MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese
Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0673


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Venerdì 31 gennaio 2014 4:30
Oggetto: Il maggiorenne di Cauchy



Cari diversamente figati,
il 31 gennaio di 18 anni fa nevicava bene come oggi: i giorni della merla esistevano già nel 25dF... o, se preferite, 0dG.

Anche allora a quest'ora, cioè le quattro e mezza di mattina, ero sveglio... però avevo una paura fottuta.
Dovevo finire di leggere un libro, ma sapevo che non ce l'avrei fatta... e poi mi sono addormentato su una pagina, di cui abbiamo una diapositiva:
www.marok.org/Elio/Foto/10collegno/collegno_g5283.jpg

Bravi, l'avete riconosciuto: è l'integrale curvilineo di Cauchy.
Quando è acceso, è una bellezza!

E va be', alle prime luci del mattino, dopo due ore scarse di sonno, mi sono avviato verso la facoltà di matematica: Palazzo Campana, gioiello settecentesco, all'epoca cantiere a cielo aperto.
Era là che noi informatici davamo gli esami di matematica, SKIFATI da CHIUNQUE... al punto che avevo trovato CHIUSO.

Attorno a me, a contendersi la strada c'erano altri tre sfigaaaaati che dovevano dare l'esame: eravamo la FECCIA della FECCIA, quelli che nella lista si erano fatti scrivere ULTIMI degli STRONZI... così il prof non aveva fatto in tempo a passarci di pomeriggio ed eravamo tornati il mattino successivo.

Nessun rimpianto: il giorno prima erano stati segati quasi tutti... e gli altri avevano preso 18.

A Mandingo, per esempio, il prof aveva fatto una domanda facile... e poi, senza neanche aspettare la fine della risposta, gli aveva detto: "Senta, guardi, facciamo una bella cosa... io le do 18. Lei può anche rifiutare, tornare, riprovarci... ma tanto LEI PRENDERÀ SEMPRE E SOLO 18!"
Il tutto scandito con accento da vecchio barotto di montagna piemontese, di quelli che a volte si incontrano nelle piole di paese, con la pipa, la borsa di plastica ed il pintone di vino rosso. Il nostro prof parlava così... e Mandingo, ovviamente, aveva accettato: passare Analisi2 era un'impresa epica.

A Grip era toccata una domanda impossibile: il teorema di FUBINI.
Nessuno era mai riuscito a dirlo come piaceva al prof, era una prova che non avrebbe superato neanche Fubini stesso (spero che non sia un nome di località).
Comunque, Grip non si era perso d'animo: aveva snocciolato con fare sicuro enunciato, tesi e dimostrazione... e, quando aveva quasi finito, il prof si era rivolto alla classe dicendo: "Siete tutti come LUI? Ma RITIRATEVI!"
Poi però si era impietosito e gli aveva dato 18.

Tra i tanti presenti quel giorno, ci tengo a ricordare i due valdostani.
Uno lo chiamavamo YETI, era stato mio compagno di banco il primo giorno di scuola e NON riusciva a sedersi dritto, perché era troppo grosso: i suoi due metri di altezza e la corporatura robusta lo costringevano ad occupare due sedie, altrimenti le gambe non ci stavano.
I valdostani avevano passato tutto il pomeriggio a prendermi per il culo perché speravo di passare Analisi2 al primo colpo... mission impossible per tutti, figuriamoci per me che ero handicappato!
Alla fine, i valdostani erano stati entrambi SEGATI, con umiliazione.

La nevicata intanto continuava. Pallini bianchi, fittissimi, velocissimi. Già allora pensavo che sarebbe stato impossibile digitalizzarli, senza riempire in pochi secondi un intero hard disk, né farli diventare matrici quadrate.
Finché, come un'ombra corrotta dalla compressione, non è apparso un vecchietto sorridente: era il prof.
Non l'avevo mai visto sorridere.
MAI, se non nell'attimo in cui SEGAAAVA.
Eppure, stava sorridendo.

"Oooh a fioca! - diceva - Ooooh ma che bèl! Ma quanto mi piace la neve!"

Il prof era incantato dalla neve... non so come la vedesse, dietro a quegli occhiali, ma sarebbe rimasto tutta la mattina a guardarla, se avesse potuto.
Purtroppo, il portone di palazzo Campana si aprì.
Una porticina, in realtà, perché il portone vero era sommerso dai calcinacci.
I bidelli ci dissero che si SKIFAVANO a farci salire ai piani superiori, così ripiegammo verso un'aula vuota al pianterreno, da cui si accedeva solo dal cortile interno perché tutto il resto era cantiere.

Presi posto a metà dell'aula, mentre il primo condannato salì al patibolo.
In quel momento, mi accorsi di non ricordare più nulla, a parte l'ultima cosa che avevo studiato prima di addormentarmi: la formula dell'integrale curvilineo di Cauchy.
Sotto la mia giacca da montagna, la paura aumentava, minuto dopo minuto, secondo dopo secondo... l'aula non era riscaldata, ma un tremolio così forte rendeva inconsistente anche l'alibi del freddo polare.
Sapevo che quella era l'ultima occasione che avevo nella VITA per passare Analisi2: dopo GM, non sarei mai più riuscito a trovare un altro da cui copiare lo scritto.
Nota per le forze dell'ordine: questo racconto è frutto di invenzione, ogni riferimento a persone, fatti, cose o condizioni atmosferiche è puramente casuale.

Intanto, il primo sfigato passò... ed anche il secondo.
E nemmeno con voti di merda!

Poi toccò a me.
Il prof commentò il cognome.
"Nell'astigiano antico, il maròc era la pagnotta - risposi - Magari avevo un avo panettiere!"
"Oh... Asti... - commentò lui, sognante - ho tanti amici laggiù... oh, i mé amis!"
Magari ascoltava pure i Farinei.

Comunque...
"Comunque..."
"Comunque?"
"Comunque, mi dimostri la formula dell'integrale curvilineo di Cauchy!"

Il miracolo si era avverato: in quel momento di disperazione, era L'UNICA pagina che ricordavo.
Quasi non ci credevo... ma scrissi e discussi tutto senza la minima esitazione e portai a casa uno strabiliante 23 (strabiliante perché partivo da 18!).

È stato uno dei colpi di culo più grandi di tutta la mia porca vita: se non avessi passato quell'esame, probabilmente avrei cambiato facoltà e sarei finito in un posto tipo... boh... il dams... pieno di pheega... che skifo. Per fortuna non è andata così!

E quindi da oggi... sono... MAGGIORENNE di CAUCHY!
Strana sensazione.
Due anni esatti più tardi sarebbe nata la piccola Ergastola... ma la sua presenza su marok.org è assolutamente casuale! Lo dico sempre per le forze di prima.
Comunque, magari di lei parleremo meglio tra due anni eh?

Invece, parliamo di cose ancora più belle: il PROF!
Non il prof di analisi 2, ma il Prof Magneto: non ci crederete ma... CE L'ABBIAMO GIA' FATTA!
Ieri pomeriggio, in anticipo rispetto alle mie più rosee previsioni, il traguardo della colletta per il Prof è stato già raggiunto (anzi, superato di un soffio!).
Grazie davvero a tutti, dal mio cuoricione diversamente figato e dal Prof!

Adesso, questa cazzo di minchia di festa speriamo di riuscire ad organizzarla alla grande... voglio che il Prof se la goda!
La cosa più divertente successa finora è che alla raccolta fondi ha partecipato pure GNURLUVO, l'uomo Maiale... che quindi PAGA per stare sul "palco"!
Tra l'altro, dovremo suonare all'aperto, nel giardino della clinica, cosa che ci legherà molto al meteo... quindi tra poco nascerà una nuova sottoscrizione per trovare pheega a GRUMO.
Giovani donne, aiutateci!

Ah, invece ricordate l'altra colletta?
Quella per tirar fuori il Favone dalla galera?
Bene, l'ho sentito oggi, per fare il punto della situazione e... be', siamo un po' nella merda, però è buona.
In realtà il ricavato non sarebbe male, anzi, è notevole: in così poco tempo, abbiamo inviato più di 1600 euro!
Peccato che metà è già FOTTUTA in spese legali, siamo solo alla PRIMA rata di avvocato e le rate sono più di due.
Comunque, bravi.
Il Favone ha pubblicato i primi ringraziamenti ed un primo estratto conto qua:
www.salvalavino.it/commenti.htm
(però, nella nota spese, non compare la voce "lardo e miele"... ci dev'essere un errore).
Ho consigliato al Favone di organizzare un concerto di solidarietà... tutto di cover del LIGA. Sarebbe bello, no?

Ora però... cazzeggio!

Buttate una giornata nel cesso, SKIZZANDO con le SCORREGGE!
www.koreus.com/jeu/twizzed-firefarta.html

Se negli ultimi tempi siete capitati su Internet, vi sarete senz'altro accorti di quanto i signori Youtube siano riusciti ad incasinare l'ordine dei commenti, rendendo impossibile seguire una discussione. Beh... sapete che vi dico? Basta organizzarsi... ok, è inutile, perché nessuna nuova pagina di commenti potrà mai eguagliare quella al tributo a Ferruccio Amendola di PIOMBINO:
www.youtube.com/watch?v=A2WbXEcDd8M

...però l'essenziale non sono i sorgenti, ma il montaggio.
Guardate con quanta magistrale cura i nostri amici del canale "Dead Parrot" hanno ricostruito i dialoghi delle fan dei One Direction:
www.youtube.com/watch?v=MxrWuE5qC5c

...oppure questa discussione filosofica incentrata su Nelson Mandela:
www.youtube.com/watch?v=Lm-6RR4sLXw
Commovente, no?

I commenti poi sono interessanti sempre.
Ad esempio, Samsung vende un televisore a 39,997.99 $... voi che cosa rispondereste?
Confrontate la vostra reazione con quello che la gente ha scritto qua:
www.amazon.com/dp/B00CMEN95U/ref=tsm_1_fb_lk?tag=nerdgsm-20
Il mio preferito è quello che vende la figlia come schiava per comprare la tv.

Canada: la Coca Cola scrive due parole a caso dietro al tappo di ogni bottiglia, una in inglese ed una in francese. Risultato? A un tizio viene fuori "YOU RETARD"... e il bello è che si incazza DAVVERO, perché ha una figlia Down!
www.dissapore.com/grande-notizia/coca-cola-e-il-tappo-con-scritto-you-retard/
Per la cronaca, la parola "retard" è in francese e NON vuol dire ritardato... però mi ricorda il tipo che si era incazzato col negozio di computer perché DOS gli diceva "bad or invalid".
Il soggetto era "command", ma lui l'aveva presa sul personale.
Amo questo pianeta.

Mare del Nord: la temperatura in aumento fa diventare PICCOLI i PESCI
www.theguardian.com/environment/2014/jan/28/warmer-seas-are-making-fish-smaller-water-temperatures
(tranquilli, basta saperli usare...)

Olanda: cercasi SCUDI UMANI da buttare in mezzo alla strada per testare i FRENI dei CARRI ARMATI. Astenersi perditempo.
www.liveleak.com/view?i=b4f_1390833010
(ah, dicono che, quando sarà il vostro turno, cambiano il pilota del carro armato... mettono un certo PIOMBINO... lo conoscete?)

Germaaaania: le mucche scorreggiano? La stalla ESPLODE!
www.repubblica.it/ambiente/2014/01/28/news/mucche_gas_metano_esplosione_germania-77144975/?rss

Francia: avete presente Remi Gallard, quello del filmato "Rocky is Back" che undici anni fa ha fatto finire www.marok.org in pole position su The Sun? Beh... fa un film.
www.youtube.com/watch?v=BNCoaKE4S7M

Parma: donna DENUNCIA sfigaaaaato per aver messo "MI PIACE" su facebook al commento di un'altra che le sta sui koglioni!
www.huffingtonpost.it/2014/01/30/like-facebook-condanna-diffamazione_n_4693677.html?utm_hp_ref=italy
(vi ricordate quando volevate la pheega su Internet? ecco, adesso potete esserlo)

Vicenza, scuola elementare delle pie suore dorotee: a lezione c'è PORNO!
corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2014/30-gennaio-2014/-maestra-proietta-video-porno-scuola-un-errore-ma-genitori-denunciano-2223994861192.shtml
(a me al liceo facevano vedere Sgarbi in videocassetta...)

Ed infine... avete presente la nuova pubblicità della Vodafone?
Quella della tipa mongoloide che sta in alta montagna e vuole ascoltare musica da un video in streaming col telefonino e si stupisce perché va a scatti?
Bene... ecco quello che ne penso:
www.youtube.com/watch?v=b0TmXox3ZYU

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Blan/Frash/Giò/Sae/Weiss)
www.marok.org


Immagini allegate:





Tempo





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)