MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Vita...


VITA TRANQUILLA

Parodia dell'omonimo brano di Tricarico presentato al Festival di San Remo 2008. Nel brano cantano anche Frankie Hi Nrg Mc e Simone Cristicchi con citazioni di "Wild world" di Cat Stevens, "E la vita, la vita" di Cochi e Renato, "Rivoluzione" di Frankie Nrg, "Vita spericolata" di Vasco Rossi, "Wild World" di Cat Stevens e, nel finale, "Questo piccolo grande amore" di Claudio Baglioni (tnx Cops/Manovella).
Gli ultimi versi "E poi ci troveremo come le star a bere del fisco al Rossi bar" sono un riferimento alla cronaca dell'epoca: nel 2007 al campione di moto Valentino Rossi era stata contestata una maxi evasione fiscale di svariati milioni di euro... cose che capitano.


Ho sempre pensato
Quando avrò questo
Sarò saziato
Ma poi avevo questo
Ed era lo stesso.
Ho sempre pensato che

Io
Voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato
Che son spericolato.
Io
Voglio una vita serena
Perché è da quando son nato
Che è disperata.

Cíè chi vuole campare sereno
Cíè chi vuole cantare a San Remo
Chi si gode i proventi del disco
Va a suonare in tournèe a San Francisco
Ma poi arrivano quelli del fisco
Ed ai proventi del disco, ciao!

A chi ha i soldi e aspira le strissie
A Sanremo ci sono le bische
Cíè chi viene a giocare díazzardo
Cíè anche quello che ha vinto un miliardo
E cíè sempre lì quello del fisco
Che gli confisca il miliardo.

E la vita la vita
E la vita è tranquilla tranquilla
Che è da quando son nato son nato
Che è spericolata.

E la vita la vita
E la vita è serena serena
Basta una persona persona
Con i soldi di Vasco
E salutami il fisco.

Cíè chi soffre soltanto díamore / chi continua a sbagliare il rigore / cíè chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto io parto, parto. / Ciao! A chi sbaglia a fare le strissie / a chi invece avvelena le bissie. / Uno tira soltanto di destro / líaltro invece ci ha avuto un sinistro. / Cíè chi un giorno ha fatto furore / e non ha ancora cambiato colore. / Cíè chi mangia troppa minestra / chi è costretto a saltar la finestra. / Qui si fa la rivoluzione / senza alcuna distinzione / sesso, razza o religione / tutti pronti per líazione. / E cíè sempre lì quello che parte / ma dove arriva, se parte?

E la vita la vita
Quella spericolata colata
È già stata citata citata
Dentro a un brano importante
Ma era un altro cantante.

E la vita la vita
Quella maleducata ducata
È già stata cantata cantata
Ma in maniera più rocca
Da un cantante di Zocca.

E poi ci troveremo come le star
A bere del fisco al Rossi barrrrr.


(trascrizione by Cops)