Non sei loggato (Login)

Ricerca Veloce

  • Inutility e Linx

    • Archivio Audio/Video
    • Banner
    • Blog
    • Chat
    • Foto (Cumpa)
    • Foto (EelST)
    • Ghestbuk
    • History
    • I Siti Strani
    • Piombino
    • KAAAAAAASTROX!




    • Questo forum è stato realizzato da Marok basandosi sul progetto open-source Vanilla 1.1.5a, realizzato da Lussumo. Su Internet trovate la Documentazione e la Comunità di Nerd che ci stanno dietro. A breve, rilascerò il codice sorgente di questo forum... giusto il tempo di rileggere con calma le minkiate che ho scritto! :)

Vanilla 1.1.5a is a product of Lussumo. More Information: Documentation, Community Support.

    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime11/02/2020, 21:38
      1 punto
    Decida chi ha più esperienza le scalette...basta che ad un certo punto mi dite cosa devo fare...sempre nel Cristo.
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime11/02/2020, 22:17
      2 punti
    Posted By: elviro
    Posted By: saePer me va bene usare Stg Pepper per le Protoversioni.

    Io ho pensato che potremmo togliere Unanimi (circa 4 minuti) e sostituirlo con Perdo l'ultimo dente - live in Voghera 1990 che dura circa 5 minuti.

    Unanimi si potrebbe mettere in un'altra delle 2 compilation, magari quella con canzoni da salvare
    (è una bella versione per l'intro e per la presenza di Grussu, da mettere sempre all'inizio della prossima compilation)

    Voi che dite?

    Non che faccia sta gran differenza, ma non capisco perchè togliere Unanimi, che E' una protoversione, e mettere "perdo l'ultimo dente" che non lo è.
    Per la sua struttura mutevole forse andrebbe meglio tra le stranezze/rarità, inoltre ne abbiamo messa una versione più vecchia nello stambecco.
    Comunque non è importante, mi fa solo un po' strano ;)

    Eh, il problema è che abbiamo troppe versioni di Perdo da mettere, rispetto ai cd in cui ha senso metterle.
    Comunque, io lascerei Unanimi, inserirei Perdo '90 e toglierei Fantasma (cioè la sposterei da un'altra parte, magari con l'intro jazz completa, perché più che proto mi sembra una lieve variazione sul tema).
    Quindi:

    Unanimi (Milano 1987)
    Cara ti amo (Milano 1987)
    Cateto (Magia 1987)
    La vendetta del Fantasma Formaggino (Magia 1987)
    Abitudinario (Bologna 1988)
    Édib (Sorpasso 1988)
    La ditta (Sorpasso 1988)
    Gli occhiali dell'amore (Not Unpreviously Unreleased 'Nt) (1990)
    Perdo anche l'ultimo dente (Voghera 1990)
    Tapparella (Ciak 1994)
    Bacio (Zelig 1995)
    TVUMDB (Zelig 1995)
    Mio cuggino (Zelig 1995)
    El pube (Zelig 1995)
    Bis (Ghost ETF 1996)
    Litfiba (Bologna 2002)
    Budy Giampi (Inzago 2002)
    Pilipino rock (Inzago 2002)
    Parco Sempione (Mtv Day 2007)
    Buco del Membro (Piacenza 2007)
    Amico Cheyenne (Collegno 2007)
    Come gli Area (Roma 2012)
    Enlarge your Penis (Roma 2012)
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime11/02/2020, 23:03 modiFICAto
      1 punto
    Ok, se ti va di mettere il Flac di Voghera su mega, facciamo il conto dei minuti e vediamo se necessario tagliare qualcosa.
    Il fantasma formaggino è piuttosto lungo, non dovremmo aver problemi di tempi credo

    Tra parentesi l'intro jazz di Fantasma è già stata messa nella ghost track nel CD di Ho visto uno stambecco...
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime11/02/2020, 23:21
      0 punti
    Oh non facciamo scherzi col fantasma formaggino...intro jazz, sei un pirlaaaa, e tutta la strofa di Gino Bramieri (che è uno e trino). Mettetela dove vi pare ma mettetela ^_^
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime12/02/2020, 00:35
      1 punto
    Ordunque!
    Aggiunta Perdo anche l'ultimo dente di Voghera in upload_Marok/Protoversioni.
    Spostati tutti gli scarti in upload_Marok/Anomalie.
    Ma... attenzione: di Perdo anche l'ultimo dente, ho tagliato una fetta di DIECI minuti dal secondo cd di Voghera (dopo i tagli, dovrebbe durare all'incirca cinque-sei minuti) e comunque la durata del cd è di pochissimo superiore agli 80... quindi, siccome anche da altre parti si possono tagliare delle intro, è possibile che ci stia un altro brano.
    Fate con saggezza i vostri conti!
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime12/02/2020, 20:26
      1 punto
    Quindi ci siamo? Posso scaricare e cominciare a tagliuzzare da Protoversioni? Mi date l' ok? Insomma, ditemi di che morte devo morire.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime12/02/2020, 22:01 modiFICAto
      2 punti
    Se scarichi e senti tutto noterai che praticamente tutte le canzoni sono tagliate tranne Cara ti amo (tagliare all'inizio la presentazione e forse anche sul finale) d Perdo anche l'ultimo dente versione flac.
    Esiste una versione mp3 già tagliata e la trovi negli mp3 della sezione fritto misto di questo sito e potresti adottare lo stesso taglio.
    Poi taglia anche Parco sempione sul finale, potrebbe essere la canzone da ripescare.
    Taglia anche il fantasma formaggino sul finale, sempre per capire il minutaggio.

    Grazie :-)
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime13/02/2020, 09:33 modiFICAto
      2 punti
    Posted By: PinoloInsomma, ditemi di che morte devo morire.

    Quando sarà il mio momento...spero di PHEEEGAAAA
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime13/02/2020, 10:36
      0 punti
    Ok ricevuto, appena trovo un po' di tempo mi ci tuffo e ricarico tutto. Spero di riuscire a farlo questa sera...vedremo. Comunque ricontrollo tutte le teste e code dei brani ed eventuali sfumate se ci fossero stacchi fastidiosi.
    •  
      CommentAuthorlelev*
    • CommentTime13/02/2020, 17:08
      2 punti
    Posted By: elviro
    Posted By: Pinolo Insomma, ditemi di che morte devo morire.

    Quando sarà il mio momento...spero di PHEEEGAAAA

    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime13/02/2020, 18:55
      1 punto
    Secondo i miei tagli, senza fantasma e parco sempione, si arriva a 1:14:09...però bis è veramente inascoltabile. Appena riesco ricarico tutto. Ho anche aggiustato i livelli delle tracce, per quel che si poteva.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime13/02/2020, 19:02
      0 punti
    Al massimo possiamo mettere Bis come bonus track nascosta, sempre citando nelle note in modo criptico "sarete talmente soddisfatti di questo CD di protoversioni che vorrete il bis"
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime13/02/2020, 19:02 modiFICAto
      0 punti
    Posted By: PinoloSecondo i miei tagli, senza fantasma e parco sempione, si arriva a 1:14:09...

    Quindi riesci a ficcarci dentro anche Fantasma?
    Idealmente, andrebbe dopo Cateto e prima di Abitudinario.

    Posted By: Pinoloperò bis è veramente inascoltabile.

    Sì, è veramente terzo mondo... senza contare quando rallenta.
    Se hai voglia di lavorarci su, ti mando il wave grezzo da cd... ma ti avviso che, oltre ad un buon orecchio, devi avere veramente tanta voglia e tanta pazienza.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime13/02/2020, 19:04
      0 punti
    Abbiamo scritto insieme, ti ho preceduto di 2 secondi.
    Ripeto, se bis non si riesce a salvare mettiamola come ghost track
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime13/02/2020, 19:07
      2 punti
    Posted By: saeAbbiamo scritto insieme, ti ho preceduto di 2 secondi.
    Ripeto, se bis non si riesce a salvare mettiamola come ghost track

    Ma sì, però in chiaro (il pubblico attuale non sarebbe in grado di).
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime13/02/2020, 19:26
      0 punti
    Si in chiaro ovviamente
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime13/02/2020, 21:27
      1 punto
    Ma porc...dunque se aggiungo fantasma senza togliere nulla arrivo a 1:22:40 devo limare un po'...maledizione. Per quanto riguarda bis secondo me ci vorrebbe troppo tempo e troppa pazienza e mi mancano entrambe. Io la farei allegramente saltare via...ma ditemi voi. Nel frattempo provo a tagliuzzare ancora un po'
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime13/02/2020, 22:16 modiFICAto
      3 punti
    Siiiiiiiiiiiii ci sono riuscito !!!! Secondo i miei ultimissimi tagli siamo a 1:19:20 compreso fantasma e ho anche leggermente velocizzato e ritonato bis...ma senza menarmela troppo sulla parte che fa effetto rallentatore da nastro ubriaco...per me va bene anche così al limite se ci vuole mettere mano qualcuno si faccia avanti. Ora butto tutto nella cartella Pinolo in NZ Prototagliati...con molta calma che ho internet che va a manovella.
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime13/02/2020, 23:20
      6 punti
    Piccola parentesi che non c'entra un cazzo ma che piace a noi diversamente phigati, sul gruppo FB di EeLST dopo due anni da Barolo, c'è ancora gente che crede che il progetto Mangoni Campovolo 2021 sia reale...e aspetta il mega evento planetario come un peerla. Sono allibito e soddisfatto allo stesso tempo. A questo punto sarebbe da organizzare un raduno favico in onore di questa super trollata storica... sarebbe divertente e mai visto nella storia della musica mondiale.
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime14/02/2020, 08:55
      3 punti
    Ok è tutto in NZ nella cartella Pinolo Prototagliati...ascoltate e fatemi sapere se ho fatto danni...nel Cristo.
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime15/02/2020, 08:08
      2 punti
    Pinolo, ringraziandoti per il tuo lavoro, a malincuore ti devo segnalare che in almeno un pezzo hai tagliato troppo!
    Nel fantasma formaggino la parte più interessante era proprio l'inizio con l'intro jazz che ora non c'è più.

    Da lunedì mi ascolterò con calma tutte le versioni prima e dopo e ti dirò se tutto ok il resto.
    Comunque spero che ristabilendo quei secondi di intro ci staremo ancora nei tempi.
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime15/02/2020, 09:48
      3 punti
    Ok...ripristinando l' intro jazz di fantasma siamo a 1:19:40 quindi ancora buono...scusate mi son fatto prendere la mano a forza di taglia e cuci e ogni tanto qualcosa sfugge. Fatemi sapere se ci fossero altri problemi. Ora sostituisco fantasma con quella con intro in NZ.
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime16/02/2020, 12:06
      6 punti
    Bozza di introduzione, senza impegno. Sae e/o Marok se vi piace, potete usarla come traccia e metterla giù meglio, se non piace no problem ;)


    "Un problema ricorrente quando si ha a che fare con maestri di ironia e arguzia, è capire quando parlano sul serio. Chi ricorda lo special televisivo VITE BRUCIACCHIATE ricorderà il tema che legava i 4 episodi, e cioè gli EELST sulle tracce di un COMPLESSO MISTERIOSO (ricordate queste parole) depositario di un sound innovativo, I LOS THE PEPARORS.
    I pochi che videro quei 4 episodi all'epoca pensarono a un espediente ironico, inventato per dare un filo conduttore al tutto e invece...altri indizi sono andati a sommarsi nel corso degli anni fino a farci comprendere la sconvolgente verità. Non siamo certi di come sia andata, l'ipotesi più accreditata è che I LOS THE PEPARORS, grandi autori e compositori avessero bisogno di un'immagine più accattivante per far conoscere i loro pezzi e abbiano deciso di affidarsi agli Elii, bravi musicisti ma scarsi compositori, che non hanno mai fatto mistero di aver puntato tutto sull'avvenenza fisica e il sex appeal.
    In pratica, noi mettiamo i pezzi e voi mettete l'immagine vincente...si amici avete capito bene ; i pezzi degli EELST sono in realtà composizioni de I LOS THE PEPARORS!!!
    Ma voi volete delle prove e noi ve le forniamo proprio in questo volume del VCF.
    Pezzi "famosi" degli EELST nelle versioni originali proposte dal vivo prima che venissero incise su disco e, in alcuni casi, radicalmente diverse dalle versioni a cui siamo abituati.
    Scopriamo così che in origine JONATHAN GRASS di "Cateto" sopravviveva alla caduta dall'aereo, scopriamo che "LA DITTA" non era affatto un pezzo jazz. Scopriamo, insomma, piccole e grandi differenze che ci fanno comprendere quello che può succedere quando un pezzo passa da un gruppo a un'altro. Volete altre prove? Abbiamo delle rarissime esecuzioni di BACIO, TVUMDB, EL PUBE e MIO CUGGINO eseguite da un fantomatico "COMPLESSO MISTERIOSO" e se volete la prova definitiva, ascoltate con attenzione gli ultimi secondi di NUBI DI IERI SUL NOSTRO DOMANI ODIERNO.
    I puristi saranno sconvolti da queste rivelazioni e, forse, si sentiranno in qualche modo traditi ma non devono. Se un inganno c'è stato, è stato a fin di bene. I LOS THE PEPARORS avevano i brani ma non l'immagine, EELST avevano l'immagine ma non i brani e questo "inganno" ha permesso a noi di avere il meglio di entrambi.
    E questa è la pura verità o non mi chiamo più PAUL MC CARTNEY."
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime16/02/2020, 14:00
      1 punto
    Ah ah, io approvo!
  1.   5 punti
    Ok Elviro, ottimo, ma perché scomodare un morto?
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime16/02/2020, 16:19
      4 punti
    Posted By: valecalimeroOk Elviro, ottimo, ma perché scomodare un morto?


    Avevo pensato a Elvis che si finge morto ma, avevo paura di possibili problemi legali, così ho preferito usare uno che si finge vivo ;)
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime17/02/2020, 13:32 modiFICAto
      4 punti
    Allora ho sentito tutto:
    grazie Pinolo per il tuo lavoro, secondo me va bene, dura 1h 19m 40s.

    In pratica è stata tagliata l'intro di Cara ti amo che non era particolarmente significativa e poi piccole (minime) cose dappertutto.

    Approvo i seguenti tagli:
    - Tapparella, tagliata la breve introduzione
    - Bis, ridotta alla canzone vera e propria con un taglio di una prova all'inizio e di alcune parole alla fine, secondo me va bene il taglio fatto.

    Per Bis la qualità rimane inferiore alle altre tracce, quindi vi chiedo se preferite lasciarla comunque come traccia a sé stante oppure "nasconderla" dopo l'ultima traccia (mantenendola in chiaro ovviamente, semplicemente non segnalandola nella tracklist se non, come proponevo, tra le note interne del libretto)

    Io preferisco la seconda versione perché per un caso di Serendipità sembra fatta apposta:
    c'è la canzone Indiani che finisce con Alan Magnetti che dice "perché nei silenzi crescono tutti i sogni", poi ci mettiamo per l'appunto 10 secondi circa di silenzio e poi parte Bis, che giustamente essendo un bis capita alla fine.

    Avremmo il nostro CD di 79m e 50 s giusto giusto.
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime17/02/2020, 15:20
      1 punto
    Io il mio l'ho fatto allora...se volete spostare bis è cosa che fa tranquillamente Marok. Aspetto direttive dall'alto per l'altro CD da fare, se lo devo fare.
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime17/02/2020, 21:23
      2 punti
    Per curiosità...dopo questi due volumi che cosa ci rimane da fare? Solo i parla con me o anche altro? Chiedo perchè vedo la fine del progetto del VERO cofanetto FALSO avvicinarsi inesorabilmente e temo che, una volta finito il gioco entrerò in depressione dura...e forse non sarò il solo. Solo una reunion potrà salvarmi a quel punto.
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime17/02/2020, 22:04
      1 punto
    Posted By: PinoloPer curiosità...dopo questi due volumi che cosa ci rimane da fare? Solo i parla con me o anche altro? Chiedo perchè vedo la fine del progetto del VERO cofanetto FALSO avvicinarsi inesorabilmente e temo che, una volta finito il gioco entrerò in depressione dura...e forse non sarò il solo. Solo una reunion potrà salvarmi a quel punto.


    Ne sei convinto? A me sembra che più andiamo avanti, più aumenta il lavoro. Intanto i 2 volumi a cui stiamo lavorando, sono già diventati 3, per dire...
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime18/02/2020, 02:58
      4 punti
    Finito adesso di ascoltare, OTTIMO!!!
    Bravissimo Pinolo, i tagli vanno proprio bene e anche questo volume è venuto una figata!

    Posted By: saePer Bis la qualità rimane inferiore alle altre tracce, quindi vi chiedo se preferite lasciarla comunque come traccia a sé stante oppure "nasconderla" dopo l'ultima traccia (mantenendola in chiaro ovviamente, semplicemente non segnalandola nella tracklist se non, come proponevo, tra le note interne del libretto)
    Io preferisco la seconda versione perché per un caso di Serendipità sembra fatta apposta:
    c'è la canzone Indiani che finisce con Alan Magnetti che dice "perché nei silenzi crescono tutti i sogni", poi ci mettiamo per l'appunto 10 secondi circa di silenzio e poi parte Bis, che giustamente essendo un bis capita alla fine.
    Avremmo il nostro CD di 79m e 50 s giusto giusto.

    Va bene, lo sposterò in fondo (quindi sparirà dalla scaletta).
    Nei prossimi giorni, recupero tutti i credits e completo le note di copertina!
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime18/02/2020, 16:49
      3 punti
    Front cover integrata con la mia bozza di intro, secondo me se Marok ci mette le mani può migliorare.
    front
    Back cover: qui ho bisogno che mi controllate se tracklist e note sono corrette
    back
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime18/02/2020, 17:19
      0 punti
    Come tre? Allora mi sono perso dei pezzi...meglio. Attendo ordini superiori.
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime18/02/2020, 17:59
      1 punto
    Posted By: PinoloCome tre? Allora mi sono perso dei pezzi...meglio. Attendo ordini superiori.

    Mah... si era parlato di una compila stranezze/rarità con l'ipotetico titolo "Vuoi salvare prima di uscire"
    or samfing laik det
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime18/02/2020, 18:28
      1 punto
    Poi controllo meglio, comunque a parte un refuso (Bologa anzichè Bologna), la traccia 18 sicuramente non è relativa a Piacenza bensì a Collegno
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime18/02/2020, 19:15
      0 punti
    Posted By: saePoi controllo meglio, comunque a parte un refuso (Bologa anzichè Bologna), la traccia 18 sicuramente non è relativa a Piacenza bensì a Collegno

    Hai ragione, anzi in realtà, dalla traccia 14 erano tutte sbagliate perchè inizialmente al 14 c'era Bis e mi sono confuso. Vedi che faccio bene a farvi controllare ;)
    back 2
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime19/02/2020, 00:02
      4 punti
    Molto bella!!! Complimenti!

    Sposterei la traccia 9, cioè Tapparella, all'inizio della seconda colonna, sia per estetica e sia perché, per combinazione, segna una divisione tra due periodi del cd.
    Poi, nella penultima riga, cambierei 10,13 in 10-13.
    Nell'ultima, prima di "Collegno", aggiungerei "Manikomio di".
    Volendo, dopo "Manikomio di Collegno (TO)", ci starebbe anche "feat. Alan Magnetti" (anche se Alan ha ballato e basta e nel cd non si sente... se non "indirettamente", per esempio per quello che gli urla KAAASTROX!)

    Oh, non vedo errori ma, come sempre, allega il psd sorgente: se per caso all'ultimo momento trovo qualcosa, correggo al volo, senza rompere le palle! :)

    Ah... ne approfitto per salutare la cartuccia del rosso. È stato bello fare tante cose assieme!

    Dai, preparo note e credits, che anche stavolta sono tanti!
    •  
      CommentAuthorsae
    • CommentTime19/02/2020, 12:30
      3 punti
    Posted By: Marok(anche se Alan ha ballato e basta e nel cd non si sente...


    Si sente, si sente.
    Sono sue le ultime parole su silenzi e sogni in chiusura di Indiani :-)

    Stupendo il tocco di classe Persimmon:
    ovviamente richiama la Apple Beatlesiana ma suona un po' (per puro caso di assonanza) anche come parlophone, sempre legata ai loro album
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime19/02/2020, 14:25
      2 punti
    Posted By: MarokMolto bella!!! Complimenti!

    Sposterei la traccia 9, cioè Tapparella, all'inizio della seconda colonna, sia per estetica e sia perché, per combinazione, segna una divisione tra due periodi del cd.
    Poi, nella penultima riga, cambierei 10,13 in 10-13.
    Nell'ultima, prima di "Collegno", aggiungerei " Manikomio di ".
    Volendo, dopo "Manikomio di Collegno (TO)", ci starebbe anche " feat. Alan Magnetti " (anche se Alan ha ballato e basta e nel cd non si sente... se non "indirettamente", per esempio per quello che gli urla KAAASTROX!)

    Oh, non vedo errori ma, come sempre, allega il psd sorgente: se per caso all'ultimo momento trovo qualcosa, correggo al volo, senza rompere le palle!:)

    Ah... ne approfitto per salutare la cartuccia del rosso. È stato bello fare tante cose assieme!

    Dai, preparo note e credits, che anche stavolta sono tanti!


    Ok, non è un problema appena ho un attimo faccio le correzioni che hai chiesto (immagino anche 15-16 invece di 15,16 a questo punto). Sulle note di front cover invece, possibile che sia a posto così, sicuro di non voler modificare qualcosa? Saluta la cartuccia del rosso anche da parte mia e, se accetti un consiglio, comincia a passare un po' di tempo anche con quella gialla, col prossimo volume dovrai salutare anche lei.
    @ Sae : grazie per aver notato il Persimmon, vivo per questi momenti ;)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime19/02/2020, 15:17
      2 punti
    Posted By: elviroOk, non è un problema appena ho un attimo faccio le correzioni che hai chiesto (immagino anche 15-16 invece di 15,16 a questo punto).

    Boh, come preferisci, per due pagine consecutive è indifferente.
    Tieni conto che il trattino indica tutte le pagine di un intervallo, estremi compresi, mentre la virgola indica un elenco (quindi "10-13" vuol dire 10,11,12,13).
    Le note di front cover devo ancora prepararle, ma sicuramente prenderò spunto dalla tua idea che è ottima!
    Come già detto, nei prossimi giorni scriverò le note e i credits (se riesco, già domani).
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime19/02/2020, 15:29
      2 punti
    Posted By: Marok
    Posted By: elviro Ok, non è un problema appena ho un attimo faccio le correzioni che hai chiesto (immagino anche 15-16 invece di 15,16 a questo punto).

    Boh, come preferisci, per due pagine consecutive è indifferente.
    Tieni conto che il trattino indica tutte le pagine di un intervallo, estremi compresi, mentre la virgola indica un elenco (quindi "10-13" vuol dire 10,11,12,13).
    Le note di front cover devo ancora prepararle, ma sicuramente prenderò spunto dalla tua idea che è ottima!
    Come già detto, nei prossimi giorni scriverò le note e i credits (se riesco, già domani).

    aye sir
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime19/02/2020, 19:31
      1 punto
    In Mega>Upload Elviro>GraFICHE Sgt Elio, ho caricato la back cover con le correzioni, il cd, e la legenda che rimarrà tipo miniposter bonus
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime20/02/2020, 15:17 modiFICAto
      4 punti
    Come promesso... ecco qua!

    NOTE DI COPERTINA del Sergente ELIO!
    (identiche al 99.9% alla versione di Elviro, non tanto per pigrizia quanto perché era già bellissima così)

    Un problema ricorrente, quando si ha a che fare con Maestri d'arguzia e d'ironia, è... capire quando parlano sul serio!
    Il pubblico dello special televisivo VITE BRUCIACCHIATE ricorderà il tema che legava i 4 episodi: gli EELST sulle tracce di un "COMPLESSO MISTERIOSO" depositario di un sound innovativo, I LOS THE PEPARORS. Sulle prime era sembrato a tutti un semplice espediente narrativo, poi una pioggia di indizi si è insinuata tra le spaccature del rock, lentamente, decennio dopo decennio, fino a rivelare la sconvolgente verità.
    Non siamo certi di come sia andata, ma l'ipotesi più accreditata è che I LOS THE PEPARORS, grandi autori e compositori, avessero bisogno di un'immagine più accattivante per far conoscere i loro brani; da qui la decisione di affidarsi agli Elii, bravi musicisti ma scarsi compositori, che non hanno mai fatto mistero di avere puntato tutto sull'avvenenza fisica ed il sex appeal.
    In pratica, "noi mettiamo i pezzi e voi mettete l'immagine vincente"... sì, amici, avete capito bene: i pezzi degli EELST sono in realtà composizioni de I LOS THE PEPARORS!!!
    Ma voi volete delle prove... e noi ve le forniamo, proprio in questo volume del VCF!
    Vi faremo ascoltare canzoni "famose" degli EELST nelle versioni originali proposte dal vivo, differenti anche radicalmente da quelle poi incise su disco.
    Scopriremo che JONATHAN GRASS di "Cateto" sopravviveva alla caduta dall'aereo, scopriremo che l'arrangiamento originale di "LA DITTA" era la cosa più lontana possibile dal jazz! Death Metal? No, di più: una cover di "Profumo di Mare" di Little Tony!
    Capite quello che può succedere quando un pezzo passa da un gruppo a un altro? Volete altre prove? Abbiamo delle rarissime registrazioni di BACIO, TVUMDB, EL PUBE e MIO CUGGINO eseguite da un fantomatico "COMPLESSO MISTERIOSO". Se però volete la prova definitiva, ascoltate con attenzione gli ultimi secondi di NUBI DI IERI SUL NOSTRO DOMANI ODIERNO.
    I puristi saranno sconvolti da queste rivelazioni e, forse, si sentiranno in qualche modo traditi... ma non devono. Se un inganno c'è stato, è stato a fin di bene. I LOS THE PEPARORS avevano i brani ma non l'immagine, EELST avevano l'immagine ma non i brani e questo "inganno" ha permesso a noi di avere il meglio di entrambi!
    E questa è la pura verità o io non mi chiamo più PAUL MC CARTNEY.

    CREDITS
    Per l'audio, ringraziamo Andy Pinky, Dj Fix, Ezio Ciuspiont, Grumo, Helmuth, Marok, il Pazzo, Sborra ed il Tracca.

    Per il progetto:
    Elviro, Mapo_Sae, Marok, Pinolo e tutti gli utenti del Buko di marok.org che hanno contribuito al progetto de IL VERO COFANETTO FALSO.

    Artwork: Elviro.

    ---

    Per la grafica, mi sono accorto che il testo si legge un po' a fatica, perché si vede troppo lo sfondo. Riesci a diminuire l'opacità (aumentare la trasparenza)?
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime20/02/2020, 15:41 modiFICAto
      1 punto
    Posted By: Marok

    Per la grafica, mi sono accorto che il testo si legge un po' a fatica, perché si vede troppo lo sfondo. Riesci a diminuire l'opacità (aumentare la trasparenza)?


    Nessun problema, adesso però ti/vi/ci aspetta il lavoro più lungo...le spigolature per il booklet.
    A stò giro mi sa che servono proprio.
    EDIT: Grazie per i complimenti, merito anche vostro (tuo e di Sae) che mi avete ispirato con le vostre note ;)
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime21/02/2020, 01:58
      1 punto
    Posted By: elviroNessun problema, adesso però ti/vi/ci aspetta il lavoro più lungo...le spigolature per il booklet.
    A stò giro mi sa che servono proprio.

    Mediamente, quanto lunghe per ogni pezzo?
    Ci posso scrivere su una pagina intera a canzone, come tre righe...
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime21/02/2020, 10:08
      2 punti
    Posted By: Marok
    Posted By: elviro Nessun problema, adesso però ti/vi/ci aspetta il lavoro più lungo...le spigolature per il booklet.
    A stò giro mi sa che servono proprio.

    Mediamente, quanto lunghe per ogni pezzo?
    Ci posso scrivere su una pagina intera a canzone, come tre righe...


    Questa è la bozza che avevo fatto per il booklet, con un' idea degli spazi . Idealmente pensavo di mettere i credit della band nella zona verde, e i nostri in quella gialla ... ma potrei anche metterli entrambi nell'ultima colonna divisi dal nasone...non so, vedrò un po' al momento come sta meglio.
    Per le spigole di spazio ce n'è abbastanza, sicuramente ci saranno pezzi dove sarà necessario scrivere di più che per altri ma penso che te la puoi gestire agilmente.
    Ho visto che per puro culo, una volta tolti i due spazi colorati, rimangono esattamente 18 spazi uguali...alle volte la combinazione
    booklet
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime23/02/2020, 14:09
      4 punti
    Inlay per Sgt Elio...PSICHEDELIAAAAAAAAAAAHHH

    inlay
    •  
      CommentAuthorMarok
    • CommentTime25/02/2020, 04:19
      7 punti
    Posted By: elviroInlay per Sgt Elio...PSICHEDELIAAAAAAAAAAAHHH

    Notevole!
    Ho scritto le spigolature per il booklet e, facendomi un po' di violenza, ho tenuto la media sotto i 300 caratteri a canzone... se è ancora troppo, mi faccio ultraviolenza e taglio ancora di più. Ecco qua!


    UNANIMI
    (Milano 1987)
    La storica apertura del tour '87! Alcune strofe si conserveranno intatte fino alla pubblicazione in "Esco dal mio corpo e ho molta paura", su altre si abbatterà una vera rivoluzione... ma permetteteci di dire una cosa: CIAO GRUSSU!


    CARA TI AMO
    (Milano 1987)
    Composta nella tratta Milano-Roma appena pochi giorni prima (Elio: volante; Rocco Tanica: chitarra; le giovani donne: da qualunque altra parte!), ci segnala con inaudito coraggio l'indifferenza femminile all'assioma cartesiano ed affronta un tema ancora più scomodo: lo shopping.


    CATETO
    (Magia 1987)
    Nel 1987, il dermatologico caso di Jonathan Grass di Chicago e della donna che viveva ad Erba NON sarebbe pesato così: Jonathan Grass VIVE!!! Inoltre, fa la pipì tiepida... e Sir Isaac Newton, che è qua vicino a noi, può confermarlo.


    LA VENDETTA DEL FANTASMA FORMAGGINO
    (Magia 1987)
    Quasi identica alla futura versione album (eccetto alcuni piccoli dettagli che vi sfidiamo a individuare), ma soprattutto imparate la lezione più importante in otto minuti e mezzo di canzone: "Basta dire PIRLA... e la platea si infiamma!"


    NUBI DI IERI SUL NOSTRO DOMANI ODIERNO
    (Bologna 1988)
    Questa protoversione ci regala un pensiero poetico e profondo: "Ditemi perché se bevo molto sudo poco, brucio i peli delle ascelle con il fuoco!" Ad oggi, la scienza non ha ancora trovato una risposta... aiutatela!


    LA DITTA
    (Sorpasso 1988)
    Gli Elii ci hanno abituati a testi metamorfici e finali a sorpresa, ma scoprire che il brano jazz per eccellenza è nato come cover di "Profumo di Mare" di Little Tony può offendere i soggetti più sensibili... ascoltate con moderazione!


    GLI OCCHIALI DELL'AMORE
    (Not Unpreviously Unreleased 'Nt, Milano 10/10/1990)
    Con questa protoversione, raggiungiamo l'apice dell'assurdo: la stesura ufficiale sarebbe questa, ma sarà dimenticata in favore di una variazione sul tema. Nell'originale, il paziente legge: "T I A M Q" (rendendo necessarie le lenti dell'amore); in una sola occasione (Bolzano), quel burlone di Elio ha improvvisato la sequenza "T I A M O" (con la O finale), per il gusto di spiazzare l'oculista Sergione e tutto il pubblico rock! Per un caso che potrà sembrarvi strano, da quel giorno la canzone non sarà più eseguita live e l'unica versione pubblicata su album sarà la parodia... col risultato che il pubblico rock ha rischiato di smarrire il significato del brano, per sempre!!! Il Vero Cofanetto Falso risolve.


    PERDO ANCHE L'ULTIMO DENTE E CERCO DI RIAVVITARLO
    (alias Unplugged o Medley acustico, live in Voghera, 9/7/1990)
    Medley dei primi cavalli di battaglia del complessino, dedicato ai fan nostalgici! Vi sconvolge l'esistenza di "fan nostalgici" nel 1990? Tranquilli, capitava già nell'87, quando abbiamo registrato la VERA protoversione (sempre al Magia, perché siamo originali, però la trovate in un altro volume del VCF: "Ho visto uno stambecco caricare tori"). Stavolta abbiamo scelto per voi la versione più folle in assoluto, con un medley che comprende Bidé, Urna, Tenia, Faro, La Saga di Addolorato e Parakramabahu Rajatuma. Solo Bidé rimarrà inedita per sempre... un grave caso di discriminazione, non trovate? Su altri due volumi, troverete due riedizioni successive (2000 e 2010), ma non vi anticipiamo nulla: preparatevi al peggio!


    TAPPARELLA
    (Ciak 1994)
    Protoversione a dir poco incantevole, colorata di quel tocco di goffaggine e surrealismo che la rende persino più coinvolgente della stesura definitiva. Entriamo nella festa con l'azzeccatissimo "Mi presento, disinvolto come il cemento", ma il vero tocco di genio si nasconde nella lista degli invitati ("Bande Rivali, Centri Sociali e Tiziana Rivale") che sfocia nella cover di "Sarà quel che sarà", con cui Tiziana Rivale aveva vinto Sanremo. Anche il nick di Feiez, "Fuffafifi", sconvolgerà le nostre piccole certezze: "La terra dei cachi" esisteva già? Chi può dirlo... nel dubbio, ricordiamo il quadro della situazione descritto dalla protoversione della protoversione di Tapparella, accennata al piano nella ghost di Eat the Phikis: "Dieci son maschi e fighe due... e son senza speranza!". Poesia pura!


    BACIO
    (Zelig 1995)
    Una delle canzoni meno ascoltate dai fan, in una protoversione ancora più d'avanguardia di quella definitiva! Da allora, nonostante NON piaccia alle Fave, Bacio non è mai più stata eseguita dal vivo... il perché resterà un mistero.


    TVUMDB
    (Zelig 1995)
    Se l'inizio vi sembra il solito, non disperate: nel giro di pochi minuti, ci ritroviamo in un minestrone mistico esistenziale in cui convivono un Santone Giapponese, un po' di Hare Krishna, Adonai e persino un pizzico di Ron Hubbard... che però pratica iniezioni. Impossibile non amarli!


    MIO CUGGINO
    (Zelig 1995)
    La versione sarebbe quasi definitiva, ma si sente la mancanza di svariati elementi... quali? Ultimamente, vi stiamo raccontando troppe cose: scopritelo da soli!


    EL PUBE
    (Zelig 1995)
    Chi non vorrebbe un disco di Mal nel quale Furia si accoppia? Non lo sappiamo... ma questa protoversione, per quanto "acerba", è già assolutamente fantastica!


    LITFIBA TORNATE INSIEME
    (Bologna 4/5/2002)
    Gridiamolo al mondo, la nostra edizione preferita è QUESTA: "Sarà capitato ai Beatles Beatles Beatles di avere un casino in famiglia! Non è il padre che incula la figlia, bensì la famigerata Ono Ono Ono...". Piccola curiosità: è stata una delle registrazioni più ODIATE dagli EelST... e lo sarebbe ancora, se non se ne fossero dimenticati. Quindi, NON fategliela ascoltare... mi raccomando!


    BUDY GIAMPI
    (Inzago 25/5/2002)
    L'interpretazione vocale è ancora in rodaggio, la danza da marionetta inquietante del "condannato" Mangoni non si vede, ma il crescendo finale di Christian Meyer è uno spettacolo: energia pura!!!


    PILIPINO ROCK
    (Inzago 25/5/2002)
    Arrangiamento poco rock e molto extracomunitario! Almeno rispetto alla stesura finale, a cui il diritto d'asilo sul palco sarà peraltro rigorosamente negato: verrà presentata solo in un paio di occasioni al termine del tour 2012, quando quelli grossi si erano distratti. I casi della vita.


    IL CONGRESSO DELLE PARTI MOLLI
    (Piacenza 7/7/2007)
    Troppe differenze vi mandano in confusione? Bravi, siete pronti per impazzire con un testo che non ha quasi NULLA in comune col risultato finale! Non vi anticipiamo nulla, se non che serpeggia la nostalgia.


    INDIANI (Manikomio di Collegno 2/7/2007)
    È l'ennesimo brano "dimenticato", mai più eseguito live dopo la pubblicazione su disco! Il testo che vi proponiamo è tuttavia stato cantato UNA VOLTA SOLA nella storia... e in una location a caso: il Manikomio di Collegno! Ci sarà un perché. Mentre le ali nere di Alan Magnetti volteggiavano sul palco, alcuni testimoni oculari sostengono di aver intravisto un indiano con arco, frecce e la faccia di Mangoni! Che scherzi può giocare l'alcool... quante insidie!
    •  
      CommentAuthorelviro
    • CommentTime25/02/2020, 10:12
      4 punti
    Ho caricato tutto in Upload Elviro>GraFICHE Sgt Elio.
    A me sembra tutto a posto ma date un'occhiata anche voi che non si sa mai, ah ho tolto date e luoghi per guadagnare un po' di spazio, tanto sono già indicate nel retro copertina.
    Se è tutto a posto, appena Sir Marok è pronto si può andare in onda
    booklet
    •  
      CommentAuthorPinolo
    • CommentTime25/02/2020, 16:40
      2 punti
    Belin son diventato sir...buono a sapersi :-)
 

Welcome to the Handicap Site. We have cookies!