MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Farinei > La band | Foto | Mp3 | Testi | Fanzine | Links | Niùs e date

LOADING...
Sei in: Home > Farinei > Fanzine > Numero 2


La fanzine dei Farinei dla Brigna
Ma cuma?!?

Anno 7 Numero 2 Febbraio 2001


L'anno passato, quando ho ripreso la mia attività (si fa per dire...) di scrivere i testi della fanzine più balenga del mondo, mi ero ripromesso di farlo a base semestrale.
Poi, come sempre, le promesse vanno in vacca e si devono fare i conti con le realtà quotidiane.

A dire il vero speravo che qualcuno mi desse una mano (vero MaRoK e Guido?) e neanche una GROSSA mano ma un semplice aiutino, ma non c'è stato verso.
Queste due convergenze (?) mi hanno costretto a ritardare l'uscita della fanzine per troppo tempo (del resto nessuno si è lamentato quindi...).
Comunque rinnovo il mio invito a scrivermi il Vostro parere e, se avete suggerimenti, ne farò tesoro.

Andiamo quindi ad analizzare le due novità salienti per quel che riguarda il 2001.
La prima è che i Farinei hanno un nuovo tastierista, al momento in cui scrivo non sono ancora in grado di dirvi il nome ma spero che presto rimedierò.
Purtroppo Joni ci ha lasciato e troverete più sotto un articolo di saluto.
Del resto abitando ora a Bergamo (POTA POTA) non si poteva certo pretendere, giusto?

La seconda importante novità è la ristampa dei primi due mitici lavori dei FdB in un unico CD.
Prima d'ora disponibili solo in cassetta, questi due lavori, veri e propri capostipiti della musica Piemontese, saranno presto stampati su CD e avranno una tiratura limitatissima con edizione appositamente autografata dai Farinei al completo.
Il CD può essere richiesto a Piero Montanaro oppure presso il rinnovatissimo sito dei Farinei.
A questo proposito vorrei ringraziare il lavoro svolto da MaRoK, il curatore del sito, che è, come al solito, eccellente.

Per coloro che leggono queste righe a video, sappiate che la fanzine ha anche una versione cartacea che viene distribuita ai concerti (in poche copie!) anche per favorire i click sul sito.
Avrei voluto inserire in questo numero anche le novità per il fan club ma, per il momento, non ne ho e quindi...ci si vede sotto il palco!

Farinei dla Brigna I e II

Perché comprarsi il Cd con le prime due mitiche incisioni dei Farinei?
Bè, a parte il fatto che se leggete queste righe e non lo avete ancora ordinato avete qualche cosa che non va e che se non avete niente sicuramente Vi verrà, con le maledizioni che Vi lanceremo...
E poi le cassette non le avete consumate in modo irreparabile?
Non dovevate aggiustarle con lo scotch!
Ma proverò a convincerVi con qualche ragione migliore.
Innanzitutto come Vi ho già anticipato l'edizione sarà limitata ed autografata, non troverete il CD nei negozi, solo ordinandolo al mitico Piero Montanaro, potrete averlo!

Poi come lasciarsi sfuggire canzoni ormai entrate nella storia?
Nella prima cassetta, "Ij farinei dla brigna", erano infatti contenuti almeno due HIT assoluti!
Per primo "Tûti ciulu" che nei primi spettacoli presentava lo scivolone finale di Bobo che non si rialzava più, qualcuno se lo ricorda? (ma non chiedeteglielo che non è più in grado).
Poi "Sun piemunteis" con l'esordio del grande Linus alla voce ed uno dei pezzi più richiesti ai concerti (non sempre lo fanno chiedetelo se volete sentirlo).
Io personalmente recupererei anche "Tango a surpreisa" che ancora oggi mi fa veramente morire dal ridere e "A Rio do Brasil" - provate a sentire il Pimontese-Brasiliano!
Poi c'è "Vint ani fa" che è il primo pezzo "serio" dei FdB eseguito solo una volta dal vivo dai Farinei, al teatro di Moncalvo, sfido qualcuno a dire che c'era.

Nel secondo lavoro, intitolato semplicemente "Farinei dla brigna II" troviamo cinque brani che ancora oggi vengono suonati dal vivo.
"La mè Panda a perd i toch" che è ancora attualissima (la mettono ancora oggi in discoteca)
"Piero" dedicatissimo al buon Montanaro con il riff di 9 settimane e mezzo che scatena la violenza da palco!
"Ian ciulati" a ricordarci di tutte quelle buone e brave persone che ci hanno preso per il naso ...prima o poi anche a loro capiterà (meglio se siamo noi)!
"Son due ore che ti aspetto" il pezzo più conosciuto dei Farinei, lo cantano tutti!
Da ultimo il vero inno dei Farinei "Balengo" perchè non bisogna mai dimenticarci delle nostre origini, e se per un fortuito caso non è la nostra origine di sicuro lo diventeremo ascoltando 'sta musica gadola!
Abbiamo inoltre "El safari cun la jeep" con il coretto da stadio e le disavventure da vacanza e il RASTA "Me scapa" che, da circa due anni premo perchè sia eseguita nei concerti, chi la dura la vince, a me piace tantissimo.
Come rinunciare ad averlo, dunque?
Telefonate ed ordinatelo!
Sempre fan.

Ciao Joni!


Jonathan Ruckman Purtroppo il concerto di Germagnano è stato il tuo momento di addio ai Farinei.
La vita ti ha portato a trasferirti in quel di Bergamo e per un po' hai anche tentato di andare avanti a suonare con i Farinei ma la distanza eccessiva e l'impossibilità di fare prove in maniera regolare non potevano che farti abbandonare.
Ma non sei dimenticato...
Mi hai fatto ridere con il tuo italiano, ogni tanto stentato ma sempre preciso.
Mi hai fatto sganasciare con il tuo piemontese che sottolineava le carenze di BOBO.
(...ma saranno vere carenze o siamo tutti invidiosi della sua bella fidanzata???...)
E mi mancherai un po'...
Il tuo vivere con serenità le situazioni più ingarbugliate.
Il parlare con calma senza perdere di vista le priorità.
Una volta sei stato addirittura quello che ha mantenuto la calma e la pazienza riuscendo a far ragionare tutti quando le cose stavano per sfuggire di mano, ti ricordi, eravamo a Battifollo (qualcuno dei lettori c'era?) in estate 99. Il caldo aveva raggiunto la testa di qualcuno e, durante le prove, si era rotto il tradizionale aspetto farinello del gruppo (è l'unica volta che io ricordi), ma tu con le tue parole mi hai aiutato a tenere a freno l'emotività e a pensare semplice.
La versione hard (non vietata ai 18, porci!) di "C'è modo e modo" con i tuoi capelli lunghi da vero rockettaro.
Senza dimenticare i tuoi apporti all'ultimo lavoro dei FdB, sia come semplice suonatore di tastiera, sia come idee musicali.
La tua disponibilità...
E poi le tue richieste gastronomiche da vegetariano che hanno fatto impazzire per poterti accontentare.
Ho sempre pensato che tu mangiavi più di tutti noi ma non sono mai riuscito a dimostrarlo...
Ciao Joni, un abbraccio da me e da tutti i Farinei!

Ringraziamenti

per questo numero ritardoso voglio ringraziare:

Carlo Delmastro
il fratellone che ogni tanto mi aiuta

MaRoK
il curatore del sito che mi aiuta a diffondere il VERBO!
W la BRIGNA sempre!!!

Guido
hai finito 'sto trasloco??? E rispondi a 'ste mail! TEN DUR!

Piero Montanaro

per l'aiuto, il supporto e la simpatia.

Pippo Natica
non disperare, prima o poi ti vengo a trovare.

Rodolfo Raimondo
se io avessi la sua simpatia mi sarei già sparato!

Linus Binello
il grande bassista ed il grande papà!
(estendo anche a Signora)
e tutti coloro che mi hanno scritto, messaggiato e mailato!
Volete dire la Vostra sui Farinei? Non vi basta il sito Internet? Volete far rinascere il fan-club? Avete dei suggerimenti da darmi? Volete partecipare a questa fanzine?
Volete la rubrica della posta sul prossimo numero della fanzine? Volete che ci sia un prossimo numero?
Volete organizzare un concerto dei Farinei vicino casa Vostra?
...non esitate a contattarmi!
Risposta garantita a tutti.
Posta, telefono, posta elettronica, se volete pure via fax, fatevi sentire!

Ma cuma?!?
C/o Delmastro Michele
Via Chieri 76
10020 Andezeno (TO)
e-mail: midelma@tiscalinet.it
tel. 011.943.41.66
cell. 339.269.82.88


< Precedente | Indice | Successiva >