MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Un falco...


UN FALCO CHIUSO IN GABBIA

Parodia dell'omonimo brano di TOTO CUTUGNO presentato al Festival di San Remo 2008. Nel brano vengono citate varie melodie dell'amico Toto, si inizia con l'intro di pianoforte tratta da "Solo Noi", per passare a "Gli Amori" (che già conosciamo grazie ad "Ameri") e poi la celebre hit "L'italiano". Più avanti compaiono anche citazioni di "Isn't she lovely" di Stevie Wonder e del fotoromanzo "Supersex" di Gabriel Pontello, quello del "fluido erotico" già citato in "Vattene amore" (tnx Cops/Don Diego/Lazzo73/Uollano)


A volte le parole dette
Son velenose e maledette
E sfoghi tutta la tua rabbia,
Sei come un falco chiuso in gabbia.

Il tuo rifugio è la tua stanza
E poi rifiuti e neghi l’evidenza
Di un amore malato
Di un amore ferito tra di noi.

Due fari spenti nella notte
E con l’orgoglio faccio a botte
Ti vedo lì fra le sue braccia
Stesse smorfie stessa faccia.

E nel silenzio muoio dentro
E sale il mio tormento
Di un amore tradito
Di un amore sconfitto.

Ci siamo persi tante volte dentro
A delle stupide bugie io e te
Ci siamo amati e odiati per assurde gelosie
Fra mille dubbi ma senza un perché.

Come eravamo felici
E come si stava bene sempre insieme
E i nostri sogni invano mano nella mano
Ma tu adesso con chi sei.

Toto Cutugno
Io darei un pugno a chi
Non ti idolatra
Come Sinatra Frank.

Tu sei "The voice"
E a tutti noi
Sai dar l’italianità
Toto Cutugno Supersax.

Come eravamo felici
E come si stava bene sempre insieme
E i nostri sogni invano mano nella mano
Ma tu adesso non ci sei.

Un italiano vero!


(trascrizione by Cops)