MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Plagio


PLAGIO

Apertura del mitico filone Anti-SanRemo del tour 1990, sarebbe probabilmente stata la prima traccia dell'album "Tarati per il canto"... se gli Elii l'avessero potuto pubblicare!

Il brano paraculato è "Bisognerebbe non pensare che a te", che ha segnato il ritorno di una stagionata Caterina Caselli a San Remo nel 1990, dopo millemila anni di assenza.
Siccome è stato il brano di apertura del festival, quasi sempre è stato inserito all'inizio della scaletta live. Lo stesso nome dell'album che poi non è uscito, cioè "Tarati per il canto", ha origine proprio dall'introduzione del brano, in cui Johnny Dorelli, presentatore del festival, vietava alla Caselli di parlare nel microfono del palco, perché "tarato per il canto".

Comunque, l'originale iniziava così: "Bisognerebbe avere un cuore talmente puro / in questo fango vedere nascosto il cielo / bisognerebbe amare davvero / non avere paura". Sono sicuro che preferite tutti la versione di Elio e le Storie Tese.

Le prime note sono una probabile citazione di Aqualung dei Jethro Tull (tnx Lelev*/QiQQo) ed è forse l'UNICA citazione non presente già nell'originale: tutte le successive erano già servite e gli Elii le hanno solo riportate alla luce, sottolineando e prolungando le arie che la Caselli si limitava ad accennare, senza dichiararle. Da cui il nome della cover: "Plagio".

Nell'ordine, abbiamo:
  • nell'intro, il Peter Gunn Theme di Henry Mancini, dalla colonna sonora dei Blues Brothers (tnx Duccio).
  • Sotto la parte cantata in inglese da Feiez: "oh won't you stay just a little bit longer", abbiamo Stay di Maurice Williams & the Zodiacs, pezzo del 1960 poi reso famoso dal grande Jackson Browne nel suo disco "Running On Empty" del 1977 (tnx Luca).
  • L'aria di Batman
  • Venus degli Shocking Blue (poi rifatta dalle Bananarama)
  • Infine, le parole "senza scordare di rubare anche a Battisti questo grande artista" sono cantate sull'aria di 10 ragazze: "però quel matto mi conosce perchè ha detto una cosa vera" (tnx Serlon).
"Un giorno in pretura", naturalmente, è la trasmissione di Rai Tre... è bene scriverlo, per le minorenni che ci leggeranno dal futuro.

Infine, una considerazione filosofica: Caterina Caselli è attualmente presidente della SugarMusic, che detiene i diritti dei brani pubblicati dagli Elii fino a Craccrà. Dunque, se l'album "Tarati per il canto" fosse uscito... ci avrebbe guadagnato anche lei! SoOoOoOoOka! (tnx NestoRe)

Trascrizione da live ad Arezzo Wave 26/7/1990, tnx DjFix/Looka.


Vorrei talmente essere un cuoco
che a volte sburro
e nel mio tuorlo trovare
nascosto il pelo,
bisognerebbe confessare davvero,
come a un giorno in pretura,
che la mia casa discografica
è in fallimento
perché i miei debiti saldavo
con lo stagno
delle cadute tanto io non mi lagno
perché ho il casco d'oro su.

She's got it,
your baby she's got it.

Bisognerebbe non pagare il pedaggio,
eliminando i Caselli,
fare un triplice plagio
nella stessa canzone
è un bel coraggio! Lo so.

Innanzitutto c'è quel pezzo che fa:
"One more song
I want to stay just little bit longer,
please, please, please say you will,
say you will!"

senza scordare di rubare
anche a Battisti
questo grande artista.

Plagio, plagio, plagio, plagio.
Plagio, plagio, plagio

Innanzitutto c'è quel pezzo che fa
One more song

Perdo il perdono,
se ho arraffato a piene mani.
"Touch, touch, touch"
ma del resto
posso pertettèrmelo.
Plagio.