per caso da un nuovo padrone, animato da ben altri scopi.

"Provate a colpire le ragazze - ordinò ai suoi nuovi collaboratori - Tutte le ragazze nel raggio di 200km quadrati!"

Le giovani donne furono indotte ad eccitarsi alla vista di ciò che più, in natura, le avrebbe annullate: gli uomini col (scusate la parola) MARSUPIO.
Fu un successo... e, contemporaneamente, l'inizio della catastrofe: il ricco magnate ordinò al suo staff di far eccitare tutte le donne del mondo alla vista di chiunque assomigliasse a lui.

Per raggiungere lo scopo, fu creato un database di somiglianze:
www.ianhaig.net/websites/men/
(non è una sola pagina, cliccate per andare avanti)

Una volta acceso il trasmettitore, ogni uomo che assomigliasse a quei soggetti fu letteralmente assalito da ORDE di ragazzine in preda al delirio, come se fosse uno degli One Direction.
Chiaramente, il segnale richiede un po' di tempo a propagarsi, quindi non tutte le ragazze del mondo impazzivano contemporaneamente.

Vi ricordate gli ex ricercatori in vacanza in giro per il mondo?
Bene, gireremo varie scene di sesso di gruppo in vari set, sparsi per il mondo... Londra, Amsterdam, Tokyo... ognuna di queste scene sarà il luogo in cui sono appena stati, in vacanza, gli ex ricercatori di prima. Senza toccare mai pheega.

Ad un tratto, però, il raggio colpirà anche la spiaggia di Rio de Janeiro: si vedrà un grande mucchio selvaggio femminile mollare all'istante tutti gli aitanti giovani locali per saltare addosso a un gruppo di turisti malcapitati, che sono lì perché hanno sbagliato strada... i nostri amici ricercatori, per l'appunto. Le ragazzine gli si butteranno addosso, strappandogli i vestiti, ma uno di loro urlerà: "Ferme! Che fate! Non mi sono messo la crema solare! Dov'è la mia protezione 50???"
Il suo grido rimarrà inascoltato... e sarà piacere, solo piacere.
Per poco.
E non per carenza di doti fisiche dei protagonisti: "qualcuno" non si troverà d'accordo col progetto del ricco e folle magnate.

Per la precisione, sua moglie, troppo vecchia per subire le influenze del segnale, assolderà un gruppo di hacker, tutte rigorosamente donne, per iniettare un virus nel sistema.
Sarà un fallimento epico: non solo il segnale non si riuscirà più a spegnere entro breve tempo (com'era nei piani del vecchio pazzo), ma aumenterà di potenza, costantemente, fino a trasformare il desiderio delle giovani donne in FOLLIA ASSASSINA.

Inizia ora la parte più intellettuale del film: quella SPLATTER.
Esplosioni, machete, falciatrici, cadaveri, motoseghe, decapitazioni, vampiri, alieni, cavalieri templari, zombie, Borghezio, il tutto condito da una colonna sonora d'eccezione... ma basta, vi ho già detto anche troppo, non vi devo spoilerare la battaglia finale sul monte Athos (il monte interdetto alle donne), e non vi posso parlare del mostro di fine livello: la CREATURA!

Basta! Ora, veniamo a noi: perché vi sto raccontando tutto questo?
Prima di tutto, ci stiamo lavorando da mesi e sono contento di convidere con voi questa anticipazione, caro il mio pubblico!
E poi... stiamo cercando attori.

Proprio così: all'inizio pensavamo che sarebbe stato difficile trovare le protagoniste femminili... poi Schopenhauer mi ha detto di non preoccuparmi, perché sarebbe bastato pagare... ed era VERO!
Certo, questo film sta costando più di un kolossal, ma è incredibile la facilità con cui siamo riusciti a reclutare una folla di giovanissime aspiranti comparse femminili, di una bellezza a dir poco sconvolgente... seconda solo alla loro totale mancanza di inibizione.

No... contro ogni previsione, quello che ci manca sono i protagonisti maschili.
Per questo, ho pensato a voi.

So che non avete una grande esperienza di recitazione e che avete ben altro da fare, ma vi assicuro che la paga è ottima.
Più o meno vi ho illustrato i requisiti fisici dei soggetti, il nostro ideale sono maschi bassi e/o grassi e/o pelati e/o coi brufoli e/o altro tipo di bruttezza, ma se siete troppo belli, non vi preoccupate... vi peggioreremo in elettronica. Tra l'altro, abbiamo ottime truccatrici, e penseremo noi anche ai costumi di scena, come i finti occhiali spessi, le pance finte, le pelate finte, i marsupi sbiaditi, le magliette con la barzelletta, gli orologi con la calcolatrice, i telefoni Nokia con i nove tasti, le scarpe con lo strap... insomma, non preoccupatevi per l'estetica.

Piuttosto, quello che ci servirebbe davvero, a livello di recitazione, sono persone in grado di fare finta di non essere abituate a fare sesso con tante ragazze bellissime assieme... cioè, deve apparire come una cosa strana.

Mi rendo conto della difficoltà del compito, ma pensiamo di essere in grado di guidarvi.
E comunque possiamo rifare le sequenze parecchie volte, soprattutto all'inizio... quindi non preoccupatevi.

Ah, quando leggerete il copione, troverete scene in cui dei maschi, scappando, scavalcano dei tornelli del metrò e provano a guidare una macchina.
In un caso, persino il motorino...
Ecco, non vi preoccupate: per queste scene pericolose, abbiamo assoldato degli stuntman!

Insomma, so di poter contare su di voi e sul vostro aiuto... per maggiori dettagli, scrivetemi in privato.
Io sono in partenza per Londra, dove incontrerò parte della troupe, ma nel giro di una decina di giorni sarò di ritorno, pronto a fornirvi tutte le informazioni di cui avete bisogno.
Ora però... cazzeggio!

Buttate una giornata nel cesso giocando a PACMAN su GOOGLE MAPS!
www.google.it/maps/@13.7439165,100.4866533,17z/data=!1e3?hl=it

...oppure aggiornate il sistema operativo: è uscito Windows 93!
www.windows93.net/
(notate l'icona "sbocca codice"... figata!)

Volete fare il grafico? Ma è un lavoro del cazzo!!!
www.penised.com/
(attenzione: non è porno)

Nuova Zelanda: le piscine sono sotto attacco...
arrivano i DEFECATORI ANONIMI!
www.ilgiornale.it/news/weird-news/defecatori-anonimi-attaccano-piscina-pubblica-nuova-zelanda-1110283.html
(comunque alla piscina Trecate capita la stessa cosa una settimana su due... e non fa neanche notizia!)

Libia: Gianluca Buonanno, europarlamentare leghista, ha deciso di partire per la Libia, da solo, e combattere l'ISIS. Ecco questa foto che lo ritrae, fiero, con la bandiera della lega nord, all'angolo di una tipica strada libica:
www.piemonte24news.it/2015/03/10/buonanno-va-in-libia-e-posta-la-foto-della-discarica-65635/
Come spiega l'articolo, la scritta in arabo alle sue spalle dice: "Questo non è un bidone dell’immondizia. Non lasciate i vostri rifiuti qui!"

Madrid: riceve sei coltellate, ma non vuole smettere di bere. Quindi non va all'ospedale per restare nel pub... e muore.
www.leggo.it/NEWS/ESTERI/riceve_sei_coltellate_continua_bere_amici_foto/notizie/1255309.shtml

L'Aquila: Gianni Padovani, un RAGAZZO di 39 anni nonché consigliere comunale del Psi, aveva qualche problema con la patente... sì, insomma, da qualche tempo gliel'hanno sospesa. Cose che capitano. Lui però guida lo stesso, perché tanto HA UN FRATELLO GEMELLO... con la patente!!! Quindi chissenefotte.
Tutto sembrava filare per il verso giusto, finché non ha TAMPONATO L'AUTO DEI CARABINIERI:
www.corriere.it/cronache/15_marzo_24/aquila-tampona-auto-carabinieri-consigliere-comunale-finge-essere-gemello-evitare-multa-54a824a6-d220-11e4-a943-de038070435c.shtml
(pensate al fratello gemello... già sarà disperato per il fatto di avere 39 anni, figuriamoci scoprire di punto in bianco di avere un gemello consigliere comunale del PSI!)

Ravenna: un pusher ha la brillante idea di farsi pubblicità scrivendo, a costo zero, "spaccio droga" sulle frecce dei cartelli stradali.
Geniale!!!
Gli unici a seguire le indicazioni dei cartelli stradali sono stati i carabinieri... che l'hanno arrestato.
www.ravennaedintorni.it/ravenna-notizie/45374/spaccio-droga-scritto-sul-cartello-stradalei-carabinieri-seguono-le-indicazionie-arrestano-il-puhser.html

Notizie sconvolgenti: 25 anni fa era il 1990.
www.leggo.it/NEWS/ITALIA/vicenza_cioccolata_nonna_indagata_scadenza/notizie/1270345.shtml
(controllate con la calcolatrice)

Ed infine... non vorrei che le vicende dell'aereo tedesco precipitato perché il copilota era DEPRESSO facessero distogliere l'attenzione dei media dalla vera pericolosità dell'aereodinamica moderna: la CACCA!
Due settimane fa, un volo della British Airways è stato costretto a invertire la rotta e atterrare subito dopo la partenza perché un passeggero ha fatto così tanta cacca da rendere il velivolo inutilizzabile!
www.vice.com/it/read/aereo-atterrato-cacca-903
E insomma... mentre volerò per Londra, cercherò di tenere allegro il pilota.
E, se non ci riuscirò, farò tantissimissimissima caccaaaaaaaaa!

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Francy6814/Frash/GRUMO/Iváno/Lelev*/Pierluigi)
www.marok.org


Immagini allegate:





Natura moderna





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)